Lia Orlandini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Lia Orlandini

Lia Orlandini, all'anagrafe Camilla Orlandini (Milano, 12 gennaio 1896Bologna, 1975[1]), è stata un'attrice e doppiatrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Esordì nel 1913 a soli 17 anni nell'edizione muta di Quo vadis? diretta da Enrico Guazzoni; in seguito passò al teatro e, dopo l'avvento del sonoro, si dedicò prevalentemente al cinema, in cui però comparve molto poco, al doppiaggio ed all'attività radiofonica.

Nell'attività di doppiatrice ha dato la voce a Carole Lombard, Jeanette MacDonald, Jean Arthur ne La conquista del West, Merle Oberon ne La voce nella tempesta, Loretta Young in Accadde una sera, Anita Louise ne Gli amanti del sogno, Ann Miller in Palcoscenico, Andrea Leeds ne La gloriosa avventura, Mary Astor ne La grande missione.

Era sposata con l'attore Ruggero Lupi fino alla morte di lui nel 1933. Si sposò in seconde nozze col futurista Michele Leskovic, in arte Escodamè.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Lia Orlandini in una foto di gioventù

Prosa radiofonica e televisiva[modifica | modifica wikitesto]

Doppiaggio[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN232828443 · ISNI (EN0000 0004 5307 9787 · SBN IT\ICCU\MODV\252816 · WorldCat Identities (EN232828443