Jonathan Cícero Moreira

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jonathan
Jonathan Cicero Moreira.jpg
Jonathan con la maglia dell'Inter nel 2011
Nome Jonathan Cícero Moreira
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 170 cm
Peso 72 kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Difensore, centrocampista
Squadra Atlético Paranaense
Carriera
Giovanili
2001-2004 Cruzeiro
Squadre di club1
2005-2010 Cruzeiro 184 (12)
2010-2011 Santos 20 (2)
2011-2012 Inter 4 (0)
2012 Parma 12 (1)
2012-2015 Inter 41 (3)
2015-2016 Fluminense 14 (0)
2017- Atlético Paranaense 31 (2)
Nazionale
2002-2003 Brasile Brasile U-17 6 (0)
Palmarès
Transparent.png Mondiali di calcio Under-17
Oro Finlandia 2003
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 23 dicembre 2016

Jonathan Cícero Moreira (Conselheiro Lafaiete, 27 febbraio 1986) è un calciatore brasiliano, con passaporto italiano, difensore o centrocampista dell'Atlético Paranaense.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi al Cruzeiro ed esperienza al Santos[modifica | modifica wikitesto]

Ha debuttato nel Campeonato Brasileiro Série A con il Cruzeiro contro il Santos, vittoria per 3-2 il 24 luglio 2005.[1] Il suo primo gol nella stagione avviene il 25 agosto 2007 contro il Corinthians, match vinto 0-3. Nella sua prima stagione gioca in totale 23 partite, segnando un gol[2].

Nella stagione successiva segna 2 gol, rispettivamente contro l'Atlético-MG (vinta 0-2) e il Grêmio (vinta 3-0)[3]. Esordisce anche in Coppa Libertadores, contro il Caracas FC, in un match vinto 3-0[4]. Invece nella Copa Sudamericana l'esordio avviene contro il Goiás, match perso 2-0[5]. In totale nella Coppa Libertadores gioca 5 partite senza segnare, mentre nella Copa Sudamericana gioca una sola partita, anche in questo caso senza andare a segno.

Il 27 dicembre 2010 il Cruzeiro ha ceduto la metà del cartellino del giocatore al Santos per due milioni di euro.[6][7] Nella squadra di San Paolo realizzerà 2 reti in 20 partite.

In Italia: Inter e Parma[modifica | modifica wikitesto]

L'estate 2011 segna il suo approdo all'Inter[8], formazione con cui esordisce in A l'11 settembre (nella gara persa contro il Palermo).[9] Dopo un semestre a Milano - nel quale ha anche modo di debuttare nelle coppe europee[10] -, è ceduto in prestito al Parma.[11] L'esperienza ducale gli frutta, per altro, il primo gol nel campionato italiano, segnato al Novara.[12]

Jonathan in azione con l'Inter, nella stagione 2012-13.

Rientrato all'Inter, il 17 aprile 2013 - contro la Roma in Coppa Italia - marca la prima rete in nerazzurro.[13] Nel campionato 2013-14 trova anche i primi gol in A con i milanesi, andando a segno in 3 occasioni.[14][15][16] Nell'autunno 2014, un'infiammazione al soleo - per la quale viene operato nel febbraio 2015 - chiude anzitempo la sua stagione.[17]

Fluminense e Atlético Paranaense[modifica | modifica wikitesto]

Il 14 settembre 2015 si accorda con il Fluminense, con cui firma un contratto valido fino al dicembre del 2016, facendo così ritorno in patria.[18] Dopo un inizio difficoltoso,riesce a ritagliarsi uno spazio nella rosa titolare. Il 20 aprile 2016 vince la Primeira Liga.

Nel gennaio del 2017 si trasferisce all'Atlético Paranaense.[19]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Jonathan ha rappresentato il Brasile a livello di Under 17, giocando nel Campionato del Mondo FIFA Under 17 del 2003. raggiungendo la finale dove ha giocato tutti i 90 minuti e ha contribuito alla Seleção di battere la Spagna in una vittoria per 1-0. Jonathan non ha mai collezionato presenze nella nazionale maggiore del Brasile, che lascia la porta aperta sia per la nazionale brasiliana o la nazionale italiana.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 31 luglio 2015.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2005 Brasile Cruzeiro M1/MG+A 19 0 - - - - - - - - - 19 0
2006 M1/MG+A 14 0 - - - - - - - - - 14 0
2007 M1/MG+A 19 1 - - - - - - - - - 19 1
2008 M1/MG+A 25 2 - - - CL+CS 5+1 0 - - - 31 2
2009 M1/MG+A 27 3 - - - CL 14 0 - - - 41 3
2010 M1/MG+A 27 0 - - - CL 12 1 - - - 39 1
Totale Cruzeiro 131 6 32 1 163 7
2011 Brasile Santos A1/SP 13 1 - - - CL 7 1 - - - 20 2
2011-gen. 2012 Italia Inter A 4 0 CI 0 0 UCL 2 0 SI 0 0 6 0
gen.-giu. 2012 Italia Parma A 12 1 CI - - - - - - - - 12 1
2012-2013 Italia Inter A 8 0 CI 3 1 UEL 12[20] 0 - - - 23 1
2013-2014 A 31 3 CI 1 1 - - - - - - 32 4
2014-2015 A 2 0 CI 0 0 UEL 3[21] 0 - - - 5 0
Totale Inter 45 3 4 2 17 0 0 0 66 5
2015 Brasile Fluminense A/RJ+A 0+3 0 CB 0 0 - - - - - - 3 0
2016 A/RJ+A 8+11 0 CB 3 0 - - - - - - 22 0
Totale Fluminense 22 0 3 0 - - - - 25 0
2017 Brasile Atlético PR A1/PR+A 4+0 0 CB 0 0 CL 7 0 - - - 11 0
Totale carriera 211 13 4 2 56 2 0 0 261 17

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Cruzeiro: 2006, 2008, 2009
Santos: 2011

Competizioni internazionali[modifica | modifica wikitesto]

Santos: 2011

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

2003

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

2009
2009
  • Troféu Telê Santa: 2
2008, 2009

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Match Details, guardian.touch-line.com. URL consultato il 15 luglio 2011 (archiviato dall'url originale il 17 gennaio 2012).
  2. ^ Jonathan: stagione 2007, transfermarkt.it. URL consultato il 16 marzo 2014.
  3. ^ Cronaca della partita - Tabellini Cruzeiro Esporte Clube - Grêmio Porto Alegrense 3-0, transfermarkt.it.
  4. ^ Cronaca della partita - Tabellini Cruzeiro Esporte Clube - Caracas FC 3-0, transfermarkt.it. URL consultato il 16 marzo 2014.
  5. ^ Goiás - Cruzeiro Game Result and Goals, fussball.wettpoint.com. URL consultato il 16 marzo 2014.
  6. ^ (PT) Rômulo Fegalli, Cruzeiro acerta transferência de Jonathan, cruzeiro.com.br, 27 dicembre 2010. URL consultato il 28 dicembre 2010.
  7. ^ (PT) Jonathan e Charles reforçam o Santos FC, santosfc.com.br, 27 dicembre 2010. URL consultato il 28 dicembre 2010 (archiviato dall'url originale l'11 settembre 2012).
  8. ^ Mauricio Cannone, Inter, Jonathan si presenta "Sono l'erede di Maicon", gazzetta.it, 26 giugno 2011.
  9. ^ GASP CHE BOTTA!, in La Gazzetta dello Sport, 12 settembre 2011.
  10. ^ Federico Sala, Disastro Inter ko anche con i turchi, repubblica.it, 14 settembre 2011.
  11. ^ Inter su Kolarov e Dybala E dà al Parma il terzino Jonathan, gazzetta.it, 12 gennaio 2012.
  12. ^ Alberto Agostinis, Parma, sprint salvezza Il Novara a un passo dalla B, gazzetta.it, 11 aprile 2012.
  13. ^ Andrea Sorrentino, La finale di Roma Destro affonda i resti dell'Inter derby per prendersi la Coppa Italia, in la Repubblica (Milano), 18 aprile 2013, p. 64.
  14. ^ Valerio Clari, Inter, 2-1 sulla Fiorentina e secondo posto, gazzetta.it, 26 settembre 2013.
  15. ^ Antonio Farinola, Bologna-Inter 1-1: i nerazzurri sbattono su Curci, solo pari al Dall'Ara, repubblica.it, 24 novembre 2013.
  16. ^ Marco Gaetani, Verona-Inter 0-2, Palacio-Jonathan danno il quarto posto ai nerazzurri, repubblica.it, 15 marzo 2014.
  17. ^ Inter, stagione finita per Jonathan: operato, ne avrà per altri 4 mesi, goal.com, 11 febbraio 2015.
  18. ^ UFFICIALE: Fluminense, arriva l'ex Inter Jonathan
  19. ^ Jonathan, transfermarkt.it. URL consultato il 19 gennaio 2017.
  20. ^ 3 presenze nei turni preliminari.
  21. ^ 2 presenze nei play-off.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]