Igor De Camargo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Igor De Camargo
Igor de Camargo.jpg
Nome Igor Albert Rinck De Camargo
Nazionalità Belgio Belgio
Altezza 187 cm
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante, Ala
Squadra APOEL
Carriera
Squadre di club1
2000-2003 Genk 57 (10)
2003-2004 Heusden-Zolder 27 (16)
2004-2005 Genk 15 (1)
2005-2006 Brussels 28 (14)
2006-2010 Standard Liegi 114 (32)
2010-2013 Borussia M'gladbach 58 (14)[1]
2013 Hoffenheim 8 (1)
2013-2015 Standard Liegi 48 (13)[2]
2015-2016 Genk 23 (6)[3]
2016- APOEL 20 (9)[4]
Nazionale
2009-2012 Belgio Belgio 9 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 14 maggio 2017

Igor De Camargo, nome completo Igor Albert Rinck De Camargo (Porto Feliz, 12 maggio 1983), è un calciatore brasiliano naturalizzato belga, attaccante dell'APOEL Nicosia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Seppur di origine brasiliana, De Camargo ha quasi sempre militato nel campionato belga, dove ha cominciato a giocare all'età di 17 anni. È il 2000 infatti quando viene acquistato dal Genk.

Nel 2003 passa in prestito allo Heusden-Zolder, per poi tornare al Genk l'anno successivo. A metà stagione 2004-2005 viene ceduto al F.C. Brussels. Nel 2006 viene poi tesserato dallo Standard Liegi, squadra con cui si afferma e guadagna, nel 2009, le sue prime convocazioni con la maglia della Nazionale belga. Sempre con i valloni vince due titoli, gli unici del suo palmarès. Nella stagione 2009-2010 prende parte a tutte le gare ufficiali della sua squadra tranne una, riuscendo a segnare 7 gol.

Nell'estate del 2010, sebbene avesse un contratto che lo legava allo Standard fino a giugno 2013, si accasa al Borussia Mönchengladbach, storico club tedesco appena risalito in Bundesliga. Segna un gol il 22 maggio 2011 al 93' che regala la permanenza in prima serie ai bianconeri (terzultimi classificati) in occasione dello spareggio con il Bochum, terzo classificato in 2. Bundesliga. Passa la seconda parte della Bundesliga 2012-2013 in prestito all'Hoffenheim e poi nel luglio 2013 il giocatore passa allo Standard Liegi, firmando un contratto triennale con opzione per un altro. Per De Camargo si tratta di un ritorno, perché ha già giocato in precedenza con questa maglia.[5] Il 23 giugno 2015 fa ritorno al Genk.[6]

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Debutta in Nazionale maggiore belga nel febbraio 2009, in occasione della gara contro la Slovenia.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 14 maggio 2017.

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe continentali Altre coppe Totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2010-2011 Germania Borussia M'bach BL 19+2[7] 7+1[7] CG 2 0 - - - - - - 23 8
2011-2012 BL 25 5 CG 4 1 - - - - - - 29 6
2012-gen. 2013 BL 14 2 CG 2 0 UCL+UEL 2[8]+4 0+3 - - - 22 5
Totale Borussia M'bach 58+2 14+1 8 1 6 3 - - 74 19
gen.-giu. 2013 Germania Hoffenheim BL 8 1 CG - - - - - - - - 8 1
2013-2014 Belgio Standard Liegi D1 21+9[9] 3+2[9] CB 1 0 UEL 7[10] 3[11] - - - 38 8
2014-2015 D1 27+10[9] 10+1[9] CB 2 0 UCL+UEL 4[12]+6 0 - - - 49 11
Totale Standard Liegi 48+19 13+3 3 0 17 3 - - 87 19
2015-2016 Belgio Genk D1 23+7[9] 6 CB 3 1 - - - - - - 33 7
2016-2017 Cipro APOEL AK 20[13] 9 CC 0 0 UCL+UEL 4[12]+8 0+2 SC 1 0 33 11
Totale carriera 159+28 43+4 14 2 35 8 1 0 235 57

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Standard Liegi: 2007-2008, 2008-2009
APOEL Nicosia: 2016-2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 60 (15) se si comprendono i play-out.
  2. ^ 67 (16) se si comprendono i play-off.
  3. ^ 30 (6) se si comprendono i play-off.
  4. ^ 25 (9) se si comprendono i play-off.
  5. ^ De Camargo ritrova lo Standard, uefa.com, 10 luglio 2013.
  6. ^ UFFICIALE: Genk, preso de Camargo dallo Standard Liegi tuttomercatoweb.com
  7. ^ a b Play-out.
  8. ^ Nei play-off.
  9. ^ a b c d e Play-off.
  10. ^ 4 presenze nei turni preliminari.
  11. ^ 2 reti nei turni preliminari.
  12. ^ a b Nei turni preliminari.
  13. ^ 25 se si comprendono i play-off

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]