Guarigione del servo del centurione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Cristo e il centurione di Cafarnao, miniatura dal Codex Egberti.

La guarigione del servo del centurione è un miracolo di Gesù operato durante il suo ministero a Cafarnao tramandato nel Vangelo secondo Matteo (8,5-13[1]) e nel Vangelo secondo Luca (7,1-10[2]).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Durante il ministero di Gesù in Galilea, incontra un ufficiale pagano stanziatosi a Cafarnao che intercede per la guarigione di un suo servo malato. Luca afferma che l'uomo fece appello ad alcuni emissari giudei affinché intercedessero per la causa del servo morente.

Vangelo di Matteo[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il vangelo di Matteo, il centurione si era recato da Gesù dicendogli:

« Signore, il mio servo giace in casa paralizzato e soffre terribilmente »   ( Matteo 8, su laparola.net.)

Gesù gli aveva risposto che sarebbe andato a casa sua e lo avrebbe guarito, al che il centurione aveva esclamato:

« Signore, io non son degno che tu entri sotto il mio tetto, di' soltanto una parola e il mio servo sarà guarito. Perché anch'io, che sono un subalterno, ho soldati sotto di me e dico a uno: Va', ed egli va; e a un altro; Vieni, ed egli viene, e al mio servo: Fa' questo, ed egli lo fa »   ( Matteo 8, su laparola.net.)

Gesù si era allora rivolto alla moltitudine che lo seguiva e aveva esclamato:

« In verità io vi dico, in Israele non ho trovato nessuno con una fede così grande! Ora io vi dico che molti verranno dall'oriente e dall'occidente e siederanno a mensa con Abramo, Isacco e Giacobbe nel regno dei cieli, mentre i figli del regno saranno cacciati fuori, nelle tenebre, dove sarà pianto e stridore di denti »   ( Matteo 8, su laparola.net.)

Vangelo di Luca[modifica | modifica wikitesto]

Secondo il vangelo di Luca, il servo del centurione era a lui molto caro. Ora questi si era ammalato e stava per morire, e il centurione aveva mandato una delegazione di anziani giudaici da Gesù per implorarlo di salvargli la vita.

Si ravvisa, quindi, una discordanza tra il resoconto del Vangelo secondo Luca - in cui il centurione manda a chiedere aiuto a Gesù, non ritenendosi degno di farlo personalmente, prima un gruppo di anziani Giudei e dopo un gruppo di amici - e quello del Vangelo secondo Matteo, in cui il centurione va invece personalmente da Gesù a chiedere aiuto[3].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Matteo 8,5-13, su laparola.net.
  2. ^ Luca 7,1-10, su laparola.net.
  3. ^ Adel Smith, 500 errori nella Bibbia, Carchitti (Roma), Edizioni Alethes, 2003, pp. 142-143, ISBN 88-88592-05-9.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàLCCN (ENsh85021963 · J9U (ENHE987007284962905171