Gavril Dejeu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Gavril Dejeu
Gavril+Dejeu+dezv% C3% 84% C6% 92luie+culisele+guvern% C3% 84% C6% 92rii+CDR 305840.jpg

Primo ministro della Romania
(ad interim)
Durata mandato 30 marzo 1998 –
17 aprile 1998
Presidente Emil Constantinescu
Predecessore Victor Ciorbea
Successore Radu Vasile

Ministro dell'Interno
Durata mandato 12 dicembre 1996 –
21 gennaio 1999
Capo del governo Victor Ciorbea
Radu Vasile
Predecessore Doru Ioan Tărăcilă
Successore Constantin Dudu Ionescu

Membro della Camera dei deputati della Romania
Durata mandato 28 ottobre 1992 –
30 novembre 2000
Legislature II, III
Gruppo
parlamentare
PNȚCD
Circoscrizione Sibiu
Sito istituzionale

Dati generali
Partito politico PNȚCD
Titolo di studio Laurea in Giurisprudenza
Università Università Babeș-Bolyai di Cluj-Napoca
Professione Avvocato

Gavril Dejeu (Poieni, 11 settembre 1932) è un politico rumeno, Primo ministro della Romania dal 30 marzo al 17 aprile 1998 e Ministro dell'Interno dal 12 dicembre 1996 al 17 aprile 1998 nel Governo Ciorbea e dal 17 aprile 1998 al 21 gennaio 1999 nel Governo Vasile..

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Poieni, nel Distretto di Cluj, si è laureato in legge all'Università del capoluogo transilvano esercitando in seguito la professione di avvocato. È entrato in politica dopo la caduta del comunismo, aderendo al Partito Nazionale Contadino Cristiano Democratico.

Sposato con Elena Dejeu ha una figlia di nome Flavia.

Carriera politica[modifica | modifica wikitesto]

Iscritto al partito dal 1990, è stato eletto deputato nelle elezioni del 1992 e del 1996. Ha ricoperto il ruolo di ministro dell'interno nel governo di Victor Ciorbea e in quello di Radu Vasile. È stato primo ministro ad interim.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]