Mugur Isărescu

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Mugur Isărescu
Mugur Isărescu.jpg

Primo ministro della Romania
Durata mandato 1º dicembre 1999 –
8 dicembre 2000
Presidente Emil Constantinescu
Ion Iliescu
Predecessore Alexandru Athanasiu
(ad interim)
Successore Adrian Năstase

Governatore della Banca Nazionale di Romania
In carica
Inizio mandato 28 dicembre 2000
Predecessore Emil Iota Ghizari

Durata mandato settembre 1990 –
dicembre 1999
Predecessore Decebal Urdea
Successore Emil Iota Ghizari

Dati generali
Partito politico Indipendente
Titolo di studio Laurea in Economia
Alma mater Accademia degli studi economici di Bucarest
Professione economista

Mugur Isărescu (Drăgășani, 1º agosto 1949) è un politico ed economista rumeno, governatore della Banca Nazionale Rumena ed è anche stato il Primo ministro della Romania dal 1º dicembre 1999 all'8 dicembre 2000.

Nel 1971 termina l'"Accademia degli studi economici di Bucarest e per i futuri 19 anni lavorò all'"Istituto di Economia Internazionale".

Dopo la rivoluzione del 1989 diventò il ministro degli affari esteri poi ambasciatore della Romania negli Stati Uniti. Nel 1990 diventa governatore della Banca Nazionale, una posizione che ancora oggi detiene a parte un breve periodo politico.
Infatti il 1º dicembre 1999 Isărescu ottiene la carica di Presidente del Consiglio durante il periodo della maggioranza liberale alle Camere rumene che poi perderà clamorosamente le elezioni legislative dell'anno successivo con conseguente cambio di potere al governo del paese.
In quelle stesse elezioni si candidò come presidente della repubblica ricevendo solo il 9% dei consensi e consegnando la Romania in un contestatissimo ballottaggio tra l'ex comunista Ion Iliescu e il nazionalista Corneliu Vadim Tudor.
Anche se la sua presenza come politico è stata breve, Isărescu è considerato essere colui che ha avviato il processo di riforme che poi hanno in seguito continuato Adrian Năstase e Călin Popescu Tăriceanu, aprendo i negoziati con l'Unione europea per entrare nella comunità.

In seguito tornò nuovamente come governatore alla Banca Nazionale.
Come primo ministro e governatore, secondo alcuni, è stato il 'nascosto' primo ministro della Romania avendo dovuto coordinare la politica economica del paese in questi anni di transizione dal comunismo all'economia di mercato della Romania.

È membro del Club di Roma e della Commissione Trilaterale.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Stella di Romania - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine della Stella di Romania
— 2000
Gran Collare dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique - nastrino per uniforme ordinaria Gran Collare dell'Ordine dell'Infante Dom Henrique
— 17 maggio 2000

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Primo ministro della Romania Successore Flag of Romania.svg
Alexandru Athanasiu 1º dicembre 1999 - 8 dicembre 1999 Adrian Năstase
Predecessore Governatore della Banca Nazionale di Romania Successore BNR.jpg
Decebal Urdea settembre 1990 - dicembre 1999 Emil Iota Ghizari I
Emil Iota Ghizari 28 dicembre 2000 in carica II
Controllo di autorità VIAF: (EN55482484 · LCCN: (ENn81149109 · ISNI: (EN0000 0000 2333 2148 · GND: (DE171576586