Ernesto Eugenio Filippi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ernesto Eugenio Filippi
arcivescovo della Chiesa cattolica
Template-Archbishop.svg
 
Incarichi ricoperti
 
Nato17 maggio 1879 a Collelungo
Ordinato presbitero21 settembre 1901
Nominato arcivescovo22 luglio 1921 da papa Benedetto XV
Consacrato arcivescovo7 agosto 1921 dal cardinale Gaetano De Lai
Deceduto23 agosto 1951 (72 anni)
 

Ernesto Eugenio Filippi (Collelungo, 17 maggio 187923 agosto 1951) è stato un arcivescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È stato ordinato presbitero il 21 settembre 1901.

Il 22 luglio 1921 papa Benedetto XV lo ha nominato arcivescovo titolare di Sardica e delegato apostolico in Messico; ha ricevuto l'ordinazione episcopale il 7 agosto successivo dal cardinale Gaetano De Lai, cardinale vescovo di Sabina, coconsacranti l'arcivescovo Giuseppe Palica, vicegerente della diocesi di Roma, e il futuro cardinale Luigi Capotosti, segretario della Congregazione per la disciplina dei sacramenti.

Due anni dopo, il 31 marzo 1923, papa Pio XI lo ha spostato, sempre come delegato apostolico, in Turchia.

Il 6 aprile 1925 lo stesso Papa lo ha nominato arcivescovo metropolita di Monreale, dove è rimasto fino alla sua morte, il 23 agosto 1951.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN88967282 · ISNI (EN0000 0000 6286 899X