Giuseppe Fietta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Giuseppe Fietta
cardinale di Santa Romana Chiesa
Coat of arms of Giuseppe Fietta.svg
Fiat pax in virtute tua
Incarichi ricoperti
Nato 6 novembre 1883, Ivrea
Ordinato presbitero 4 novembre 1906
Nominato arcivescovo 30 marzo 1926 da papa Pio XI
Consacrato arcivescovo 10 ottobre 1926 dal cardinale Giovanni Vincenzo Bonzano
Creato cardinale 15 dicembre 1958 da papa Giovanni XXIII
Deceduto 1º ottobre 1960, Ivrea

Giuseppe Fietta (Ivrea, 6 novembre 1883Ivrea, 1º ottobre 1960) è stato un cardinale italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nacque a Ivrea il 6 novembre 1883.

Fu alunno del Pontificio Seminario Lombardo di Roma. Dal 1907 al 1924 fu segretario particolare dell'arcivescovo Ernesto Maria Piovella, dapprima ad Alghero, poi a Oristano e infine a Cagliari. Fu canonico del capitolo metropolitano di Oristano. Nel 1926, nominato arcivescovo titolare di Sardica, antica città romana sul luogo dell'odierna Sofia, fu inviato come nunzio apostolico in America Centrale. Con tale incarico nel 1930 fu ad Haiti e nella Repubblica Dominicana, e nel 1936 fu trasferito come nunzio a Buenos Aires dove rimase per gli anni della seconda guerra mondiale, rientrando in patria nel 1953 come nunzio presso il governo italiano.

Papa Giovanni XXIII lo elevò al rango di cardinale nel concistoro del 15 dicembre 1958 ricoprendo la carica nella diaconia di San Paolo alla Regola.

Morì a Ivrea il 1º ottobre 1960 all'età di 76 anni.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]