Domenico Gaspare Lancia di Brolo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Domenico Gaspare Lancia di Brolo, O.S.B.
arcivescovo della Chiesa cattolica
Template-Archbishop.svg
Incarichi ricoperti
Nato 1º ottobre 1825 a Palermo
Ordinato presbitero 20 agosto 1848
Nominato vescovo 28 marzo 1878 da papa Leone XIII
Consacrato vescovo 28 aprile 1878 dal cardinale Antonio Saverio De Luca
Elevato arcivescovo 24 marzo 1884 da papa Leone XIII
Deceduto 31 luglio 1919 (93 anni)

Domenico Gaspare Lancia di Brolo (Palermo, 1º ottobre 182531 luglio 1919) è stato un arcivescovo cattolico italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Emessa la professione religiosa nell'Ordine di San Benedetto il 7 giugno 1846, è stato ordinato presbitero il 20 agosto 1848.

Il 28 marzo 1878 papa Leone XIII lo ha nominato vescovo titolare di Filadelfia di Arabia e vescovo ausiliare di Palermo; ha ricevuto l'ordinazione episcopale nella Basilica di San Paolo fuori le mura il 28 aprile successivo dal cardinale Antonio Saverio De Luca, prefetto della Congregazione dell'Indice, coconsacranti Felix-Marie de Neckere, arcivescovo titolare di Melitene, e il vescovo Odoardo Agnelli, presidente della Pontificia accademia ecclesiastica.

Il 24 marzo 1884 lo stesso Papa lo ha promosso arcivescovo metropolita di Monreale, dove è rimasto fino alla sua morte, il 31 luglio 1919.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Vescovo titolare di Filadelfia di Arabia Successore BishopCoA PioM.svg
Luigi Giordani 28 marzo 1878 - 24 marzo 1884 Henrique José Reed da Silva
Predecessore Arcivescovo di Monreale Successore ArchbishopPallium PioM.svg
Giuseppe Maria Papardo del Pacco, C.R. 24 marzo 1884 - 31 luglio 1919 Antonio Augusto Intreccialagli, O.C.D.
Controllo di autoritàVIAF: (EN233297035 · ISNI: (EN0000 0003 6750 6260