Discografia dei Placebo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
1leftarrow blue.svg Voce principale: Placebo (gruppo musicale).
Discografia dei Placebo
Placebo at Piazza Sordello, Mantova - June 29th, 2022.jpg
I Placebo in concerto a Mantova nel 2022
Album in studio8
Album dal vivo2
Raccolte9
EP6
Singoli40
Album video7
Video musicali49

La discografia dei Placebo, gruppo musicale britannico in attività dal 1994, si compone di otto album in studio, nove raccolte, due album dal vivo, sei EP e quaranta singoli.

Oltre agli otto album in studio, tutti classificati e certificati disco d'oro e di platino nei principali paesi europei, anche l'album dal vivo MTV Unplugged e le raccolte A Place for Us to Dream e Once More with Feeling: Singles 1996-2004 sono entrati in diverse classifiche del continente e hanno ottenuto diverse certificazioni di vendite. Buona parte dei loro singoli si è classificata in tutta Europa e in Australia, con in particolare Nancy Boy (Placebo, 1996) e Pure Morning e You Don't Care About Us (entrambi da Without You I'm Nothing, 1998) alla top 5 della classifica dei singoli britannica.

Album[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche Certificazioni
UK
[1]
AUS
[2]
AUT
[3]
BEL
[4]
DEU
[5]
FRA
[6]
ITA
[7]
NLD
[8]
NZL
[9]
SWI
[10]
1996 Placebo 5 50
1998 Without You I'm Nothing
  • Pubblicato: 12 ottobre
  • Etichetta: Virgin, Elevator Music, Hut Recordings
  • Formato: CD, MC, LP, download digitale
7 14 43 26 55 7 65 15 95
2000 Black Market Music
  • Pubblicato: 8 maggio
  • Etichetta: Virgin, Elevator Music, Hut Recordings
  • Formato: CD, MC, LP, download digitale
6 18 7 10 4 1 9 28 22 15
2003 Sleeping with Ghosts
  • Pubblicato: 1º aprile
  • Etichetta: Virgin, Elevator Music, Hut Recordings, Astralwerks
  • Formato: CD, MC, LP, download digitale
11 11 6 4 2 1 6 19 37 3
2006 Meds
  • Pubblicato: 13 marzo
  • Etichetta: Virgin, Elevator Music, EMI, Astralwerks
  • Formato: CD, CD+DVD, MC, LP, download digitale
7 4 1 1 2 1 4 19 37 3
2009 Battle for the Sun
  • Pubblicato: 8 giugno
  • Etichetta: Dreambrother Ltd., Elevator Music, Vagrant
  • Formato: CD, CD+DVD, LP, download digitale
8 8 1 1 1 1 5 5 14 1
2013 Loud Like Love
  • Pubblicato: 16 settembre
  • Etichetta: Vertigo, Universal
  • Formato: CD, CD+DVD, LP, download digitale
13 9 2 2 3 3 2 7 31 1
2022 Never Let Me Go
  • Pubblicato: 25 marzo
  • Etichetta: So Recordings, Rise, Elevator Lady
  • Formato: CD, MC, LP, download digitale
3 10 1 4 1 2 8 1 40 1
"—" indica una pubblicazione non classificata o non pubblicata in quel Paese.

Album dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche
AUT
[3]
BEL
[4]
DEU
[5]
FRA
[6]
ITA
[7]
NLD
[8]
SWI
[10]
2009 iTunes Live: London Festival '09
  • Pubblicato: 7 dicembre
  • Etichetta: Dreambrother Ltd.
  • Formato: download digitale
2015 MTV Unplugged
  • Pubblicato: 27 novembre
  • Etichetta: Vertigo
  • Formato: CD, LP, DVD, BD, download digitale
21 19 6 59 33 43 13
"—" indica una pubblicazione non classificata o non pubblicata in quel Paese.

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche Certificazioni
UK
[1]
AUS
[2]
AUT
[3]
BEL
[4]
DEU
[5]
FRA
[6]
ITA
[7]
NLD
[8]
NZL
[9]
SWI
[10]
2003 Covers
  • Pubblicato: 22 settembre
  • Etichetta: Virgin, Elevator Music, Hut Recordings
  • Formato: CD, MC, LP, download digitale
99
2004 Once More with Feeling: Singles 1996-2004
  • Pubblicato: 25 ottobre
  • Etichetta: Virgin, EMI, Elevator Music, Astralwerks
  • Formato: CD, MC, LP, download digitale
8 30 8 5 14 8 66 33 4
2011 B-Sides 1996-2006
  • Pubblicato: 15 marzo
  • Etichetta: Virgin, Elevator Music, Hut Recordings
  • Formato: CD
2015 Placebo: B-Sides
  • Pubblicato: 31 luglio
  • Etichetta: Elevator Lady
  • Formato: download digitale
Without You I'm Nothing: B-Sides
  • Pubblicato: 25 settembre
  • Etichetta: Elevator Lady
  • Formato: download digitale
Black Market Music: B-Sides
  • Pubblicato: 27 novembre
  • Etichetta: Elevator Lady
  • Formato: download digitale
2016 Sleeping with Ghosts: B-Sides
  • Pubblicato: 19 febbraio
  • Etichetta: Elevator Lady
  • Formato: download digitale
Meds: B-Sides
  • Pubblicato: 8 aprile
  • Etichetta: Elevator Lady
  • Formato: download digitale
A Place for Us to Dream
  • Pubblicato: 7 ottobre
  • Etichetta: Rise, Elevator Lady
  • Formato: CD, LP, download digitale
21 28 28 10 29 17 16
"—" indica una pubblicazione non classificata o non pubblicata in quel Paese.

Extended play[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche
UK
[1]
BEL
[4]
DEU
[5]
FRA
[6]
SWI
[10]
2006 Live at La Cigale
  • Pubblicato: 2 ottobre
  • Etichetta: Virgin, EMI, Elevator
  • Formato: CD, download digitale
2007 Exclusive Session
  • Pubblicato: 29 gennaio
  • Etichetta: Virgin
  • Formato: download digitale
Extended Play '07
  • Pubblicato: 31 luglio
  • Etichetta: Virgin, Elevator
  • Formato: CD
2011 Live at Angkor Wat
  • Pubblicato: 12 dicembre
  • Etichetta: Elevator Lady
  • Formato: download digitale
2012 B3 EP
  • Pubblicato: 15 ottobre
  • Etichetta: Vertigo
  • Formato: CD, 10", download digitale
65 39 66 25
2016 Life's What You Make It
  • Pubblicato: 7 ottobre
  • Etichetta: Rise, Elevator Lady
  • Formato: 12", download digitale
66
"—" indica una pubblicazione non classificata o non pubblicata in quel Paese.

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche Certificazioni Album di provenienza
UK
[1]
AUS
[2][23]
AUT
[3]
BEL
[4]
DEU
[5]
FRA
[6]
IRE
[24]
ITA
[7][25]
SWI
[10]
1995 Bruise Pristine/m.e.l.t.d.o.w.n. (split con i Soup) /
1996 Come Home 86 Placebo
36 Degrees 83
Teenage Angst 30
1997 Nancy Boy 4
Bruise Pristine 13
1998 Pure Morning 4 49 Without You I'm Nothing
You Don't Care About Us 5
1999 Every You Every Me 11 46 99
Without You I'm Nothing (feat. David Bowie) 52 79
Burger Queen Français 57 78
2000 Taste in Men 16 69 54 11 Black Market Music
Slave to the Wage 19 92 63 49 30
2001 Special K 50 60 18
Black Eyed 94
2003 The Bitter End 12 47 65 34 31 39 16 53 Sleeping with Ghosts
This Picture 23 52 75 63 42
Special Needs 27 68 71 67 25
2004 English Summer Rain 23 49 98
Protège-moi 17 18 26 Once More with Feeling: Singles 1996-2004
Twenty Years 18 59 52 54 39 20 50
2006 Because I Want You 13 36 Meds
Song to Say Goodbye 30 49 35 41 5 38
Infra-Red 42 52 75 40
Meds (feat. Alison Mosshart) 35 62 83 32 78
2009 For What It's Worth 97 88 23 32 25 46 33 Battle for the Sun
The Never-Ending Why 63
Ashtray Heart 75 66 44
2010 Bright Lights 62 92
2012 B3 35 124 53 73 B3 EP
2013 Too Many Friends 51 46 14 31 58 Loud Like Love
Loud Like Love 64 151
2014 A Million Little Pieces 117
2016 I Know (2008 Version) A Place for Us to Dream
Jesus' Son
2021 Beautiful James Never Let Me Go
Surrounded by Spies
2022 Try Better Next Time
Happy Birthday in the Sky
Shout /
"—" indica una pubblicazione non classificata o non pubblicata in quel Paese.

Altri brani entrati in classifica[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Classifiche Certificazioni Album di provenienza
UK
[1]
AUS
[2]
IRE
[24]
2007 Running Up That Hill 44 81 36 Covers

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Album video[modifica | modifica wikitesto]

Video musicali[modifica | modifica wikitesto]

Anno Titolo Regista
1996 Come Home Robert Lloyd
36 Degrees Chris Cunningham
1997 Teenage Angst Trevor Robinson
Nancy Boy Howard Greenhalgh
Bruise Pristine
1998 Pure Morning Nick Gordon
You Don't Care About Us John Hillcoat
1999 Every You Every Me Matthew Amos
Without You I'm Nothing (feat. David Bowie) Russel Thomas
2000 Taste in Men Barbara McDonough
Slave to the Wage Howard Greenhalgh
2001 Special K
Black Eyed Vanessa Jopp
2003 The Bitter End Howard Greenhalgh
This Picture
Special Needs Paul Gore
2004 English Summer Rain Grégoire Pinard
Protège-moi Gaspar Noé
Twenty Years Simon Cracknell
2006 Because I Want You Russell Thomas
Song to Say Goodbye Phillipe André
Infra-Red Ed Holdsworth
Meds David Mould
Follow the Cops Back Home Daniel Askill
2007 Running Up That Hill Placebo
2009 For What It's Worth Howard Greenhalgh
Ashtray Heart Rob Chandler
The Never-Ending Why Champagne Valentine
2010 Bright Lights Heroes for Zeroes
Protège-moi (Live) Done and Dusted
2012 B3 Eric Epstein
2013 Too Many Friends Saman Kesh
2014 Scene of the Crime (Alternate Director Version) Rebecca Rice
Too Many Friends (Alternate Director Version) Duncan Roe
Hold on to Me (Alternate Director Version) Patrik Andersson Winberg
Rob the Bank (Alternate Director Version) Diego Contreras e Dave Ramirez
A Million Little Pieces (Alternate Director Version) Wolf Jaiser
Exit Wounds (Alternate Director Version) Charlie Targett-Adams
Purify (Alternate Director Version) A.J. Gómez e Victoria Velarde
Begin the End (Alternate Director Version) Piper Ferguson
Bosco (Alternate Director Version) Kyle Salazar
Loud Like Love Saman Kesh
A Million Little Pieces Ben Reed
2016 Jesus' Son Joe Connor
Every You Every Me (Unreleased Promo Video) ?
2017 Life's What You Make It Sasha Rainbow
2021 Surrounded by Spies Gregg Houston
Beautiful James
2022 Try Better Next Time Oscar Sansom

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) Placebo, su Official Charts Company. URL consultato il 29 aprile 2018.
  2. ^ a b c d (EN) Placebo, su australian-charts.com. URL consultato il 23 novembre 2018.
  3. ^ a b c d (EN) Placebo, su austriancharts.at. URL consultato il 23 novembre 2018.
  4. ^ a b c d e (NL) Placebo, su Ultratop. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  5. ^ a b c d e (DE) Placebo, su Offizielle Deutsche Charts. URL consultato il 26 dicembre 2018.
  6. ^ a b c d e (FR) Placebo, su lescharts.com. URL consultato il 29 aprile 2018.
  7. ^ a b c d Placebo, su italiancharts.com. URL consultato il 23 novembre 2018.
  8. ^ a b c (NL) Placebo, su Dutch Charts. URL consultato il 23 novembre 2018.
  9. ^ a b (NL) Placebo, su charts.nz. URL consultato il 23 novembre 2018.
  10. ^ a b c d e (EN) Placebo, su Schweizer Hitparade. URL consultato il 23 novembre 2018.
  11. ^ a b c d e f g h i j (EN) BRIT Certified, su BPI. URL consultato il 9 novembre 2021.
  12. ^ a b c (NL) Goud en Platina - Albums 2007, su Ultratop. URL consultato il 23 novembre 2018.
  13. ^ a b c d (FR) Les Certifications - Placebo, su SNEP. URL consultato il 23 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 23 novembre 2018).
  14. ^ (EN) Accreditations - 2000 Albums, su Australian Recording Industry Association. URL consultato il 23 novembre 2018.
  15. ^ (EN) IFPI Platinum Europe Awards - 2003, su International Federation of the Phonographic Industry. URL consultato il 23 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 3 novembre 2013).
  16. ^ (EN) Accreditations - 2001 Albums, su Australian Recording Industry Association. URL consultato il 23 novembre 2018.
  17. ^ a b c d e f g (DE) Placebo – Gold-/Platin-Datenbank, su Bundesverband Musikindustrie. URL consultato il 23 novembre 2018.
  18. ^ a b c (DE) Edelmetall, su Schweizer Hitparade. URL consultato il 23 novembre 2018.
  19. ^ a b c (DE) Placebo – Gold & Platin, su IFPI Austria. URL consultato il 24 dicembre 2018.
  20. ^ (NL) Goud en Platina - Albums 2003, su Ultratop. URL consultato il 23 novembre 2018.
  21. ^ (NL) Goud en Platina - Albums 2006, su Ultratop. URL consultato il 23 novembre 2018.
  22. ^ (EL) Ελληνικό Chart - Εβδομάδα 15-21/2, su IFPI Greece. URL consultato il 23 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 18 febbraio 2004).
  23. ^ (EN) ARIA Report, n. 940, ARIA Charts, marzo 2008.
  24. ^ a b (EN) Placebo, su irish-charts.com. URL consultato il 27 dicembre 2018.
  25. ^ Database Top of the music - Placebo, su FIMI. URL consultato il 28 dicembre 2018.
  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock