Black Market Music

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Black Market Music
album in studio
ArtistaPlacebo
Pubblicazione8 maggio 2000
Durata45:44
Dischi1
Tracce12
GenereRock alternativo[1]
Glam rock[2]
Pop punk[3]
EtichettaVirgin Records, Hut Records, Elevator Music
ProduttorePaul Corkett, Placebo
Registrazione1999-2000
FormatiCD, MD, LP, musicassetta, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroAustralia Australia[4]
(vendite: 35 000+)
Germania Germania[5]
(vendite: 150 000+)
Italia Italia
(vendite: 50 000+)
Regno Unito Regno Unito[6]
(vendite: 100 000+)
Svizzera Svizzera
(vendite: 25 000+)
Dischi di platinoBelgio Belgio[7]
(vendite: 50 000+)
Placebo - cronologia
Album precedente
(1998)
Album successivo
(2003)
Singoli
  1. Taste in Men
    Pubblicato: 17 luglio 2000
  2. Slave to the Wage
    Pubblicato: 25 settembre 2000
  3. Special K
    Pubblicato: 19 marzo 2001
  4. Black-Eyed
    Pubblicato: 8 ottobre 2001

Black Market Music è il terzo album in studio del gruppo musicale britannico Placebo, pubblicato l'8 maggio 2000 dalla Virgin Records[8].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche dei Placebo, eccetto dove indicato.

  1. Taste in Men – 4:15
  2. Days Before You Came – 2:33
  3. Special K – 3:52
  4. Spite & Malice (feat. Justin Warfield) – 3:37 (Placebo, Justin Warfield)
  5. Passive Aggressive – 5:24
  6. Black-Eyed – 3:48
  7. Blue American – 3:31
  8. Slave to the Wage – 4:06 (Placebo, Scott Kannberg, Stephen Malkmus)
  9. Commercial for Levi – 2:20
  10. Haemoglobin – 3:46
  11. Narcoleptic – 4:22
  12. Peeping Tom – 14:10 – contiene la traccia fantasma Black Market Blood
Tracce bonus nell'edizione giapponese e statunitense
  1. Without You I'm Nothing (featuring David Bowie) – 4:15 (testo: Brian Molko)
  2. I Feel You – 15:19 (Martin Gore) – cover dei Depeche Mode, contiene la traccia fantasma Black Market Blood

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Placebo
Altri musicisti
  • Rob Ellis – arrangiamento archi
  • Dimitri Tikovoï – programmazione archi
  • Bill Lloyd – basso in Peeping Tom
  • Justin Warfield – rapping in Spite & Malice
  • Severe Loren – cori in Taste in Men e Special K
Produzione
  • Placebo – produzione, missaggio
  • Paul Corkett – produzione, missaggio
  • Dare Mason – produzione in Taste in Man
  • Kenry Pallerson – ingegneria del suono
  • Lorraine Francis – ingegneria del suono
  • Scott Kannberg – sampling
  • Ian Cooper – mastering

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2000) Posizione
massima
Australia[9] 18
Austria[9] 7
Belgio (Fiandre)[9] 10
Belgio (Vallonia)[9] 3
Finlandia[9] 24
Francia[9] 1
Germania[9] 4
Irlanda[9] 12
Italia[9] 9
Norvegia[9] 9
Nuova Zelanda[9] 22
Paesi Bassi[9] 28
Regno Unito[10] 6
Svezia[9] 17
Svizzera[9] 15

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Out-of-control group, in The Advocate, LPI Media, 3 luglio 2001, p. 61.
  2. ^ (EN) Placebo: Black Market Music, su popmatters.com, PopMatters. URL consultato il 23 novembre 2018.
  3. ^ (EN) Placebo - Black Market Music Review, Amazon, maggio 2000.
  4. ^ (EN) 2011 Accreditations - Albums, su aria.com.au, ARIA Charts. URL consultato il 23 novembre 2018.
  5. ^ (EN) Datenbank - Placebo, su musikindustrie.de, Musikindustrie. URL consultato il 23 novembre 2018.
  6. ^ (EN) BRIT Awards, su bpi.co.uk, British Phonographic Industry. URL consultato il 23 novembre 2018 (archiviato dall'url originale il 17 gennaio 2010).
  7. ^ (NL) GOUD EN PLATINA - albums 2007, su Ultratop. URL consultato il 24 novembre 2022.
  8. ^ (EN) Black Market Music - Placebo, su AllMusic, All Media Network. URL consultato il 23 novembre 2018.
  9. ^ a b c d e f g h i j k l m n (FR) Placebo - Black Market Music, su ultratop.be, Ultratop. URL consultato il 26 giugno 2019.
  10. ^ (EN) Placebo - full Official Chart History, su officialcharts.com, Official Charts Company. URL consultato il 26 giugno 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock