English Summer Rain

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
English Summer Rain
singolo discografico
English Summer Rain.png
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaPlacebo
Pubblicazione23 febbraio 2004
Durata4:00 (versione album)
3:09 (versione singolo)
Album di provenienzaSleeping with Ghosts
GenereRock elettronico
EtichettaVirgin Records, Hut Records, Elevator Music
ProduttoreJim Abbiss
FormatiCD, DVD, vinile 7"
Placebo - cronologia
Singolo precedente
(2003)
Singolo successivo
(2004)

English Summer Rain è un singolo del gruppo musicale britannico Placebo, il quarto e ultimo estratto dal loro quarto album in studio Sleeping with Ghosts e pubblicato il 23 febbraio 2004[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Seconda traccia di Sleeping with Ghosts dopo la strumentale Bulletproof Cupid, la versione singolo del brano differisce particolarmente da quella presente nell'album, con aggiunte di nuove parti vocali e diversi tagli delle parti suonate, specie delle tastiere.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il video ufficiale del brano, animato e diretto da Grégoire Pinard, fan sudafricano dei Placebo che per realizzarlo ha utilizzato pupazzi da lui creati e la tecnica dello stop motion, è stato scelto dal gruppo stesso per accompagnare l'uscita del singolo dopo averlo notato e apprezzato sul web[1].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD
  1. English Summer Rain (Single Version) – 3:09
  2. I'll Be Yours (Version 4am) – 4:08
Enhanced CD (Europa)
  1. English Summer Rain (Album Version) – 4:00
  2. English Summer Rain (Ecstasy of St Theresa Remix) – 4:34
  3. This Picture (Junior Sanchez Remix) – 5:57
  4. English Summer Rain (Exclusive Animated Video) – 3:07
Vinile 7"
Lato A
  1. English Summer Rain (Freelance Hellraiser Mix) – 3:39
Lato B
  1. The Bitter End (Junior Sanchez Mix) – 4:40
  2. The Ballad Of Melody Nelson – 3:56 – cover di Serge Gainsbourg

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2004) Posizione
massima
Irlanda[2] 49
Regno Unito[3] 23
Spagna[4] 17
Svizzera[4] 98

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Placebo fan directs English Summer Rain video, su indielondon.co.uk, Indie London. URL consultato il 26 dicembre 2018 (archiviato dall'url originale il 16 maggio 2021).
  2. ^ (EN) Placebo, su irish-charts.com, Irish-charts. URL consultato il 27 dicembre 2018.
  3. ^ (EN) Placebo - full Official Chart History, su officialcharts.com, Official Charts Company. URL consultato il 26 dicembre 2018.
  4. ^ a b (EN) Placebo - Special Needs, su australian-charts.com, Australian-charts. URL consultato il 26 dicembre 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di rock