Derek Sherinian

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Derek Sherinian
Derek-Sherinian.jpg
Derek Sherinian in concerto nel 2006
NazionalitàStati Uniti Stati Uniti
GenereHeavy metal
Neoclassical metal
Progressive metal
Rock progressivo
Fusion
Periodo di attività musicale1982 – in attività
Strumentotastiera
Album pubblicati22
Studio18
Live3
Raccolte1
Gruppi e artisti correlatiBlack Country Communion, Dream Theater, Planet X, Sons of Apollo, Yngwie Malmsteen
Sito ufficiale

Derek Sherinian (Laguna Beach, 25 agosto 1966) è un musicista statunitense.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Di origini armene, Sherinian ha studiato musica presso la prestigiosa scuola di musica di Berklee. A cavallo degli anni novanta Sherinian si fece notare dal grande pubblico attraverso la collaborazione con Alice Cooper, che lo volle in tour con lui durante quel periodo. In seguito collaborerà anche con i Kiss nel tour promozionale di Revenge durante il quale fu registrato Alive III.

Dopo i Kiss, il tastierista venne invitato dal gruppo progressive metal Dream Theater a partecipare ai provini per rimpiazzare Kevin Moore e, in seguito, fu ingaggiato a tempo determinato come turnista per tutta la durata del tour di supporto all'album Awake. Terminato il tour, i Dream Theater decidono che è l'uomo che fa per loro e viene assunto definitivamente come membro effettivo del gruppo, con cui realizzò l'EP A Change of Seasons e l'album Falling into Infinity. Esaurite le date della tournée del 1998 (dalle quali viene estrapolato l'album dal vivo Once in a LIVEtime), viene allontanato dal gruppo per far spazio a Jordan Rudess.

Dopo l'esperienza passata nei Dream Theater, Sherinian intraprende la carriera da solista, che lo vede lavorare con alcuni dei musicisti più significativi del panorama rock e fusion. Ricordiamo le collaborazioni con Zakk Wylde, Simon Phillips, Steve Lukather, Al Di Meola, Allan Holdsworth, Steve Stevens, Slash, John Sykes e molti altri.

Registra quindi i dischi Planet X, Inertia, Black Utopia, Mythology, Blood of the Snake, Molecular Heinosity e l'ultimo, Oceana. Sullo slancio del primo album da solista, Sherinian fonda i Planet X insieme al batterista Virgil Donati e al chitarrista Tony Macalpine, che riscuote buoni consensi di pubblico e critica grazie al mix di progressive e fusion, assemblati con uno stile che col tempo diverrà un vero e proprio marchio di fabbrica.

Da segnalare inoltre le collaborazioni ormai stabili con Billy Idol dal 2002 e con il noto chitarrista Yngwie Malmsteen, che lo hanno visto partecipe sia in sede live che in studio. Dal 2010 è membro del supergruppo Black Country Communion che vede impegnati anche Glenn Hughes (ex Deep Purple) al basso, Joe Bonamassa alla chitarra e Jason Bonham (ex Airrace) alla batteria.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Da solista[modifica | modifica wikitesto]

Con i Dream Theater[modifica | modifica wikitesto]

Con i Planet X[modifica | modifica wikitesto]

Con i Black Country Communion[modifica | modifica wikitesto]

Con i Sons of Apollo[modifica | modifica wikitesto]

Altre pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN64207466 · ISNI: (EN0000 0001 1658 8951 · LCCN: (ENno2010062276 · GND: (DE135225051 · BNF: (FRcb140426836 (data)