Greatest Hit (...and 21 Other Pretty Cool Songs)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Greatest Hit (...and 21 Other Pretty Cool Songs)
ArtistaDream Theater
Tipo albumRaccolta
Pubblicazione1º aprile 2008
Durata138:18
Dischi2
Tracce22
GenereProgressive metal
Rock alternativo
EtichettaAtlantic, Rhino
ProduttoreDavid Prater, John Purdell e Duane Baron, Kevin Shirley, Mike Portnoy e John Petrucci
Registrazione1991–2005
Formati2 CD, download digitale
Dream Theater - cronologia
Album precedente
(2007)

Greatest Hit (...and 21 Other Pretty Cool Songs) è la prima raccolta del gruppo musicale statunitense Dream Theater, pubblicata il 1º aprile 2008 dalla Rhino Records.[1]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo si riferisce in modo scherzoso a Pull Me Under, prima ed unica hit radiofonica del gruppo (e per questa motivazione evidenziata in giallo nel retro dell'album), a testimonianza di come il gruppo sia riuscito in oltre 20 anni di carriera a creare un vasto seguito di fan senza alcun aiuto da parte delle radio o di MTV.[1] La raccolta si divide in due parti: la prima, denominata The Dark Side, racchiude i brani più pesanti del gruppo, mentre la seconda parte, denominata The Light Side, racchiude quelli più melodici.[1] Inoltre, sono presenti alcune versioni alternative o radiofoniche inserite originariamente nei singoli commerciali e promozionali del gruppo, come ad esempio Lie, Through Her Eyes, Home e Misunderstood.[1]

La raccolta presenta anche tre brani provenienti da Images and Words remixati da Kevin Sherley, in modo da fornir loro sonorità più simili al resto della produzione dei Dream Theater che non a quelle più tipiche degli anni ottanta, a cui il disco si rifaceva.[1]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD 1 – The Dark Side
  1. Pull Me Under (2007 Remix) – 8:13 (testo: Kevin Moore – musica: Dream Theater)
  2. Take the Time (2007 Remix) – 8:22 (Dream Theater)
  3. Lie (Single Edit) – 5:02 (testo: Kevin Moore – musica: Dream Theater)
  4. Peruvian Skies – 6:42 (testo: John Petrucci – musica: Dream Theater)
  5. Home (Single Edit) – 5:38 (testo: Mike Portnoy – musica: Dream Theater)
  6. Misunderstood (Single Edit) – 5:14 (testo: John Petrucci – musica: John Petrucci, John Myung, Jordan Rudess, Mike Portnoy)
  7. The Test That Stumped Them All (Single Edit) – 5:00 (testo: Mike Portnoy – musica: John Petrucci, John Myung, Jordan Rudess, Mike Portnoy)
  8. As I Am (Clean Single Edit) – 7:14 (testo: John Petrucci – musica: John Petrucci, John Myung, Jordan Rudess, Mike Portnoy)
  9. Endless Sacrifice – 11:23 (testo: John Petrucci – musica: John Petrucci, John Myung, Jordan Rudess, Mike Portnoy)
  10. The Root of All Evil (Edit) – 7:16 (testo: Mike Portnoy – musica: Dream Theater)
  11. Sacrificed Sons (Edit) – 9:41 (testo: James LaBrie – musica: Dream Theater)
CD 2 – The Light Side
  1. Another Day (2007 Remix) – 4:25 (testo: John Petrucci – musica: Dream Theater)
  2. To Live Forever – 4:56 (testo: Kevin Moore, John Petrucci – musica: Dream Theater)
  3. Lifting Shadows off a Dream – 6:09 (testo: John Myung – musica: Dream Theater)
  4. The Silent Man – 3:47 (John Petrucci)
  5. Hollow Years – 5:55 (testo: John Petrucci – musica: Dream Theater)
  6. Through Her Eyes (Alternate Album Mix) – 6:03 (testo: John Petrucci – musica: Dream Theater)
  7. The Spirit Carries On – 6:40 (testo: John Petrucci – musica: Dream Theater)
  8. Solitary Shell (Single Edit) – 4:10 (testo: John Petrucci – musica: John Petrucci, John Myung, Jordan Rudess, Mike Portnoy)
  9. I Walk Beside You – 4:28 (testo: John Petrucci – musica: Dream Theater)
  10. The Answer Lies Within (Edit) – 5:15 (testo: John Petrucci – musica: Dream Theater)
  11. Disappear – 6:45 (testo: James LaBrie – musica: John Petrucci, John Myung, Jordan Rudess, Mike Portnoy)

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Gruppo
Altri musicisti
  • Jay Beckenstein – sassofono soprano (CD 2: tracce 1 e 6)
  • Theresa Thomason – voce aggiuntiva (CD 2: tracce 6–7)
  • Mary Canty, Shelia Slappy, Mary Smith, Jeanette Smith, Clarence Burke Jr., Carol Cyrus, Dale Scott – coro gospel (CD 2: traccia 7)
Produzione
  • David Prater – produzione (CD 1: tracce 1–2; CD 2: traccia 1)
  • John Purdell e Duane Baron – produzione, ingegneria e missaggio (CD 1: traccia 3; CD 2: tracce 2–4)
  • Ryan Arnold – missaggio (CD 1: traccia 3; CD 2: tracce 2–4)
  • Kevin Shirley – produzione (CD 1: traccia 4; CD 2: traccia 5), missaggio (CD 1: tracce 1–2, 4, 6–9; CD 2: tracce 1, 5, 8, 11)
  • Doug Oberkircher – ingegneria (CD 1: tracce 6–11; CD 2: traccia 8–11)
  • J.P. Sheganowski – assistenza ingegneria (CD 1: tracce 6–7; CD 2: traccia 8, 11)
  • Claudius Mittendorfer – assistenza missaggio (CD 1: tracce 6–7; CD 2: traccia 8, 11)
  • Michael H Bauher – missaggio (CD 1: tracce 10–11; CD 2: tracce 9–10)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2008) Posizione
massima
Belgio (Fiandre)[2] 74
Germania[2] 77
Norvegia[2] 12
Paesi Bassi[2] 52
Stati Uniti[3] 122
Svezia[2] 46
Svizzera[2] 62

Greatest Hit (...and 5 Other Pretty Cool Videos)[modifica | modifica wikitesto]

Greatest Hit (...and 5 Other Pretty Cool Videos)
ArtistaDream Theater
Tipo albumVideo
Pubblicazione1º aprile 2008
Durata27:48
Dischi1
Tracce6
GenereProgressive metal
EtichettaRhino
ProduttoreDream Theater
Registrazione1992–1997
FormatiDownload digitale
Dream Theater - cronologia
Album video successivo
(2008)

Contemporaneamente alla pubblicazione di Greatest Hit (...and 21 Other Pretty Cool songs), venne pubblicato esclusivamente sull'iTunes Store Greatest Hit (...and 5 Other Pretty Cool Videos), il quale racchiude tutti i videoclip realizzati del gruppo nel corso della loro carriera.[4]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Pull Me Under – 4:49 (testo: Kevin Moore – musica: Dream Theater)
  2. Take the Time – 5:56 (Dream Theater)
  3. Another Day – 4:26 (testo: John Petrucci – musica: Dream Theater)
  4. Lie – 4:40 (testo: Kevin Moore – musica: Dream Theater)
  5. The Silent Man – 3:44 (John Petrucci)
  6. Hollow Years – 4:13 (testo: John Petrucci – musica: Dream Theater)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e (EN) DREAM THEATER'S GREATEST HIT (...and 21 other pretty cool songs)[collegamento interrotto], Dream Theater, 12 gennaio 2008. URL consultato il 20 giugno 2013.
  2. ^ a b c d e f (NL) Dream Theater - Greatest Hit (... And 21 Other Pretty Cool Songs), Ultratop. URL consultato l'8 febbraio 2014.
  3. ^ (EN) Dream Theater - Chart history (Billboard 200), Billboard. URL consultato il 7 febbraio 2014.
  4. ^ Greatest Hit (...and 5 Other Pretty Cool Videos), iTunes. URL consultato il 22 gennaio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]