Celeste (Laura Pausini)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Celeste
Laura Pausini Videoclip Celeste.jpeg
Screenshot tratto dal videoclip del brano
ArtistaLaura Pausini
Tipo albumSingolo
Pubblicazione5 novembre 2012
Durata4:02
Album di provenienzaInedito
Inédito
GenerePop
EtichettaAtlantic Records
ProduttoreCelso Valli
Registrazione2011
ORS Oliveta Recording Studios
(Castelbolognese)
FormatiCD
Download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroItalia Italia
(vendite: 15 000)
Laura Pausini - cronologia
Singolo precedente
(2012)
Singolo successivo
(2013)

Celeste è un singolo della cantante italiana Laura Pausini, pubblicato il 5 novembre 2012 come sesto estratto dall'album Inedito del 2011[1].

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Il 15 settembre 2012 durante la festa annuale del Fan Club al PalaCredito di Romagna di Forlì la cantante annuncia la sua gravidanza e che il nuovo singolo è Celeste in sostituzione di Troppo tempo (per il quale aveva già girato un videoclip)[2][3].

La canzone nasce da una riflessione serena sul sentimento della maternità, vissuta senza pressioni e senza doveri, come il desiderio consapevole di una donna adulta di diventare un giorno genitore. La musica è composta da Giuseppe Dati e Goffredo Orlandi; il testo è scritto da Laura Pausini e Giuseppe Dati; l'adattamento spagnolo è di Laura Pausini e George Ballesteros; la produzione è di Celso Valli.

Il singolo viene utilizzato per promuovere l'uscita dell'album Inedito - Special Edition contenente l'album Inedito del 2011 con l'aggiunta del medley disco music che la cantante ha interpretato a Roma durante il concerto del 31 dicembre 2011 dell'Inedito World Tour 2011-2012 e il DVD con registrazioni del tour e con contenuti speciali[4][5].

Il brano Celeste viene presentato dal vivo durante l'Inedito World Tour 2011-2012 all'interno del Medley Luna. Viene poi tradotta in lingua spagnola con il titolo Asì celeste, inserita nell'album Inédito ma non estratta come singolo in America Latina e Spagna.

Celeste viene inserita in una versione rimasterizzata nell'album 20 - The Greatest Hits del 2013 e nella compilation di Radio Italia Love 2013 del 2013[6]; in versione Live negli album Inedito - Special Edition e Inédito - Special Edition del 2012 (Medley Luna video).

Asì celeste viene inserita in una versione rimasterizzata nell'album 20 - Grandes Exitos del 2013.

Video musicale[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip (solo in lingua italiana) è stato diretto dal regista Gaetano Morbioli[1] nei primi giorni della gravidanza dell'artista, che appare in un piano sequenza caratterizzato da molti primi piani. Ci sono atmosfere ed immagini calde legate al sentimento della maternità, dove la cantante si commuove visibilmente davvero fino alle lacrime.

I primi 30 secondi del videoclip vengono trasmessi in anteprima il 3 novembre 2012 sul TG5 di Canale 5 e nel pomeriggio sul rotocalco televisivo Verissimo introdotti da una prima dichiarazione della cantante, dopo l'annuncio della sua maternità; il videoclip completo viene reso disponibile il 7 novembre 2012 sul sito Internet del TGcom24 e dall'8 novembre 2012 in rotazione su tutti i canali musicali[7][8].

Sul videoclip Laura Pausini commenta:

«Ho girato il video solo una volta. Non esistono altri ciak. L'ho registrato con l'idea di farlo per me e la mia famiglia poi mi sono commossa fino alle lacrime perché so che questo video un giorno lo guarderà mia figlia e saprà che la mia voce è solo dedicata a lei. Raramente si può avere il privilegio di piangere per una gioia così grande ed ho deciso quindi di lasciare tutte le immagini originali anche se molto intime. Celeste è una canzone che mi ha portato tanta fortuna e voglio dedicarla a tutte le donne che non smettono di sperare e che sognano con coraggio e pazienza un figlio nel loro futuro.»

(Laura Pausini[senza fonte])

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CD singolo - Promo
  1. Celeste – 4:02
Download digitale
  1. Celeste – 4:02
  2. Asì celeste – 4:02

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Celeste e Asì celeste (insieme alla versione strumentale) vengono pubblicati nel box The Singles Collection - Volume 3 edito dalla Atlantic Records nel 2019, commercializzato attraverso il fan club ufficiale dell'artista Laura4u.

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche (2012) Posizione
massima
Italia[9] 27
Italia (airplay)[10] 21
Italia (airplay italiana)[11] 9
Italia (airplay TV - passaggi)[12] 19

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Da lunedì Laura Pausini sarà Celeste, Radio Italia, 30 ottobre 2012. URL consultato il 30 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale l'11 novembre 2012).
  2. ^ Laura Pausini futura mamma. Annullate tutte le date del tour mondiale, TGcom24, 15 settembre 2012. URL consultato il 16 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 17 settembre 2012).
  3. ^ Laura Pausini è incinta: annullati tuttigli impegni della popstar ravennate, ravennaedintorni.it, 16 settembre 2012. URL consultato il 16 settembre 2012 (archiviato dall'url originale il 27 febbraio 2014).
  4. ^ Laura Pausini: tutto su Inedito - Special Edition CD+DVD, Radio Italia, 17 ottobre 2012. URL consultato il 17 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 7 novembre 2012).
  5. ^ Laura Pausini è tornata, ecco Inedito - Special Edition, AGI, 16 ottobre 2012. URL consultato il 14 ottobre 2012 (archiviato dall'url originale il 17 febbraio 2017).
  6. ^ Celeste in Love 2013, Radio Italia. URL consultato il 10 febbraio 2017.
  7. ^ Laura Pausini presenta Celeste a Verissimo, TGcom24, 2 novembre 2012. URL consultato il 2 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 4 novembre 2012).
  8. ^ Pausini: La voce e il mio pianto per mia figlia, TGcom24, 7 novembre 2012. URL consultato il 7 novembre 2012 (archiviato dall'url originale il 9 novembre 2012).
  9. ^ fimi.it, http://www.fimi.it/classifiche#/category:digital/id:1700.
  10. ^ Classifica Airplay Radio Settimanale - Settimana #46 (dal 09-11-2012 al 15-11-2012), EarOne. URL consultato il 19 aprile 2016.
  11. ^ Classifica Airplay Italiana Settimanale - Settimana #46 (dal 09-11-2012 al 15-11-2012), EarOne. URL consultato il 22 giugno 2018.
  12. ^ Classifica Airplay TV Settimanale (passaggi) - Settimana #48 (dal 23-11-2012 al 29-11-2012), EarOne. URL consultato il 22 giugno 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica