Strani amori (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Strani amori è un brano musicale della cantante italiana Laura Pausini, con la quale si qualifica 3ª nella sezione Campioni al Festival di Sanremo nel 1994.

Il brano viene tradotto in lingua spagnola con il titolo Amores extraños. Fra le canzoni di Laura Pausini è la preferita dai tenori italiani.

Strani amori[modifica | modifica wikitesto]

Strani amori
Strani amoriLauraPausini.jpg
Screenshot tratto dal videoclip del brano
ArtistaLaura Pausini
Tipo albumSingolo
Pubblicazionefebbraio 1994
Durata4:17
Album di provenienzaLaura
GenerePop
EtichettaCGD
ProduttoreAngelo Valsiglio
Registrazione1994
Santanna Recording Studios
Castelfranco Emilia
FormatiCD
Download digitale
Laura Pausini - cronologia
Singolo precedente
(1994)
Singolo successivo
(1994)

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Strani amori è il 1° singolo che anticipa l'uscita dell'album Laura del 1994, trasmesso in radio a febbraio.

La musica è composta da Angelo Valsiglio e Roberto Buti; il testo è scritto da Cheope, Marco Marati e Francesco Tanini.

Il brano viene cantato da Laura Pausini al Festival di Sanremo 1994 e si classifica al 3º posto nella sezione Campioni[1][2].

Le classifiche regalano ancora una volta la prima posizione e conferma Laura Pausini un grande talento musicale. Tale canzone sale in vetta alla graduatoria delle Hot Latin Tracks di Billboard e la conduce al primo posto delle rivelazioni femminili del 1995, davanti alla popstar americana Mariah Carey.

Il brano viene trasmesso in radio; viene realizzato il videoclip.

Nel 1999 il videoclip di Strani amori viene inserito nella VHS Video collection 93-99.

Il brano viene poi inserito nell'album del 2001 The Best of Laura Pausini - E ritorno da te in una nuova versione.

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip di Strani amori è stato diretto da Marco Della Fonte e girato a Firenze. In bianco e nero, Laura Pausini canta mentre accanto a lei scorrono immagini di ragazzi e ragazze, eterosessuali e omosessuali, alle prese con la fine delle loro storie d'amore.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CDS - 745099557423 Warner Music Italia (1994)[3]
  1. Strani amori
  2. Strani amori (Instrumental)
CDS - 745099557492 Warner Music Europa (1994)[4]
  1. Strani amori
  2. Strani amori (Instrumental)
CDS - 0630160062 Warner Music Italia (1996)[5]
  1. Incancellabile
  2. Strani amori
  3. Gente (Italian Version)
  4. Incancellabile (Instrumental)
Download digitale
  1. Strani amori
  2. Strani amori (New Version)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Posizioni massime
Classifica (1994) Posizione
Belgio (Fiandre)[6] 2
Francia[7] 43
Italia[8] 2
Paesi Bassi[9] 4

Amores extraños[modifica | modifica wikitesto]

Amores extraños
ArtistaLaura Pausini
Tipo albumSingolo
Pubblicazione1995
Durata4:16
Album di provenienzaLaura Pausini
(lingua spagnola)
GenerePop
EtichettaCGD
ProduttoreAngelo Valsiglio
Registrazione1994
Morning Studio
Milano
FormatiCD
Download digitale
Laura Pausini - cronologia
Singolo precedente
(1994)
Singolo successivo
(1995)

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1994 la canzone Strani amori viene tradotta in lingua spagnola da Badia con il titolo Amores extraños.

Viene inserita nel primo album in lingua spagnola Laura Pausini ed estratta come 3° singolo nel 1995 in Spagna e in America Latina.

Il brano viene trasmesso in radio; viene realizzato il videoclip.

Nel 1999 il videoclip di Amores extraños viene inserito nella VHS Video collection 93-99.

Il brano è poi inserito nell'album del 2001 Lo mejor de Laura Pausini - Volveré junto a ti in una nuova versione.

L’8 gennaio 2019 riceve una nomination al Premio Lo Nuestro nella canzone replay dell’anno.

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip di Amores extraños è stato diretto da Stefano Salvati.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CDS - Promo 4509986812 Warner Music Latina (1995)[10]
  1. Amores extraños
CDS - Promo Warner Music Europa (1995)[11]
  1. Amores extraños
Download digitale
  1. Amores extraños
  2. Amores extraños (New Version)

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Posizioni massime
Classifica (1995) Posizione
Stati Uniti (Latin Song)[12] 7
Stati Uniti (Latin Pop Song)[12] 1

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Strani amori viene inserita anche nell'album Laura Pausini del 1995; in una versione rinnovata nell'album The Best of Laura Pausini - E ritorno da te del 2001; in un'altra versione rinnovata nell'album 20 - The Greatest Hits del 2013; in versione Live nel DVD Live 2001-2002 World Tour del 2002 (video), negli album Live in Paris 05 del 2005 (Medley audio e video), San Siro 2007 del 2007 (Medley audio e video) e Fatti sentire ancora/Hazte sentir más del 2018 (Medley Acustico video).

Strani amori viene inoltre inserita nelle compilation Supersanremo 94 del 1994 e Una canzone per te del 1998.

Amores extraños viene inserita anche nell'album Lo mejor de Laura Pausini - Volveré junto a ti del 2001 in una versione rinnovata; in un'altra versione rinnovata nell'album 20 - Grandes Exitos del 2013; in versione Live nel DVD Live 2001-2002 World Tour del 2002 (video) e negli album Laura Live World Tour 09 e Laura Live Gira Mundial 09 del 2009 (audio e video).

Cover e duetti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1994 la cantante portoricana Olga Tañón realizza una cover di Amores extraños inserendola nell'album Siente El Amor.

Nel palco di Sanremo Giovani 1994 Laura Pausini canta la canzone con alcuni dei cantanti in gara: i Neri per Caso, Silvia Querci e Daniela Carelli. Questa partecipazione è nota perché Laura perde la voce nel mezzo della canzone per un problema alle corde vocali.

Nel 1995 il cantante brasiliano Renato Russo realizza una cover di Strani amori inserendola nell'album Equilíbrio Distante. Nel 2010, dopo la sua morte, Laura Pausini ri-registra il brano mescolandolo con la versione di Renato Russo, realizzando così un duetto virtuale che viene inserito nell'album commemorativo in ricordo del cantante, intitolato Duetos.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il brano viene citato nella canzone Senza te o con te di Annalisa Minetti nei versi "Laura sta cantando storie di strani amori".

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Strani amori terzo posto al Festival di Sanremo 1994, su sanremo.rai.it. URL consultato il 28 ottobre 2010 (archiviato dall'url originale il 31 marzo 2012).
  2. ^ Strani amori terzo posto al Festival di Sanremo 1994, su ricerca.repubblica.it. URL consultato il 28 ottobre 2010.
  3. ^ Copertina singolo Strani amori 94 (PNG), su img163.imageshack.us. URL consultato il 28 ottobre 2010.
  4. ^ Copertina singolo Strani amori 94 (PNG), su img214.imageshack.us. URL consultato il 28 ottobre 2010.
  5. ^ Copertina singolo Incancellabile-Strani amori-Gente 96, su discogs.com. URL consultato il 28 ottobre 2010.
  6. ^ Andamento del singolo Strani amori nella classifica in Belgio (Fiandre), su ultratop.be. URL consultato il 5 marzo 2017.
  7. ^ Andamento del singolo Strani amori nella classifica in Francia, su lescharts.com. URL consultato il 28 ottobre 2010.
  8. ^ Andamento del singolo Strani amori nella classifica in Italia, su hitparadeitalia.it. URL consultato il 28 ottobre 2010.
  9. ^ Andamento del singolo Strani amori nella classifica nei Paesi Bassi, su dutchcharts.nl. URL consultato il 28 ottobre 2010.
  10. ^ Copertina singolo Amores extraños 95 (JPG), su img35.imageshack.us. URL consultato il 28 ottobre 2010.
  11. ^ Copertina singolo Amores extraños 95 (JPG), su img593.imageshack.us. URL consultato il 28 ottobre 2010.
  12. ^ a b Andamento del singolo Amores extraños nella classifica negli Stati Uniti, su billboard.com. URL consultato il 28 ottobre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Festival di Sanremo Portale Festival di Sanremo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Festival di Sanremo