Ascolta il tuo cuore (singolo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ascolta il tuo cuore
Ascolta il tuo cuoreLauraPausini.jpg
Screenshot tratto dal videoclip del brano
ArtistaLaura Pausini
Tipo albumSingolo
Pubblicazionefebbraio 1997
Durata4:40
Album di provenienzaLe cose che vivi
Las cosas que vives
GenerePop
EtichettaCGD East West
ProduttoreAlfredo Cerruti
Dado Parisini
Registrazione1996
FormatiCD
Download digitale
Laura Pausini - cronologia
Singolo precedente
(1997)
Singolo successivo
(1997)

Ascolta il tuo cuore è un brano musicale della cantante italiana Laura Pausini. È il 3° singolo estratto a febbraio 1997 dall'album Le cose che vivi del 1996.

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

La musica è composta da Vito Mastrofrancesco, Alberto Mastrofrancesco e Charles Cohiba; il testo è scritto da Cheope e Laura Pausini; l'adattamento spagnolo è di Badia. Il brano inizia con un motivetto che viene suonato dalla chitarra di Gianni Salvatori. Questo motivetto, nella parte finale del brano, viene cantato anche dalla stessa Pausini.

La canzone viene tradotta in lingua spagnola con il titolo Escucha a tu corazón, inserita nell'album Las cosas que vives ed estratta come 3° singolo in America Latina. In Spagna è il 4° singolo estratto dall'album.

I 2 brani vengono trasmessi in radio; vengono realizzati i 2 videoclip.

Nel 1999 i videoclip di Ascolta il tuo cuore e di Escucha a tu corazón vengono inseriti nelle 2 VHS Video collection 93-99.

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il videoclip (in lingua italiana e in lingua spagnola) è stato diretto dal regista Alberto Colombo e girato a Milano.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

CDS - Promo 000499 Warner Music Italia (1997)[1]
  1. Ascolta il tuo cuore
CDS - Promo 000592 Warner Music Italia (1997)[2]
  1. Ascolta il tuo cuore (Remix)
CDS - 0630195762 Warner Music Europa (1997)[3]
  1. Ascolta il tuo cuore (Edit version)
  2. Loneliness (La solitudine)
  3. Ascolta il tuo cuore (Remix)
CDS - Promo 000740 Warner Music Spagna (1997)[4]
  1. Escucha a tu corazón
CDS - 3984247642 Warner Music Italia (1998)[5]
  1. Un'emergenza d'amore (Radio Edit)
  2. Un'emergenza d'amore (Instrumental)
  3. Ascolta il tuo cuore (Remix)
  4. Angeles en el cielo
Download digitale
  1. Ascolta il tuo cuore
  2. Escucha a tu corazón

Pubblicazioni[modifica | modifica wikitesto]

Ascolta il tuo cuore viene inserita anche nell'album The Best of Laura Pausini - E ritorno da te del 2001; in versione Live nel DVD Live 2001-2002 World Tour del 2002 (video), nell'album San Siro 2007 del 2007 (audio e video) e negli album 20 - The Greatest Hits e 20 - Grandes Exitos del 2013 (stessa traccia audio del CD San Siro 2007)

Escucha a tu corazón viene inserita anche nell'album Lo mejor de Laura Pausini - Volveré junto a ti del 2001.

Crediti[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Posizioni massime
Classifica (1997) Posizione
Stati Uniti (Latin Song)[6] 16
Stati Uniti (Latin Pop Song)[7] 4

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Copertina singolo Ascolta il tuo cuore 97 (PNG), su img683.imageshack.us. URL consultato il 31 ottobre 2010.
  2. ^ Copertina singolo Ascolta il tuo cuore Remix 97 (PNG), su img15.imageshack.us. URL consultato il 31 ottobre 2010.
  3. ^ Copertina singolo Ascolta il tuo cuore-Loneliness (La solitudine) 97 (PNG), su img8.imageshack.us. URL consultato il 31 ottobre 2010.
  4. ^ Copertina singolo Escucha a tu corazón 97 (PNG), su img132.imageshack.us. URL consultato il 31 ottobre 2010.
  5. ^ Copertina singolo Un'emergenza d'amore-Ascolta il tuo cuore-Angeles en el cielo 98 (PNG), su img101.imageshack.us. URL consultato il 31 ottobre 2010.
  6. ^ Andamento del singolo Escucha a tu corazón nella classifica negli Stati Uniti, su billboard.com. URL consultato il 31 ottobre 2010.
  7. ^ Andamento del singolo Escucha a tu corazón nella classifica negli Stati Uniti, su billboard.com. URL consultato il 31 ottobre 2010.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica