Calcio ai Giochi della XXII Olimpiade - Qualificazioni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Giochi della XXII Olimpiade.

Le qualificazioni al torneo di calcio alla XXII Olimpiade furono disputate da 80 squadre (20 europee, 7 sudamericane, 16 nord e centroamericane, 20 africane e 17 asiatiche).

L'URSS (Paese ospitante) e la Germania Est (Campione olimpico in carica) ottennero la qualificazione automatica al torneo. Ad esse, si sarebbero aggiunte 4 squadre dall'Europa, 2 dal Sud America, 2 dal Nord/Centro America, 3 dall'Africa e 3 dall'Asia.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

Europa[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni ai Giochi della XXII Olimpiade (UEFA).

Sud America[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Torneo Pre-Olimpico CONMEBOL 1980.

Nord/Centro America[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni ai Giochi della XXII Olimpiade (CONCACAF).

Africa[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni ai Giochi della XXII Olimpiade (CAF).

Asia[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Qualificazioni ai Giochi della XXII Olimpiade (AFC).

Squadre qualificate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Successivamente ritiratasi e sostituita dal Venezuela dopo che il Perù declinò l'invito.
  2. ^ Successivamente ritiratosi e sostituito dallo Zambia.
  3. ^ Successivamente ritiratosi e sostituito dalla Nigeria.
  4. ^ Successivamente ritiratosi e sostituito dalla Siria.
  5. ^ Successivamente ritiratasi e sostituita dall'Iraq.
  6. ^ Successivamente ritiratasi e sostituita dalla Finlandia dopo che la Germania Ovest declinò l'invito.
  7. ^ Successivamente ritiratisi e sostituiti da Cuba dopo che sia Suriname che Haiti declinarono l'invito.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]