Blank Space

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Blank Space
Taylor Swift - Blank Space.png
Screenshot tratto dal videoclip del brano
Artista Taylor Swift
Tipo album Singolo
Pubblicazione 10 novembre 2014
Durata 3 min : 51 s
Album di provenienza 1989
Genere Elettropop
Etichetta Big Machine
Produttore Max Martin, Shellback
Formati Download digitale
Certificazioni
Dischi d'oro Italia Italia[1]
(Vendite: 25.000+)
Svizzera Svizzera[2]
(Vendite: 15.000+)
Dischi di platino Australia Australia (5)[3]
(Vendite: 350.000+)
Canada Canada (4)[4]
(Vendite: 320.000+)
Macao Macao (2)[5]
(Vendite: 80.000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda[6]
(Vendite: 15.000+)
Regno Unito Regno Unito[7]
(Vendite: 650.000+)
Stati Uniti Stati Uniti (8)[8]
(Vendite: 8.500.000+)
Taylor Swift - cronologia
Singolo precedente
(2014)
Singolo successivo
(2015)
Logo
Logo del disco Blank Space

Blank Space è un brano musicale della cantautrice americana Taylor Swift, pubblicato il 10 novembre 2014 come secondo singolo estratto dal suo quinto album in studio, 1989. Il brano è scritto da Taylor Swift, Max Martin e Shellback e prodotto dagli ultimi due. Blank Space ha raggiunto la numero uno nella Billboard Hot 100 sostituendo il precedente successo Shake It Off che dominava la vetta da 4 settimane. A dicembre 2015 il singolo ha venduto 6,5 milioni di copie a livello mondiale.[9]

Il singolo ha ricevuto tre nomination ai Grammy Awards 2016 per Record of the Year, Song of the Year e Best Pop Solo Performance.[10]

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Il brano è composto con un ritmo andante di 96 battiti per minuto[11] ed ha una durata di tre minuti e cinquantuno secondi.

Scritto da Taylor Swift, Max Martin e Shellback e prodotto da Martin e Shellback, dal punto di vista musicale, Blank Space è un brano elettropop influenzato dal pop minimalista.[12]

Video[modifica | modifica wikitesto]

Sean O'Pry interpreta l'interesse amoroso della Swift nel videoclip.

Il video musicale di Blank Space, diretto da Joseph Kahn, è stato pubblicato il 10 novembre 2014 sui canali ufficiali VEVO della cantante. Le riprese sono avvenute in poco più di 3 giorni a settembre in due diversi paesaggi di Long Island, uno dei quali l'Oheka Castle. Il video riecheggia le prime opere di Steven Spielberg e in parte prende spunto dal film Arancia meccanica.[senza fonte] Il video, a detta della cantante, vuole mettere in luce l'immagine di donna crudele e cattiva alla quale Taylor Swift è stata spesso accostata da media americani con particolare riferimento alle storie d'amore avute dalla cantante. Nel video si può vedere la cantante cambiare abito per ben 21 volte.

Nel video si mostrano le avventure di una facoltosa coppia di amanti, interpretati dalla stessa Swift e dal modello Sean O'Pry, che gozzovigliano isolati dal mondo circostante nel lusso più sfrenato nella loro dimora idilliaca. Mentre prende il sole, Taylor Swift immagina che il ragazzo la tradisca messaggiando con altre ragazze. Quindi taglia i vestiti al ragazzo, distrugge il ritratto a lui dedicato e gli butta il telefono in acqua. In una scena, Taylor stringe una mela e quando la spezza il fidanzato sputa i pezzi della stessa mela. Infine, ossessionata e furiosa, arriva a distruggere l'automobile del ragazzo, mettendolo in fuga. Alla fine del video si vede arrivare un nuovo ragazzo a casa di Taylor, probabilmente il suo nuovo innamorato.

Nel luglio 2015, Blank Space ha ricevuto due nomination agli MTV VMAs nelle categorie miglior video femminile e miglior video pop, e, la sera del 30 agosto 2015, Taylor Swift si è aggiudicata la statuetta in entrambe le categorie.[13]

Il 7 luglio 2015 la canzone raggiunge un miliardo di visualizzazioni su YouTube diventando la seconda artista femminile a raggiungere questo traguardo e la prima in così breve tempo, ovvero 7 mesi, successivamente diventa il video più visto di sempre di una donna sulla piattaforma VEVO. Nel 2016 il video del singolo è il quarto più visualizzato su YouTube al mondo, dietro solo al singolo Gangnam Style del rapper sudcoreano PSY, See You Again di Wiz Khalifa con Charlie Puth e Uptown Funk di Mark Ronson con Bruno Mars.

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

Nella sua prima settimana il brano ha debuttato al primo posto della Billboard Hot Digital Songs e al diciottesimo posto della Billboard Hot 100, con 155.000 copie vendute.[14] Nella seconda settimana, con un incremento di vendite del 5% e 164.000 copie vendute, arriva alla posizione 13 della Billboard Hot 100.[15] Nella sua terza settimana, Blank Space, con un incremento del 100% e 328.000 copie vendute, raggiunge la prima posizione della Hot 100. Detronizzando la sua stessa Shake It Off, Swift diventa la prima artista nella storia della classifica a succedere se stessa al primo posto.[16] La canzone rimane in vetta alla Billboard Hot 100 per sette settimane, diventando così il brano di Taylor Swift con più settimane in vetta alla classifica americana.[17]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

Blank Space ha ricevuto acclamazioni dai critici musicali, che hanno elogiato la qualità del brano e il tono autoironico di Swift. PopMatters ha definito il brano "presumibilmente il migliore della carriera di Swift e semplicemente un candidato al titolo di miglior canzone pop del 2014", e ha anche aggiunto che "fotografa l'essenza di 1989 in tutta la sua baluginante, solipstica gloria".[18] The New York Times ha dichiarato che il brano è una geniale metanarrativa affermando che "questa è Ms. Swift al suo culmine. È divertente e furba, ed è quanto basta ad affermare insieme il suo potere e il suo primato".[19]

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2015) Posizione
massima
Australia[20] 1
Austria[21] 6
Belgio (Fiandre)[22] 13
Belgio (Vallonia)[23] 26
Canada[24] 1
Francia[25] 27
Germania[26] 9
Giappone[27] 45
Irlanda[28] 4
Nuova Zelanda[29] 2
Regno Unito[30] 4
Spagna[31] 3
Stati Uniti[32] 1
Stati Uniti (Pop)[33] 1
Sudafrica[34] 1
Svizzera[35] 12

Crediti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ FIMI - Certificazioni - FIMI
  2. ^ http://www.swisscharts.com/search_certifications.asp?search=Taylor+Swift+Blank+Space
  3. ^ http://www.noise11.com/news/aria-singles-taylor-swift-bad-blood-is-no-1-20150530
  4. ^ http://musiccanada.com/gold-platinum/?fwp_gp_search=%22Blank+Space%22%20%22Taylor+Swift%22
  5. ^ https://recordsales.2xik.com/The-first-blog-b1/eaaaaaaaeZi-b1-p6.htm
  6. ^ http://nztop40.co.nz/chart/singles?chart=2618
  7. ^ http://www.bpi.co.uk/certified-awards/search.aspx
  8. ^ Rumor Mill - 2015 YEAR-TO-DATE MARKETSHARE AT THE FOUR-MONTH MARK
  9. ^ (EN) Maroon 5's 'Sugar' Rushes to the Top 10, su Chart Watch, Yahoo! Music, 21 gennaio 2015. URL consultato il 21 gennaio 2015.
  10. ^ Grammy awards winners: the full list, su the Guardian.
  11. ^ Tap for Beats Per Minute BPM, all8.com.
  12. ^ (EN) Lindsay Zoladz, Vulture, 28 ottobre 2014, http://www.vulture.com/2014/10/album-review-taylor-swift-1989.html.
  13. ^ 2015 MTV VMA Nominees, Billboard.com.
  14. ^ (EN) Gary Trust, Taylor Swift's 'Shake It Off' Returns to No. 1 on Hot 100, Billboard, 5 novembre 2014.
  15. ^ (EN) Gary Trust, Taylor Swift Still No. 1 on Hot 100, Ariana Grande & The Weeknd Hit Top 10, Billboard, 12 novembre 2014.
  16. ^ (EN) Gary Trust, Taylor Swift Makes Hot 100 History With 'Blank Space', Billboard, 19 novembre 2014.
  17. ^ Bruno Mars’ ‘Uptown Funk’ Replaces Taylor Swift’s ‘Blank Space’ at Number One on Billboard Hot 100 Read More: Bruno Mars' 'Uptown Funk' Replaces Taylor Swift's 'Blank Space' at Number One on Billboard | http://popcrush.com/bruno-mars-uptown-funk-taylor-swift-blank-space/?trackback=tsmclip, popcrush.com.
  18. ^ Taylor Swift: 1989, popmatters.com. URL consultato il 31 ottobre 2014.
  19. ^ Review: Taylor Swift's 1989, nytimes.com. URL consultato il 23 ottobre 2014.
  20. ^ TAYLOR SWIFT - BLANK SPACE (SONG), Australian Recording Industry Association. URL consultato il 12 settembre 2015.
  21. ^ (DE) Taylor Swift - Blank Space (Song), Ö3 Austria Top 40. URL consultato il 12 settembre 2015.
  22. ^ (NL) Taylor Swift - Blank Space (Nummer), Ultratop. URL consultato il 12 settembre 2015.
  23. ^ (FR) Taylor Swift - Blank Space (Chanson), Ultratop. URL consultato il 12 settembre 2015.
  24. ^ (EN) Taylor Swift Album & Song Chart History, Billboard. URL consultato il 12 settembre 2015.
  25. ^ (FR) TAYLOR SWIFT - BLANK SPACE (CHANSON), SNEP. URL consultato il 12 settembre 2015.
  26. ^ (DE) TAYLOR SWIFT - BLANK SPACE (SONG), Media Control Charts. URL consultato il 12 settembre 2015.
  27. ^ (EN) Taylor Swift Album & Song Chart History, Billboard. URL consultato il 12 settembre 2015.
  28. ^ (EN) TOP 100 SINGLES, WEEK ENDING 1 January 2015, IRMA. URL consultato il 12 settembre 2015.
  29. ^ (EN) TAYLOR SWIFT - BLANK SPACE (SONG), RIANZ. URL consultato il 12 settembre 2015.
  30. ^ (EN) Official Singles Chart Top 100 - 28 December 2014 - 03 January 2015, Official Charts Company. URL consultato il 12 settembre 2015.
  31. ^ (ES) TAYLOR SWIFT - BLANK SPACE (SONG), PROMUSICAE. URL consultato il 13 settembre 2015.
  32. ^ (EN) Taylor Swift Album & Song Chart History, Billboard. URL consultato il 12 settembre 2015.
  33. ^ (EN) Taylor Swift Album & Song Chart History, Billboard. URL consultato il 12 settembre 2015.
  34. ^ (EN) South African Airplay Chart Top 10 - January 20, 2015, Entertainment Monitoring Africa. URL consultato il 21 gennaio 2015.
  35. ^ (DE) Taylor Swift - Blank Space (Song), Schweizer Hitparade. URL consultato il 12 settembre 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica