Mean (Taylor Swift)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mean
Mean Taylor Swift.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaTaylor Swift
Tipo albumSingolo
Pubblicazione19 ottobre 2010
(download digitale)
Durata3:58
Album di provenienzaSpeak Now
GenereCountry
EtichettaBig Machine Records
ProduttoreNathan Chapman, Taylor Swift
FormatiDownload digitale
NoteGrammy Award icon.svg Miglior canzone country 2012
Grammy Award icon.svg Miglior interpretazione country solista 2012
Certificazioni
Dischi d'oroAustralia Australia[1]
(Vendite: 35.000+)
Canada Canada[2]
(Vendite: 40.000+)
Dischi di platinoStati Uniti Stati Uniti (3)[3]
(vendite: 3 000 000+)
Taylor Swift - cronologia
Singolo precedente
(2010)
Singolo successivo
(2011)

Mean è una canzone della cantante statunitense country pop Taylor Swift, pubblicata il 19 ottobre 2010 come terzo singolo promozionale dal suo terzo album Speak Now. È entrata nella classifica statunitense all'undicesima posizione e alla seconda della classifica digitale, vendendo circa 163.000 copie in una sola settimana.[4] È stato estratto come terzo singolo ufficiale dall'album il 7 marzo 2011, data in cui è stato inviato alle stazioni radiofoniche statunitensi.[5]

La canzone[modifica | modifica wikitesto]

La canzone ha un tono ironico e irriverente, eppure amareggiato. Nel testo, Taylor parla con una persona si comporta da bullo nei suoi confronti, dichiarando che un giorno se ne andrà a vivere in una città più grande, lasciandosi alle spalle tutti i soprusi di questa persona. Tra le righe, la cantautrice parla di una vicenda strettamente personale: si riferisce, infatti, a Bob Lefsetz, un blogger che l'ha pesantemente criticata mettendone in discussione le doti canore; parere espresso, secondo Taylor, per il puro piacere di essere "cattivo" (mean, appunto). Ha detto la stessa Taylor:

«C'è la critica costruttiva. C'è la critica professionale. E poi, c'è l'essere soltanto cattivi. C'è una linea che si attraversa quando si inizia semplicemente ad attaccare ogni cosa di una persona, e c'è qualcuno che ha attraversato questa linea più e più volte. Solo per essere cattivo, e dicendo cose che mi rovinavano la giornata.»

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Nel video del brano, Taylor Swift interpreta la canzone su un palcoscenico da recita di paese, attorniata dalla sua band. In altre scene, ispirate ai vecchi film muti di inizio Novecento, Taylor Swift viene legata alle rotaie di una ferrovia da un buffo "cattivo" dei film. Si alternano scene di soprusi perpetrati in ambiente scolastico. Il video si conclude con una bambina vittima delle angherie delle coetanee che osserva l'esibizione di Taylor Swift e ne trae ispirazione. Il video di "Mean" fu nominato ai MTV Video Music Awards 2011 nella categoria "miglior messaggio sociale" per il suo contenuto anti-bullismo.[6] Il New York Times scrisse che la cantante è parte di "una nuova ondata di giovani cantanti (principalmente etero) autrici della colonna sonora di una generazione di fan omosessuali che vengono a patti con la loro identità in un'epoca di messaggi culturali turbolenti e confusi".[7]

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Mean – 3:58

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2010) Posizione
massima
Australia[8] 45
Canada[9] 10
Stati Uniti[4] 11
Stati Uniti (country)[10] 2

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica