Augusto Caminito

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Augusto Caminito (Napoli, 1º luglio 1939Roma, 23 agosto 2020) è stato un produttore cinematografico, sceneggiatore e regista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Le produzioni[modifica | modifica wikitesto]

Iniziò nel 1984 la sua collaborazione con Lucio Fulci: fu produttore di Murderock - Uccide a passo di danza. Dopo due anni fu la volta della commedia di Carlo Verdone Troppo forte. Nei due anni successivi fu ancora attivo nella commedia, con Rimini Rimini, Rimini Rimini - Un anno dopo e Com'è dura l'avventura. Nel 1991 ha prodotto il grande successo Paprika, di Tinto Brass, con Debora Caprioglio nel ruolo principale.

Le regie[modifica | modifica wikitesto]

La prima regia di Augusto Caminito fu una co-regia del 1972 con Francesco Scardamaglia, per il documentario Maschi e femmine. La seconda regia, del 1988, fu Grandi cacciatori; la terza e ultima regia sarà quella di Nosferatu a Venezia (1988).

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Negli anni ottanta ebbe una relazione con l'attrice Amanda Sandrelli.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Produttore[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Stefano Loparco, Klaus Kinski, Del Paganini e dei capricci, Ed. Il Foglio, 2016 (Augusto Caminito racconta per la prima volta la storia di Kinski Paganini e i travagliati rapporti con il suo regista, Klaus Kinski).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN12511732 · ISNI (EN0000 0000 7827 2728 · SBN UBOV025462 · LCCN (ENno2011122800 · GND (DE1059828294 · BNE (ESXX826015 (data) · BNF (FRcb14084668m (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2011122800