Jean-Pierre Mocky

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Jean-Pierre Mocky nel 1995

Jean-Pierre Mocky, nome d'arte di Jean-Paul Adam Mokiejewski (Nizza, 6 luglio 1933Parigi, 8 agosto 2019[1]), è stato un regista, sceneggiatore, attore, produttore cinematografico e montatore francese.

Fu un cineasta molto prolifico, capace di girare anche tre film in un anno. Le sue pellicole sono spesso legate all'attualità e ad eventi dalla vena anarchica.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di immigrati polacchi (il padre, Adam Mokiejewski, era di origine ebraica, mentre la madre, Janine Zylinska, era una cattolica non praticante), Mocky iniziò la sua attività cinematografica come attore a 15 anni, recitando in Gli scocciatori, Dio ha bisogno degli uomini, Gli sbandati (1955) e La fossa dei disperati (1959). A 26 anni diresse il suo primo lungometraggio Dragatori di donne.

Noto per la sua intensa vita sentimentale, sosteneva di avere 17 figli.

È morto nell'agosto del 2019, a 86 anni, nella sua casa di Parigi.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Attore[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN11019391 · ISNI (EN0000 0003 9928 8384 · LCCN (ENn91051822 · GND (DE132870592 · BNF (FRcb12140277k (data) · WorldCat Identities (ENn91-051822