Barbagia (La società del malessere)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Barbagia (La società del malessere)
Paese di produzione Italia
Anno 1969
Durata 91 min circa
Genere drammatico
Regia Carlo Lizzani
Soggetto Giuseppe Fiori
Sceneggiatura Augusto Caminito, Massimo De Rita, Carlo Lizzani, Dino Maiuri, Antonio Troiso
Interpreti e personaggi
Doppiatori originali

Barbagia (La società del malessere) è un film di Carlo Lizzani del 1969.

Il film racconta le vicende di Graziano Mesina (nel film Graziano Cassitta) nel periodo in cui i sequestri di persona in Sardegna erano frequenti. Il titolo riprende l'omonimo libro del giornalista Giuseppe Fiori. Graziano è interpretato da un giovane Terence Hill.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nell'entroterra sardo vigono norme particolari, indipendenti da quelle del resto dell'isola. Il bandito Graziano Cassitta decide di compiere un omicidio, finisce in galera ed evade. Da quel momento compie rapimenti e banditismo fino a quando non si perdono le sue tracce.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema