Svegliati e uccidi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Svegliati e uccidi
Titolo originale Svegliati e uccidi
Paese di produzione Italia, Francia
Anno 1966
Durata 123 min nella versione dvd bluray
Colore colore
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Carlo Lizzani
Soggetto Ugo Pirro
Sceneggiatura Ugo Pirro e Carlo Lizzani
Fotografia Armando Nannuzzi
Montaggio Franco Fraticelli
Musiche Ennio Morricone
Scenografia Franco Bottari
Interpreti e personaggi

Svegliati e uccidi è un film del 1966 diretto da Carlo Lizzani. È un film drammatico ispirato alla vita del rapinatore italiano Luciano Lutring, che ha ispirato in seguito anche il film Lo zingaro di José Giovanni (1975).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Milano. Luciano Lutring è un ragazzo con poca voglia di lavorare. Inizia quindi a fare il rapinatore, rendendosi autore di una serie di rapine in banca e guadagnandosi il soprannome di "Solista del mitra" a causa del mitra che portava sempre nascosto dentro una custodia di violino.

Location[modifica | modifica wikitesto]

La sequenza iniziale dei titoli del film, è una larga panoramica della piazzetta in viale Francesco Restelli, a Milano, (oggi molto cambiata da allora e proprio dietro la facciata posteriore del palazzo della regione lombardia). Vista dal centro della piazza si riconoscono i due palazzi laterali, uno a sinistra, e l'altro a destra alla piazza, ancora oggi esistenti e poco cambiati. Alle spalle della stessa piazza, è inquadrata la vecchia palazzina della latteria dove lavora il padre, e dove Candida vi si recherà più volte per parlargli.

Essa, a quel tempo era ubicata in via Filippo Sassetti, (in una inquadratura, si vede il padre di Luciano fischiettare dal marciapiede dinnanzi al negozio, per richiamare l'attenzione del figlio e della nuora). Oggi quella vecchia palazzina non esiste più, ed è stata sostituita da un nuovo complesso edilizio; ma nel contempo il luogo è molto ben riconoscibile.

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema