Kinski Paganini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Kinski Paganini
Paganini(K.Kinski.1989).jpg
Klaus Kinski in una scena del film
Titolo originaleKinski-Paganini
Paese di produzioneItalia, Francia
Anno1989
Durata82 min
Generedrammatico
RegiaKlaus Kinski
SoggettoKlaus Kinski
SceneggiaturaKlaus Kinski
Produttore esecutivoCarlo Alberto Alfieri
Distribuzione (Italia)Medusa Distribuzione (non ancora Medusa Film)
CostumiBernadette De Cayeux
Interpreti e personaggi

Kinski Paganini è un film drammatico di Klaus Kinski del 1989.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

È l'ultimo film di Kinski, che, per la prima volta, ricopre anche il ruolo di regista. Il film, che parla della vita di Niccolò Paganini, vede la partecipazione, tra gli altri, di Debora Caprioglio, accreditata come Debora Kinski, allora compagna del regista.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

Le musiche del film sono eseguite e dirette da Salvatore Accardo.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

  • Nel film Kinski finge di suonare mancino (Paganini era destro), mentre nei primi piani l'interprete suona nella maniera giusta.
  • Nell'edizione italiana Kinski si doppia da solo con evidenti difficoltà di pronuncia.
  • Da segnalare la presenza nel film di una giovane Tosca D'Aquino in una scena di sesso con Klaus Kinski.
  • Alla genesi della pellicola è dedicato il libro Del Paganini e dei capricci di Stefano Loparco. Il volume racconta attraverso numerose testimonianze inedite la travagliata realizzazione di un'opera voluta da Kinski sin dagli anni '50.
  • É l'ultimo film di Bernard Blier che morirà poco dopo le riprese.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Stefano Loparco, Klaus Kinski, Del Paganini e dei capricci, Piombino (Livorno), Il Foglio letterario, 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema