Ariodante (Orlando furioso)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ariodante è un personaggio dell'Orlando Furioso di Ludovico Ariosto. Le sue vicende sono narrate principalmente nel canto quinto.

Ariodante
The Rescue of Guinevere.jpg
William Hatherell, Il salvataggio di Ginevra ad opera di Ariodante
Sagaciclo carolingio
Lingua orig.Italiano
AutoreLudovico Ariosto (Orlando furioso)
Specieumana
Sessomaschio
Professioneguerriero

Ginevra, figlia del re di Scozia, è amata dal giovane e nobile eroe cristiano Ariodante. La storia di cui la coppia è protagonista inizia con Rinaldo che giunto in Inghilterra salva dalla violenza di due uomini Dalinda, damigella di Ginevra, che racconta le sue disavventure a Rinaldo. La donna, innamoratasi di Polinesso, duca d'Albania (Albany), cede ad ogni sua richiesta. L'ambizione del duca è quella di sposare Ginevra. Vorrebbe giungere al suo cuore tramite Dalinda, ma Ginevra, innamorata di Ariodante, lo rifiuta. Il duca mette allora in atto un piano, facendo credere ad Ariodante di avere una relazione con Ginevra; Ariodante, sconfortato, fugge. Ma in seguito il giovane, dopo essere sopravvissuto a un tentato suicidio, otterrà giustizia, sventando il diabolico disegno di Polinesso che intendeva screditare Ginevra agli occhi di Lurcanio, fratello di Ariodante. Polinesso muore quindi per mano di Rinaldo; Lurcanio, Ariodante e Ginevra si riconciliano. Ritroviamo Ariodante nel canto diciottesimo mentre combatte a Parigi contro i Mori, insieme a Lurcanio: Ariodante sopravvive, mentre il fratello rimarrà ucciso.

Le opere liriche Ariodante di Georg Friedrich Händel, Ariodant di Etienne Méhul, e Ginevra di Scozia di Simon Mayr si basano sui fatti narrati nel quinto canto del poema ariostesco.

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura