Entrée d'Espagne

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Entrée d'Espagne
Rolandandferragut.jpg
Autoreanonimo padovano
Periodocirca 1320
GenerePoema
SottogenerePoema cavalleresco (chanson de geste)
Lingua originalelingua franco-veneta

Entrée d'Espagne o Entrée en Espagne (1320 circa) è una chanson de geste facente parte della tradizione letteraria franco-veneta. Il poema, assieme a La prise de Pampleune di Niccolò da Verona è una delle migliori testimonianze dell'influenza della letteratura di lingua d'oïl nell'area italiana. Scritto da un anonimo autore padovano in lingua franco-veneta, il testo ci è giunto in copia unica, attualmente conservata presso la biblioteca Marciana di Venezia. Tra le varie fonti a cui attinge il testo, particolarmente degno di nota è la Historia Karoli Magni et Rotholandi, che si focalizza sulle imprese di Carlo Magno in Spagna.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura