Aree naturali protette della Sicilia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Sicilia.

Aree naturali della Sicilia
Riserva dello Zingaro (9520837755).jpg
Panoramica della riserva dello Zingaro da Monte Monaco
StatoItalia Italia
RegioneSicilia
Superficie a terra2.707,24 km²
Superficie a mare79.304 ha

Le aree naturali protette della Sicilia comprendono quattro Parchi regionali che occupano una superficie di 184.655 ettari, e 74 riserve naturali regionali per una superficie complessiva di 85.181 ettari, pari al 3,3% della superficie regionale.[1][2] Sono state previste con la legge regionale n. 98 del 1981, che ha istituito anche la prima riserva, quella dello Zingaro. Dall'estate 2016 si aggiunge allo scenario delle aree tutelate il primo Parco Nazionale nell'area siciliana ovvero quello dell'isola di Pantelleria. Vi sono inoltre sette aree marine protette.

La tutela delle aree di valenza ambientale finora istituite è di esclusiva competenza della Regione Siciliana, attraverso l'Assessorato Regionale del Territorio e dell'Ambiente. Ai sensi della legge nazionale n. 222/2007, è stata prevista l'istituzione di altri 3 parchi nazionali (Parco delle Egadi e del litorale trapanese, Parco delle Eolie e Parco degli Iblei)[3]. Con riferimento a questa iniziativa legislativa, la Corte Costituzionale ha stabilito - con la sentenza n. 12 del 2009 - che in materia di parchi nazionali la competenza è esclusivamente dello Stato, anche nelle Regioni a statuto speciale, cui resta la competenza dei parchi regionali. Con decreto del Presidente della Repubblica del 28 luglio 2016 è stato istituito il Parco nazionale dell'Isola di Pantelleria, che diventa così il primo parco nazionale siciliano. Nel 2019 il Parco dei Monti Sicani, istituito nel 2014, è stato soppresso dopo una pronuncia del TAR.

Lo specchio di Venere nel parco nazionale di Pantelleria

Elenco ufficiale delle aree protette (EUAP)[modifica | modifica wikitesto]

Parchi nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Aree Marine Protette[modifica | modifica wikitesto]

Parchi naturali Regionali[modifica | modifica wikitesto]

N. Denominazione Localizzazione Estensione Anno di istituzione Ente gestore Coordinate Immagine
1 Parco delle Madonie Madonie 39 941,18 1989 Ente Parco 37°52′18.87″N 14°01′49.54″E / 37.871908°N 14.030428°E37.871908; 14.030428 Madonie montagna.jpg
2 Parco dei Nebrodi Nebrodi 85 587,37 1993 Ente Parco Naturale Regionale dei Nebrodi 37°56′00.73″N 14°42′19.52″E / 37.933536°N 14.705422°E37.933536; 14.705422 Nebrodi 1.JPG
3 Parco dell'Etna Etna 58 095 1987 Ente Parco dell'Etna 37°45′54.87″N 14°58′34.96″E / 37.765243°N 14.976378°E37.765243; 14.976378 Etna2-flickr.jpg
4 Parco fluviale dell'Alcantara Valle dell'Alcantara 1 927,48 2001 Ente Parco Fluviale dell'Alcantara 37°52′12.86″N 15°09′38.31″E / 37.870238°N 15.160642°E37.870238; 15.160642 Valledellancaltara.jpg
La Riserva naturale orientata dello Zingaro, istituita nel 1981, è stata la prima riserva naturale regionale della Sicilia

Riserve Naturali Regionali[modifica | modifica wikitesto]

Affioramenti gessosi nei pressi della foce del Platani
in via di istituzione

annullati e/o soppressi

Zone umide[modifica | modifica wikitesto]

Aree Natura 2000[modifica | modifica wikitesto]

Vi sono inoltre i siti appartenenti alla Rete Natura 2000, istituita dell'UE per la protezione e la conservazione degli habitat e delle specie: SIC e ZPS.

Aree SIC[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Siti di interesse comunitario della Sicilia.

Zone di protezione speciale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Zone di protezione speciale della Sicilia.

Altre aree protette[modifica | modifica wikitesto]

Geositi[modifica | modifica wikitesto]

L'Assessorato al territorio e ambiente della Regione Siciliana nel 2012 ha istituito 106 geositi con suo decreto[7]. Nel 2017 ha istituito i "geositi ricadenti in aree di riserva naturale per motivi geologici", portandoli a 93 aree protette [8].

Questi alcuni:

Aree naturalistiche d'interesse storico-archeologico[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco ufficiale delle aree protette (EUAP) 6º Aggiornamento approvato il 27 aprile 2010 e pubblicato nel Supplemento ordinario n. 115 alla Gazzetta Ufficiale n. 125 del 31 maggio 2010.
  2. ^ Assessorato Territorio ed Ambiente della Regione Siciliana Relazione sullo stato dell'ambiente in Sicilia- 2007[collegamento interrotto]
  3. ^ Legge 29 novembre 2007, n. 222, su camera.it. URL consultato il 26 giugno 2014..
  4. ^ Capo Milazzo
  5. ^ D.D.G. Assessorato Regionale del Territorio e dell'Ambiente Regione Siciliana - Gazzetta ufficiale Regione siciliana, n. 39 del 16/09/2011, pag. 78 (PDF), su gurs.regione.sicilia.it.
  6. ^ D.D.G. Assessorato Regionale del Territorio e dell'Ambiente Regione Siciliana n.589 del 29/7/2011 (PDF), su legambientecatania.it (archiviato dall'url originale il 9 agosto 2014).
  7. ^ ASSESSORATO REGIONALE DEL TERRITORIO E DELL'AMBIENTE, su artasicilia.eu.
  8. ^ D.A. 29 agosto 2017 -GURS n.43/2017

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Alaimo F., Parco dei Nebrodi, Palermo, Fabio Orlando editore, 1995.
  • Alaimo F., Parco delle Madonie, Palermo, Fabio Orlando editore, 1997.
  • Alaimo F., Parco dell'Etna, Palermo, Fabio Orlando editore, 2002.
  • Messina G. e Stramondo L., Le riserve naturali gestite dall'Azienda Regionale Foreste Demaniali, Arbor, 2002, p. 13.
  • Alaimo F., Parco dei Monti Sicani, Palermo, Fabio Orlando editore, 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]