Area marina protetta Isole Ciclopi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Area marina protetta
Isole Ciclopi
Tipo di areaArea marina protetta
Codice WDPA13172
Codice EUAPEUAP0171
Class. internaz.Categoria IUCN IV: area di conservazione di habitat/specie
StatiItalia Italia
RegioniSicilia Sicilia
ProvinceCatania Catania
ComuniAci Castello
Superficie a terradi costa: 6,24 km²
Superficie a mare623,00 ha
Provvedimenti istitutiviD.I. 7/12/1989 (G.U. n.86 del 12/04/1990), D.M. 17/05/1996 (G.U. n.263 del 09/11/1996), D.M. 09/11/2004 (G.U. n.16 del 21.01.2005)
GestoreCUTGANA - Università degli Studi di Catania (Consorzio tra il Comune Aci Castello e l'Università di Catania)
PresidenteAngelo Messina
Mappa di localizzazione
Sito istituzionale

L'Area marina protetta Isole Ciclopi (semplificato A.M.P. Isole Ciclopi) è un'area protetta che si estende nel tratto di mare antistante Aci Trezza e comprende il piccolo arcipelago delle Isole dei Ciclopi e il tratto di mare tra Capo Mulini e Punta Aguzza nel comune di Aci Castello, istituita con Decreto Istitutivo Ministeriale del 09/11/2004[1][2].

Il tratto di costa compreso nella riserva fa parte della piattaforma continentale basaltica originata dal sollevamento dei fondali marini e dalle antichissime colate del vulcano Etna. Sono visibili nel porto di Acitrezza e nei faraglioni le caratteristiche formazioni basaltiche colonnari del tipo di quelle presenti nelle gole dell'Alcantara.

Flora e fauna[modifica | modifica wikitesto]

La riserva presenta una ricca flora sottomarina con varie centinaia di specie di alghe e vasti insediamenti di Posidonia oceanica. Rappresenta inoltre l'area principale di contatto tra fauna marina tirrenica e ionica e un importante mezzo di ripopolamento marino. Grande è anche la varietà di fauna invertebrata. La riserva può esser visitata da Acitrezza, con barche e battelli appositi a fondo trasparente.

Accessi[modifica | modifica wikitesto]

La riserva marina Isole Ciclopi è raggiungibile in auto per mezzo della S.S.114 Messina-Catania. Da Catania è raggiungibile per mezzo di Autolinea interurbana dell'AST. La sede e il centro visite si trovano ad Acitrezza, Via Provinciale 226.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Il testo del D.I.M. sul sito ufficiale dell'A.M.P.
  2. ^ Elenco ufficiale delle aree protette (EUAP) 6º Aggiornamento approvato il 27 aprile 2010 e pubblicato nel Supplemento ordinario n. 115 alla Gazzetta Ufficiale n. 125 del 31 maggio 2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]