Albi di Dylan Dog (1998)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

1leftarrow blue.svgVoce principale: Albi di Dylan Dog.

Albi del fumetto Dylan Dog pubblicati nel 1998

Nr. Titolo Mese di pubblicazione Soggetto Sceneggiatura Disegni Copertina
136 Lassù qualcuno ci chiama gennaio Tiziano Sclavi Tiziano Sclavi Bruno Brindisi Angelo Stano
137 La città perduta febbraio Giuseppe De Nardo Giuseppe De Nardo Daniele Bigliardo Angelo Stano
138 Cattivi pensieri marzo Tiziano Sclavi Tiziano Sclavi Ugolino Cossu Angelo Stano
139 Hook l'implacabile aprile Pasquale Ruju Pasquale Ruju Maurizio Di Vincenzo Angelo Stano
140 Verso un mondo lontano maggio Tiziano Sclavi Tiziano Sclavi Luigi Piccatto Angelo Stano
141 L'Angelo Sterminatore giugno Pasquale Ruju Pasquale Ruju Nicola Mari Angelo Stano
142 Anima nera luglio Claudio Chiaverotti Claudio Chiaverotti Bruno Brindisi Angelo Stano
143 Apocalisse agosto Tiziano Sclavi Tiziano Sclavi Giampiero Casertano Angelo Stano
144 Belli da morire settembre Pasquale Ruju Pasquale Ruju Giovanni Freghieri Angelo Stano
145 Il cane infernale ottobre Tiziano Sclavi Tiziano Sclavi Franco Saudelli Angelo Stano
146 Ghost Hotel novembre Tiziano Sclavi Tiziano Sclavi Bruno Brindisi Angelo Stano
147 Polvere di stelle dicembre Pasquale Ruju Pasquale Ruju Corrado Roi Angelo Stano

[1]

Lassù qualcuno ci chiama[modifica | modifica wikitesto]

A Llangwntffrwd, un piccolo villaggio del Galles, una bambina sparisce in modo misterioso. A Dylan Dog spetta il compito di indagare, tra strani messaggi di presunta provenienza aliena e rocce che cantano in lingue sconosciute. Indizi che si riveleranno decisivi alla risoluzione del mistero.

La città perduta[modifica | modifica wikitesto]

Dylan Dog si reca a Bothridge, in Cornovaglia, su richiesta di una sua vecchia fiamma, Annabelle. Una volta arrivato, non solo Annabelle sembra essere sparita, ma addirittura la città sembra essere completamente differente da come se la ricordava dall'ultima sua visita. A questo punto il compito del nostro eroe è duplice: scoprire che fine ha fatto Annabelle e la Bothridge impressa nella sua memoria.

Cattivi pensieri[modifica | modifica wikitesto]

A seguito di un incidente in macchina e a una serie incredibile di sfortunati equivoci, Dylan Dog si ritrova a passare una notte in cella. Qui farà la conoscenza di Forrest, un omone incarcerato con l'accusa di omicidio che pare abbia il potere di eliminare i cattivi pensieri dalla mente delle persone. Una volta scoperto questo potere e il carattere bonario di Forrest, Dylan Dog si convince della sua innocenza e farà di tutto per dimostrarla assieme all'avvocato difensore.

Hook l'implacabile[modifica | modifica wikitesto]

Durante un inseguimento in auto, Dylan Dog riesce a fermare, uccidendolo, Cameron Garko, serial killer con un uncino al posto della mano destra, per questo soprannominato Hook l'implacabile. Ma a seguito di alcuni delitti, sembra che il killer sia ancora vivo. Dylan Dog, durante le indagini, incontrerà sulla sua strada uno strano ragazzo capace di "resuscitare" qualsiasi mezzo a motore. Possibile che l'anima del serial killer sia tornata per vendicarsi, impossessandosi della mente del ragazzo? Al nostro eroe il compito di stabilirlo.

Verso un mondo lontano[modifica | modifica wikitesto]

Dylan Dog si ritrova ad essere contattato da un ragazzo di nome Vaal che ha delle visioni ogni qualvolta una persona viene uccisa. Dylan Dog deve quindi constatare che le vittime che Vaal ha visto durante le sue visioni siano reali. Inevitabilmente Scotland Yard accusa degli omicidi il ragazzo, al quale viene dichiarata l'infermità mentale e, di conseguenza, rinchiuso in una clinica psichiatrica. A questo punto Dylan, convinto dell'innocenza del ragazzo, cercherà di scoprire la verità.

L'Angelo Sterminatore[modifica | modifica wikitesto]

Una veggente di nome Maya assume Dylan Dog affinché ritrovi la sua amica Jael, misteriosamente scomparsa. Quello che Dylan non sa è che Jael non è una ragazza comune, ma bensì un angelo caduto. Soltanto Saul, fratello della ragazza e angelo anch'egli, conosce la verità. Quando il corpo di Jael sarà ritrovato da Scotland Yard, Dylan inizierà ad indagare per scoprire il colpevole dell'omodicio. Nel frattempo altre ragazze vengono ritrovate morte con simili modalità e in Dylan inizierà a sorgere il dubbio della presenza di un serial killer.

Anima nera[modifica | modifica wikitesto]

Dylan Dog viene assunto da Sandra Wilcox per indagare su Connor Wilcox, suo fratello. Connor infatti, nonostante anni di cure psichiatriche, continua a vedere amici immaginari, di conseguenza Sandra si convince che ad aver preso possesso della mente del fratello siano dei demoni.

Apocalisse[modifica | modifica wikitesto]

Dylan Dog si ritrova rinchiuso all'interno di un edificio stregato in compagnia di Madame Trelkovski. Riusciranno ad evadere dal padiglione AS, dal quale nessuno è mai riuscite ad uscire?

Belli da morire[modifica | modifica wikitesto]

La clinica "Beauty Paradise Center", gestita dai dottori Steiner e Wu, è specializzata in chirurgia estetica. Quando Steiner viene ucciso, la ex-moglie ingaggia Dylan Dog per fare chiarezza sull'accaduto. Dylan scoprirà così che numerose e misteriose morti hanno tutte un filo conduttore comune, sfuggito anche a Scotland Yard: tutte le vittime hanno in qualche modo avuto a che fare con la clinica.

Il cane infernale[modifica | modifica wikitesto]

A Dylan Dog viene chiesto di esorcizzare Sir Archibald Leech III, detto Archie, un cane di razza di enormi dimensioni. Dylan non sa che questo è solo l'inizio e così si ritroverà, suo malgrado, invischiato in una storia di spionaggio industriale in cui dovrà fronteggiare un'organizzazione criminale che contrabbanda DNA umano, facendo la conoscenza di Luna Trixie, agente segreto inglese, anch'essa sulle tracce di questa organizzazione. In mezzo a tutto questo, scoprirà inoltre di avere un sosia, per il quale è stato scambiato, tale Roger Thornill.

  • In quest'episodio avviene il primo (ed unico) faccia a faccia tra Dylan Dog e Geoffrey M. Gideon, il suo vicino di casa protagonista dell'omonima storia pubblicata sul quarto "Dylandogone" del 1996.

Ghost Hotel[modifica | modifica wikitesto]

Dylan Dog viene assunto da Darknight, un personaggio che sostiene di essere il diavolo in persona, per esorcizzare il Limbus Hotel di sua proprietà. Dylan si ritrova così a soggiornare in questo antico hotel di epoca vittoriana, pieno di spettri costretti continuamente a rivivere le loro tragiche esistenze ogni giorno in un loop senza fine.

Polvere di stelle[modifica | modifica wikitesto]

Vera Vallemberg, attrice considerata una vera e propria diva del cinema muto, è ormai scomparsa da oltre settanta anni. Della sua morte non è però convinto il regista Maximilian Weichmann che, per farla uscire allo scoperto, dedice di girare un film biografico. La parte della celebre attrice viene affidata ad Anna Never, vecchia fiamma di Dylan, ma Vera Vallemberg, come previsto dal regista, non ci sta e decide così di eliminare tutti i membri del cast.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Sergio Bonelli Editore: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sergio Bonelli Editore