Xzibit

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Xzibit
Xzibit a Londra nel 2007
Xzibit a Londra nel 2007
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Rap
Periodo di attività 1995 – in attività
Album pubblicati 7

Xzibit o X To The Z, all'anagrafe Alvin Nathaniel Joiner (Detroit, 18 settembre 1974) è un rapper, attore e personaggio televisivo statunitense, conosciuto anche per la trasmissione di MTV Pimp My Ride.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Originario di Detroit, Alvin viene cresciuto dal padre a causa della morte della madre, a lui molto legata, quando ha appena 9 anni. La vita non facile a causa dei problemi familiari lo spinge a scrivere rime già a dieci anni. Poco tempo dopo si trasferisce con il padre e la madre adottiva nel Nuovo Messico, i rapporti familiari si deteriorano per l'abilità con cui Alvin si procura soldi, tanto che il padre lo sbatte fuori di casa a 14 anni.

Xzibit (al centro) ai MTV Video Music Awards 2004

A 17 anni si avventura alla volta della California con l'intenzione di diventare una rap star: si distingue per il flow aggressivo e le rime ad effetto, ed attira la curiosità dei rappers locali, che gli offrono la possibilità delle prime collaborazioni, e successivamente l'incontro con Broadway. Quest'ultimo gli presenta gli Alkaholiks e King Tee, uno dei pionieri del West Coast hip hop. Con Tee, Xzibit partecipa all'album King Tee IV Life con il brano Freestyle Ghetto. Poco tempo dopo collabora con i Liks (vecchio nome degli Alkaholiks) all'album Coast II Coast con i brani Hit And Run e Flashback in cui mostra un flow dalla forte ironia.

Steve Rifkin, direttore artistico dell'etichetta Loud Records,nel 1996 gli fa firmare un contratto discografico, da cui scaturirà At The Speed Of Life, il suo album di debutto, il cui nome scaturisce in seguito allo stile di vita tipico dei sobborghi poveri californiani: si tira avanti alla buona, sfidando il destino giorno per giorno, senza frenarsi. Brani come The Foundation e Paparazzi riscuotono successi prima in ambito locale, poi in tutti gli Stati Uniti, contribuendo alla fama ed alla credibilità di Xzibit.

Nel 1998 il rapper pubblica 40 Dayz & 40 Nightz, secondo album che trova ampi consensi e critiche assai positive. Xzibit collabora poi con Snoop Dogg nell'album Top Dogg e con Kurupt in Streetz Iz A Mutha, e con Dr. Dre nell'album 2001, ed in particolare assieme a quest'ultimo ed a Eminem in What's The Difference. Nel dicembre 2000 esce Restless, da cui vengono tratti numerosi singoli di successo: il primo è Front 2 Back, poi X, Alkaholik con Erick Sermon, J-Ro e Tash, e Don't Approach Me con Eminem.

Dopo il positivo andamento di "Restless", Xzibit fonderà l'etichetta Open Bar Entertainment. Sotto Fortress Entertainment esce "Restless Exposed", documentario uscito in DVD o VHS che riprende il liveshow e il dietro le quinte di Xzibit durante l'Anger Management Tour, il Puff Puff Tour di Snoop Dogg, l'House Of Blues Tour e molti altri.

Xzibit partecipa anche al DVD degli Alkaholiks ed appare in "The Wash", film in cui i protagonisti sono Snoop Dogg e Dr. Dre, e in "8 Mile", film in cui Eminem debutta come attore. Nel 2002 è la volta di "Man Vs. Machine". I singoli sono "Symphony In X Major", con Dr. Dre, e "Multiply" con Nate Dogg. Ad impreziosire l'LP contribuiscono "My Name", con Eminem e Nate Dogg, e "Losin' Your Mind", con Snoop Dogg. Xzibit è ormai un artista affermato, il suo rap si avvale di una voce grave e robusta su basi tipicamente west coast: bassi potenti, cassa-rullante scandito e loop cadenzato e semplice.

Nel 2003 l'Anger Management Tour arriva in Europa: egli condivide il palco con Eminem, 50 Cent, i D12 e i Cypress Hill. A fargli da spalla è Krondon, MC losangelino famoso per essere affetto da albinismo (ed avere i tratti di un afroamericano con la carnagione bianchissima).

Nel 2004 esce "Weapons Of Mass Destruction". Il primo singolo è "Mothafucka", il secondo "Hey Now", un club-anthem commerciale e ballabile. Rispetto agli altri, quest'ultimo LP presenta tematiche legate alla politica, oltre a basi e testi più impegnativi.

Xzibit compare in versione digitalizzata all'interno di "Def Jam Fight 4 New York", videogame della EA Sports Big in cui i rappers più famosi si sfidano in un fight club crudo e sanguinario. Xzibit dimostra anche spiccate doti di presentatore televisivo: collabora con MTV nello show "Pimp My Ride". All'interno della trasmissione Xzibit trasforma, con l'aiuto dei meccanici West Coast Customs, i trabiccoli scrostati dei concorrenti in macchine fiammanti e gangsta.

Xzibit ha partecipato come ospite nella canzone Stand Up nell'album Dirty Diamonds di Alice Cooper.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album solisti[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 46957062 LCCN: no/2001/9408