Extreme Makeover: Home Edition

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Extreme Makeover: Home Edition
Logo del programma Extreme Makeover: Home Edition
Paese Stati Uniti d'America
Anno 2003-2012
Genere Intrattenimento
Edizioni 9
Puntate 210
Durata 43 min esclusa la pubblicità (86 min per gli episodi doppi)
Produttore Endemol Usa
Presentatore Ty Pennington
Rete originale ABC
Rete italiana Sky Uno
La5

Extreme Makeover: Home Edition (EM:HE) è stato un programma televisivo statunitense condotto da Ty Pennington, prodotto alla ABC e dalla Endemol, nato come spin-off di Extreme Makeover. In Italia è trasmesso dalle emittenti Sky Uno e La5, .

In una settimana un team di esperti progettisti, capitanati da Ty Pennington (conduttore del programma) e un'impresa edile, demolisce e ricostruisce la casa a una famiglia bisognosa per svariati motivi; il programma introduce la storia del nucleo familiare protagonista dell'episodio e segue i lavori e la vacanza dei familiari (concessa per il tempo della ricostruzione dell'abitazione).

Il programma, in produzione dal 2003, è giunto alla nona stagione, con un totale di oltre 210 episodi prodotti (comprensivo di episodi speciali)[1]. La ABC ha cancellato il programma il 13 gennaio 2012.

Cast[modifica | modifica wikitesto]

In ogni puntata viene scelto un team di progettisti fra i seguenti:

Cast Ruolo
Ty Pennington Team Leader/Carpentiere
Paul DiMeo Carpentiere
Paige Hemmis Falegname
Tracy Hutson Moda
Tanya McQueen Arredatore d'interni
Michael Moloney Arredatore d'interni
Ed Sanders Falegname
Preston Sharp Paesaggista
Eduardo Xol Paesaggista
John Littlefield Falegname
Constance Ramos Architetto
Rib Hillis Falegname
Didiayer Snyder Designer
Dawson Connor Paesaggista
Alle Ghadban Architetto
Daniel Kucan Arredatore d'interni

Premi[modifica | modifica wikitesto]

Il programma ha ricevuto diversi premi, tra cui due People's Choice Awards e due Emmy Awards, entrambi nelle stagioni 2005 e 2006, e il BMI TV Music Award vinto nella stagioni 2005 e 2008. Diverse le riconoscenze ricevute da parte della Santa Sede, a ringraziamento di tali opere no profit.

Edizione italiana[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Extreme Makeover: Home Edition Italia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Informazioni aggiornate all'ottobre 2011

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione