Vlaamse Radio-en Televisieomroep

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Vlaamse Radio-en Televisieomroep
Stato Belgio Belgio
Fondazione 18 giugno 1930
Settore Telecomunicazioni
Prodotti servizi radiotelevisivi
Sito web www.vrt.be

La Vlaamse Radio-en Televisieomroep o VRT è l'emittente radiotelevisiva di servizio pubblico belga che diffonde i suoi programmi in lingua olandese per la Comunità fiamminga del Belgio (Fiandre e Bruxelles). I suoi equivalenti sono la RTBF per la comunità francese e la Belgischer Rundfunk per comunità di lingua tedesca del Belgio.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il 18 giugno 1930, il governo belga varò una legge che diede origine alla Nationaal Instituut voor Radio Omroep o NIR (National Institute of Broadcasting, INR in francese), con il compito di attribuire il monopolio radiotelevisivo del Belgio attraverso un canale in lingua olandese ed un altro in lingua francese. A seguito dell'invasione tedesca durante la seconda guerra mondiale, il NIR - INR ha cessato le proprie trasmissioni, che però sono riprese alla fine del conflitto mondiale. Il 2 giugno 1953 hanno avuto inizio le trasmissioni televisive. Nel corso del 1960, a seguito delle sempre maggiori separazioni tra le comunità fiamminghe e quelle valloni, la classe politica ritenne che il nome NIR non fosse adatto e si decise di ribattezzarlo con il nome BRT. Al contempo si garantiva alla BRT una piena autonomia culturale, e una libertà di informazione e d'indipendenza dal potere politico. La versione francese della BRT è stata denominata in un primo tempo RTB e poi a partire dal 1977 in RTBF. Allo stesso modo, nel 1991 la BRT è stata ridenominata BRTN e con l'ulteriore indipendenza dalla RTBF e anche a seguito di una ristrutturazione dei suoi canali, avvenuta nel 1997, ha ridenominato in VRT il proprio nome.

Struttura organizzativa[modifica | modifica sorgente]

Il TRV è governata da un Consiglio di 13 membri nominati per 5 anni dal governo della Comunità fiamminga del Belgio. Consiglio d’amministrazione:

  • Presidente:
    • Guy Peeters
  • Vicepresidente:
    • Annelies Van Cauwelaert
  • Rappresentante del governo fiammingo:
    • Paul Van de Velde

Il Direttore generale è nominato dal Consiglio di Amministrazione.

  • Direttore Generale:
  • Wauters Dirk: dal 1º giugno 2007 (in sostituzione di Tony Maria).
  • Direttore della Televisione::
  • Wim Vanseveren (sostituisce Aimé Van Hecke)
  • Direttore della Radio::
  • Mark Koenen

Status[modifica | modifica sorgente]

Impresa pubblica autonoma a carattere culturale per la comunità fiamminga. VRT fa parte della European Broadcasting Union (EBU), ed ne è uno dei membri fondatori.

Canali[modifica | modifica sorgente]

VRT consta di dieci canali radio e di tre canali televisivi:

Radio[modifica | modifica sorgente]

  • Radio 1 : Ha una programmazione informativa.
  • Radio 2 : ha una programmazione generalista e di intrattenimento.
  • Studio Brussel : StuBru, la sua programmazione è basata su personaggi alternativi.
  • MNM (ex Donna) : È un canale dedicato alla musica pop e commerciale.
  • MNM Hits (ex Donna Hitbits): È un canale dedicato alla musica pop e commerciale.
  • Klara : È un canale dedicato alla musica classica.
  • Klara Continuo : Canale di musica classica senza commenti.
  • Sporza : Ha una programmazione dedicata interamente allo sport (In onda sulla banda AM).
  • RVI (Internationaal Radio Vlaanderen): Radio Internazionale Fiandre.

Le stazioni radiofoniche digitali sono le seguenti:

  • + Nieuws : Ha una programmazione informativa.
  • Klara : Canale dedicato alla musica classica.
  • hitbits Donna : Canale di musica pop senza interruzioni.

Inoltre VRT ha una stazione radio internazionale denominata Radio Vlaanderen Internationaal.

WEB radio[modifica | modifica sorgente]

  • Classics Radio 1 : Canale che diffonde musica rock e pop.
  • Radio 2 Topcollectie XL : Canale che diffonde musica tipica della regione fiamminga.
  • Studio Brussel It Rock !  : Canale dedicato alla musica rock, senza commento.
  • Klara Jazz : Canale dedicato alla musica jazz, senza commento.
  • KETNET Radio : Canale per i giovani.

Televisione[modifica | modifica sorgente]

  • Eén (ex TV1) : Canale generalista.
  • Canvas (ex TV2) : Canale generalista
  • KETNET (ex TV2) : Ha una programmazione dedicata ai giovani.
  • Sporza : Canale dedicato allo sport.
  • + Één : Canale generalista.
  • Tele + : Canale culturale.
  • KETNET + : Ha una programmazione dedicata ai giovani.
  • BVN (Beste van Vlaanderen in Nederland): Canale satellitare che diffonde i programmi VRT al pubblico olandese.

KETNET e Canvas condividono lo stesso canale per le trasmissioni del primo mattino fino al tardo pomeriggio, e per la seconda serata. Sporza, creato il 31 maggio 2004 a seguito delle Olimpiadi di Atene trasmette eventi sportivi su due canali VRT.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Coordinate: 50°51′10″N 4°24′06″E / 50.852778°N 4.401667°E50.852778; 4.401667