Time Flies... 1994-2009

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Time Flies… 1994–2009
Artista Oasis
Tipo album Raccolta
Pubblicazione 14 giugno 2010
Tracce 26
Genere Britpop
Etichetta Big Brother Recordings, Sony
Produttore Oasis
Owen Morris
Dave Sardy
Mark Coyle
Dave Batchelor
Mark Stent
Certificazioni
Dischi d'oro Giappone Giappone (1)[2]
(vendite: 100 000+)
Italia Italia (1)[3]
(vendite: 30 000+)
Dischi di platino Regno Unito Regno Unito (1)[1]
(vendite: 300 000+)
Oasis - cronologia
Album precedente
(2008)
Album successivo

Time Flies… 1994–2009 è una compilation della band britannica Oasis, pubblicata il 14 giugno 2010. La raccolta è stato l'ultimo album pubblicato dalla band, in quanto, subito dopo, i componenti rimanenti degli Oasis hanno seguito Liam Gallagher a far parte del suo nuovo gruppo, i Beady Eye mentre Noel Gallagher ha formato una propria band, i Noel Gallagher's High Flying Birds.

Il disco contiene tutti i 27 singoli pubblicati nel Regno Unito dal gruppo musicale di Manchester dal 1994 al 2009. Sono compresi nella raccolta anche Whatever e Lord Don't Slow Me Down, finora mai usciti su disco. Una versione deluxe del disco conterrà tutti i 36 videoclip prodotti dalla band per promuovere i singoli e video tratti dall'esibizione alla Roundhouse di Londra del 21 luglio 2009.

La copertina ritrae una fotografia degli spettatori del concerto da record di Knebworth[4], tenuto dagli Oasis nell'agosto 1996.

L'album ha raggiunto la vetta alla classifica britannica degli album ad una sola settimana dall'uscita[5].

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Disco 1

Testi e musiche di Noel Gallagher, tranne "Whatever" (di Noel Gallagher e Neil Innes) e "Songbird" e "I'm Outta Time" (di Liam Gallagher).

  1. Supersonic – 4:44 – Tratto da Definitely Maybe (1994)
  2. Roll with It – 3:59 – Tratto da (What's the Story) Morning Glory? (1995)
  3. Live Forever – 4:36 – Tratto da Definitely Maybe (1994)
  4. Wonderwall – 4:19 – Tratto da (What's the Story) Morning Glory? (1995)
  5. Stop Crying Your Heart Out – 5:03 – Tratto da Heathen Chemistry (2002)
  6. Cigarettes & Alcohol – 4:51 – Tratto da Definitely Maybe (1994)
  7. Songbird – 2:08 – Tratto da Heathen Chemistry (2002)
  8. Don't Look Back in Anger – 4:50 – Tratto da (What's the Story) Morning Glory? (1995)
  9. The Hindu Times – 3:52 – Tratto da Heathen Chemistry (2002)
  10. Stand by Me – 5:59 – Tratto da Be Here Now (1997)
  11. Lord Don't Slow Me Down – 3:19 – Singolo non pubblicato su album (2007)
  12. Shakermaker – 5:10 – Tratto da Definitely Maybe (1994)
  13. All Around the World – 9:41 – Tratto da Be Here Now (1997)
Disco 2
  1. Some Might Say – 5:29 – Tratto da (What's the Story) Morning Glory? (1995)
  2. The Importance of Being Idle – 3:41 – Tratto da Don't Believe the Truth (2005)
  3. D'You Know What I Mean? – 7:44 – Tratto da Be Here Now (1997)
  4. Lyla – 5:12 – Tratto da Don't Believe the Truth (2005)
  5. Let There Be Love – 5:26 – Tratto da Don't Believe the Truth (2005)
  6. Go Let It Out – 4:38 – Tratto da Standing on the Shoulder of Giants (2000)
  7. Who Feels Love? – 5:44 – Tratto da Standing on the Shoulder of Giants (2000)
  8. Little by Little – 4:53 – Tratto da Heathen Chemistry (2002)
  9. The Shock of the Lightning – 5:04 – Tratto da Dig Out Your Soul (2008)
  10. She Is Love – 3:13 – Tratto da Heathen Chemistry (2002)
  11. Whatever – 6:20 – Singolo non pubblicato su album (1994)
  12. I'm Outta Time – 4:08 – Tratto da Dig Out Your Soul (2008)
  13. Falling Down – 4:27 – Tratto da Dig Out Your Soul (2008)
  14. Sunday Morning Call – 5:14 – traccia fantasma — Tratto da Standing On the Shoulder of Giants (2000)
Disco 2 - Japan release version
  1. Don't Go Away – 12:03 – comprende una traccia fantasma — Tratto da Be Here Now (1997)
Disco 2 - United States release version
  1. Champagne Supernova – 14:44 – comprende una traccia fantasma — Tratto da (What's The Story) Morning Glory? (1995)

Disco 3: video musicali[modifica | modifica wikitesto]

Il DVD contiene tutti i videoclip degli Oasis da "Supersonic" a "Falling Down" e i video delle versioni dal vivo di "Gas Panic!" e "Little by Little". Solo nell'edizione iTunes Deluxe sono presenti alcuni video registrati all'iTunes Live Festival, quelli di "Half the World Away" e "Slide Away". Sono contenute anche brevi clip in cui i membri della band commentano i video musicali.

  1. Supersonic
  2. Supersonic (US Version)
  3. Shakermaker
  4. Live Forever
  5. Live Forever (US Version)
  6. Cigarettes & Alcohol
  7. Whatever
  8. Some Might Say
  9. Roll With It
  10. Wonderwall
  11. Don't Look Back In Anger
  12. D'You Know What I Mean?
  13. Stand By Me
  14. All Around The World
  15. Go Let It Out
  16. Who Feels Love?
  17. Sunday Morning Call
  18. The Hindu Times
  19. Stop Crying Your Heart Out
  20. Little By Little
  21. Songbird
  22. The Importance Of Being Idle
  23. Lord Don't Slow Me Down
  24. The Shock Of The Lightning
  25. I'm Outta Time
  26. Falling Down
Video bonus
  1. Rock 'n' Roll Star
  2. Morning Glory
  3. Champagne Supernova
  4. Acquiesce (Live)
  5. Don't Go Away
  6. Where Did It All Go Wrong?
  7. Gas Panic! (Live)
  8. Little By Little (Live)
  9. The Masterplan
  10. Acquiesce

Bonus iTunes

  1. Half the World Away - iTunes London Festival 2009
  2. Slide Away - iTunes London Festival 2009

Disco 4: iTunes Live: London Festival[modifica | modifica wikitesto]

Testi e musiche di Noel Gallagher, tranne "Songbird" e "I'm Outta Time" (di Liam Gallagher) e "I Am the Walrus" (di Lennon/McCartney).

  1. Fuckin' in the Bushes
  2. Rock 'n' Roll Star
  3. Lyla
  4. The Shock of the Lightning
  5. Cigarettes & Alcohol*
  6. Roll With It
  7. Waiting for the Rapture
  8. The Masterplan*
  9. Songbird
  10. Slide Away*
  11. Morning Glory
  12. My Big Mouth
  13. Half the World Away
  14. I'm Outta Time
  15. Wonderwall
  16. Supersonic*
  17. Live Forever*
  18. Don't Look Back in Anger
  19. Champagne Supernova
  20. I Am the Walrus

Tutte le tracce sono state registrate dal vivo alla Roundhouse di Londra nel corso dell'iTunes Festival 2009. Le tracce 1, 7, 12 e 20 sono disponibili solo nell'edizione iTunes Deluxe.
* = pubblicata anche nell'EP iTunes Festival 2009.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Certified Awards Search (To access, enter the search parameter "Oasis"), British Phonographic Industry. URL consultato il 12 aprile 2013.
  2. ^ (JA) ゴールド等認定作品一覧 2010年6月, Recording Industry Association of Japan. URL consultato il 12 aprile 2013.
  3. ^ Template:Certification Table Entry
  4. ^ (EN) Oasis unveil 'Time Flies' cover art. It's them at Knebworth, Clashmusic, 9 aprile 2010.
  5. ^ (EN) Oasis Singles Collection 'Time Flies' Tops UK Album Chart, Gigwise, 20 giugno 2010.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock