Big Brother Recordings

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La Big Brother Recordings Ltd. è un'etichetta discografica fondata nel 2000 per la pubblicazione di materiale della rock band inglese degli Oasis nel Regno Unito e in Irlanda attraverso la società distributrice indipendente [PIAS] UK (ex Vital). Il 19 giugno 2008 è stato firmato un accordo con la Sony BMG per la pubblicazione dei successivi tre album della band sotto l'etichetta Big Brother[1][2]. Il nome dell'etichetta fa riferimento al ruolo ricoperto da Noel Gallagher, fratello maggiore di Liam Gallagher e compositore della band. Il numero di catalogazione di ogni singolo o album edito dalla Big Brother inizia con "RKID", che significa "our kid", soprannome di Liam.

L'impresa ebbe inizio dopo che Alan McGee il 25 novembre 1999 annunciò che stava lasciando la Creation Records, l'etichetta discografica originaria degli Oasis. Il primo prodotto su Big Brother fu il singolo "Go Let It Out" (numero di catalogo 'RKID 001') uscito il 7 febbraio del 2000, primo singolo dal quarto album della band Standing on the Shoulder of Giants. Il 14 agosto del 2000, tutti i singoli degli Oasis tratti dagli album Definitely Maybe, (What's the Story) Morning Glory? e Be Here Now vennero ripubblicati su etichetta Big Brother e dotati di nuovi numeri di catalogazione RKID. Nel 2005, la band inglese degli Happy Mondays rilasciò il primo materiale nuovo dopo oltre 13 anni sull'etichetta Big Brother, con il singolo "Playground Superstar".

Oltre alla Big Brother Recordings, Noel Gallagher possiede la Sour Mash Records, un'etichetta discografica fondata nel 2001, che ha prodotto i Proud Mary (una band di Royton) e gli Shack (band formatasi a Liverpool).

La Big Brother ha ricomprato i diritti dei titoli a catalogo dalla Sony BMG, la quale acquisì il completo controllo della Creation Records nel 2000.[3]. Con il nuovo accordo siglato con la Sony, questo processo non avrà grossi sviluppi in un vicino futuro.

Nel settembre 2007 gli Oasis firmano un contratto discografico con la Universal Music Group ed esce il DVD Lord Don't Slow Me Down su etichetta Big Brother Recordings Ltd. nel Regno Unito e su etichetta Big Brother Recordings Ltd./Universal Music per il mercato internazionale. Il 21 ottobre dello stesso anno la band pubblica il suo primo singolo distribuito esclusivamente in formato digitale, l'omonimo Lord Don't Slow Me Down.

Il 30 luglio 2008 la Warner Bros. Records comunica ufficialmente di aver siglato un accordo con la Big Brother Recordings per la distribuzione in USA e Canada. La prima uscita dopo questo accordo è stata Dig Out Your Soul, edito nell'ottobre 2008 su etichetta WB/Reprise Records.

Lista delle pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) OASIS AND THEIR LABEL BIG BROTHER STRIKE NEW AND INNOVATIVE RELATIONSHIP WITH SONY BMG, Sony BMG, 19 giugno 2008.
  2. ^ Oasis: nuovo album subito in mp3 (in due versioni), mytech.it, 25 settembre 2008.
  3. ^ Back in anger (...continued), The Daily Telegraph, 4 giugno 2005. URL consultato il 4 giugno 2005.
  4. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q Riedizione di materiale degli Oasis già edito dalla Creation Records
  5. ^ a b c d e f Materiale esclusivamente promozionale

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]