Stazione di Stratford

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stratford
Stratford (Regional) Station
stazione ferroviaria
2012 Olympic Park viewed over Stratford Station from the roof of The Stratford Centre - geograph.org.uk - 1128399.jpg
Stato Regno Unito Regno Unito
Localizzazione Station Road, Stratford, Newham
Attivazione 1839
Stato attuale in uso
Tipo stazione in superficie, di testa
Passeggeri
al giorno
all'anno
Fonte:

17 milioni[1]
Binari 19
Interscambi autobus 25, 69, 86, 97, 104, 108, 158, 238, 241, 257, 262, 276, 308, 339, 425, 473, D8, N8, N86, N205, 010, A9
Dintorni Westfield Stratford City

La stazione di Stratford è una stazione situata nel quartiere omonimo, nel borgo di Newham. La stazione si trova nella Travelcard Zone 3.

Questa stazione è servita dai servizi della metropolitana di Londra, della Greater Anglia, dalla c2c, della London Overground e della DLR.

Ufficialmente, per distinguerla dalla stazione di Stratford-upon-Avon, e dalla stazione di Stratford International (da cui dista 370 metri), ci si riferisce alla stazione come Stratford Regional o come London Stratford.

La stazione, contando circa 17 milioni di passeggeri all'anno, è la tredicesima stazione per flusso di passeggeri di Londra e la ventesima del Regno Unito.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La stazione di Stratford viene inaugurata il 20 luglio 1839 dalla società ferroviaria "Eastern Counties Railway", lungo la linea che da Londra conduce a Colchester. Nel settembre del 1840 viene aperta dalla società "Northern and Eastern Railway" una nuova linea che collega la stazione di Stratford a Broxbourne.

Nelle adiacenze di questa nuova linea, vengono costruiti un'officina e un deposito locomotive, chiamato "Stratford TMD". A seguito di una successiva espansione, entrambi vengono ampliati ad ovest della stazione, nell'area ora occupata dal centro commerciale e dalla stazione di Stratford Internazionale.

Nel 1946, a seguito dei ritardi causati dalla seconda guerra mondiale, la costruzione di un nuovo tunnel da Liverpool Street permette ai servizi della Central Line di raggiungere la stazione. L'anno successivo, la linea fu ulteriormente allungata verso Leyton per poi, nel 1957, allacciarsi alla linea per Epping, Ongar e Hainault, anticamente utilizzata dalla London and North Eastern Railway.

La Docklands Light Railway raggiunge la stazione nell'agosto del 1987 riutilizzando i binari inutilizzati che collegavano a Bow e a Poplar, unendo così Stratford con il progetto di riqualificazione del Docklands, sull'Isola dei Cani.

Negli ultimi anni 90, il piano inferiore della stazione viene sostanzialmente ricostruito, in previsione della apertura estensione della Jubilee Line fino a Stratford. In questo restauro, firmato Wilkinson Eyre, è stata prevista la costruzione di un edificio in ferro e vetro che comprendesse il piano inferiore e la nuova biglietteria. La vecchia biglietteria, che si trovava all'estremità orientale della stazione, a cui era connessa tramite un sottopasso, viene demolita. La Jubilee Line apre ai passeggeri nel maggio del 1999 nel tratto tra Stratford e North Greenwich, mentre nel novembre dello stesso anno tra Green Park e Stanmore.

Grazie alla vicinanza con il parco olimpico, la stazione è stata usata come punto di arrivo principale dagli spettatori delle Olimpiadi e Paraolimpiadi 2012.

Stratford station 360 - August 2008.jpg

Magnify-clip.png
Interni della stazione nel 2008

Progetti[modifica | modifica sorgente]

Nel 2017 è prevista la costruzione del nuovo Crossrail. Stratford diventerà una delle stazioni servite da questo servizio. Grazie a questo servizio la stazione di Stratford sarà collegata direttamente all'aeroporto di Heathrow, Maidenhead e probabilmente Reading.

Binari[modifica | modifica sorgente]

Piano superiore[modifica | modifica sorgente]

Questi binari si trovano al piano rialzato e hanno una direttrice pressapoco est-ovest. L'accesso a questi binari dall'entrata principale della stazione è garantito da vari sottopassaggi-mezzanini che scorrono sotto di essi.

Treno della London Overground, al binario 2
  • I binari 1 e 2 sono usati dai servizi della London Overground, che percorrono la North London Line. Questi due binari sono dotati di una banchina a isola, collegata al binario 12, tramite un collegamento privo di gradini, e ai binari 3 e 11, tramite un sottopasso. La lunghezza della piattaforma permette l'approccio di treni con al massimo sei carrozze: a causa della risicata lunghezza di questi binari, vengono solamente utilizzati treni composti da quattro carrozze.
Treno della Central line al binario 3A
  • I binari 3, 3A e 6 sono utilizzati dai treni della Central Line, i quali escono dai loro tunnel alla superficie per effettuare la sosta in stazione, per poi, subito dopo, ritornare in sotterranea. I binari 3 e 6 sono dotati di banchine ad isola che permettono facili interscambi con i servizi della National Rail, operanti ai binari 5 e 8. Il binario 3A, invece, ha una connessione con il sottopasso/mezzanino, che permette agevoli interscambi con i treni della Jubilee line, ai binari 13 e 15, e della DLR, ai binari 4A e 4B. I treni della Central line diretti verso ovest (West Ruislip o Ealing Broadway) aprono le porte da entrambi i lati, in modo tale che i passeggeri possano scendere o salire dal treno da ambo i lati, riducendo la congestione del mezzanino sottostante, specialmente durante l'ora di punta.
  • I binari 4 e 7 sono abbandonati. Quando la linea Londra-Shenfield viene elettrificata negli anni 40, l'intenzione di istituire un servizio navetta che collegasse Stratford con Fenchurch Street, sfruttando questi binari di testa è rimasta vana (rendendo i progetti compiuti inutili). Con l'istituzione della DLR, negli anni 80, il binario 4 venne utilizzato come terminal, ma nel 2007 venne abbandonato nuovamente, sostituito da due nuovi binari più a sud: tuttavia questi due nuovi binari assunsero la denominazione di 4A e 4B.
  • I binari 5 e 8 sono usati dai servizi urbani della Greater Anglia che collegano Liverpool Street con Shenfield o Southend Victoria (durante gli orari di morbida). Da queste banchine è facilitata l'interconnessione rispettivamente con i binari 3 e 6 (vedi sopra),
  • I binari 9, 10 e 10A sono usati dai servizi regionali della Greater Anglia che collegano Liverpool Street con Norwich o altre località dell'Essex e del Norfolk.
  • I binari 11 e 12 sono stati usati fino a dicembre 2005 dai servizi della Greater Anglia per Broxbourne e Bishop's Stortford. Successivamente, questi due binari sono stati utilizzati solamente dal lunedì al sabato da treni diretti a Hertford East, Stansted Airport o Cambridge. La maggior parte di questi treni utilizza il binario 12, dal momento che i treni non possono terminare e cambiare direzione al binario 11.

Piano inferiore[modifica | modifica sorgente]

Treni della Jubilee line ai binari 13, 14 e 15

Questi binari si trovano al piano terra ed hanno una direttrice nord-sud. I binari dal 13 al 16 sono raggiungibili attraversando un ponte pedonale (con scale mobili e ascensori) che sovrasta i binari della DLR, mentre il binario 17 è accessibile direttamente dall'entrata principale della stazione.

  • I binari 13, 14 e 15 vengono costruiti alla fine degli anni 90 per servire la Jubilee line, che nel 1999 raggiunge Stratford. Questi tre binari sono binari di testa.
  • I binari 16 e 17 (che fino al 2009 erano binari 1 e 2) servivano originariamente i treni che collegavano la stazione di Palace Gates (vicino all'Alexandra Palace) alla stazione di North Woolwich. Negli anni 80 i treni da Richmond a Broad Street che vennero deviati a Stratford, utilizzavano questi binari. A seguito della chiusura della linea per North Woolwich, questi binari divennero effettivamente un capolinea, solamente con treni diretti verso Richmond. Questi binari sono ora utilizzati dai servizi della DLR: i treni che fermano al binario 16 sono diretti verso nord (Stratford International), mentre quelli che fermano al binario 17 sono diretti verso sud (Woolwich Arsenal, durante gli orari di punta, o Beckton, durante gli orari di morbida).

Servizi[modifica | modifica sorgente]

La stazione dispone di:[2]

Interscambi[modifica | modifica sorgente]

La stazione di Stratford è servita da numerose linee di autobus urbani, gestiti dalla TfL ed extraurbani, gestiti dalla National Express. La stazione di Stratford è inoltre collegata all'aeroporto di Stansted tramite servizi di autobus navetta.

  • Fermata autobus Fermata autobus urbani (linee 25, 69, 86, 97, 104, 108, 158, 238, 241, 257, 262, 276, 308, 339, 425, 473, D8, N8, N86 e N205)[3]
  • Stazione taxi Stazione taxi
  • Fermata autobus Fermata autobus extraurbani (linee 010 e A9)
  • Fermata servizio operato da Terravision per Stansted

Galleria immagini[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Estimates of station usage | Office of Rail Regulation
  2. ^ National Rail Enquiries - Station facilities for Stratford (London)
  3. ^ Buses from Stratford