Marble Arch (metropolitana di Londra)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Underground.svg Marble Arch
Marble Arch stn entrance.JPG
Ingresso della stazione
Stazione della metropolitana di Londra
Gestore Transport for London
Inaugurazione 1900
Stato In uso
Linea Central line flag box.png
Localizzazione Marble Arch
Tipologia Stazione sotterranea
Dintorni Marble Arch
Oxford Street
Flusso passeggeri Green Arrow Up.svg 16'300 milioni (2008)
Green Arrow Up.svg 16'619 milioni (2009)
Green Arrow Up.svg 17'790 milioni (2010)
Note Ristrutturata negli anni ottanta
Mappa di localizzazione: Londra
Marble Arch
Metropolitane del mondo

Coordinate: 51°30′48″N 0°09′30″W / 51.513333°N 0.158333°W51.513333; -0.158333 Marble Arch è una stazione della metropolitana di Londra facente parte del complesso noto come London Underground o, più familiarmente, tube, termine che si riferisce alle gallerie sotterranee della metro. Questa fermata è inclusa nell'area della Travelcard Zone 1 e si trova framezzo alla stazione di Bond Street e quella di Lancaster Gate.

Cenni storici[modifica | modifica sorgente]

La stazione fu inaugurata il 30 luglio 1900 dalla Central London Railway, in sigla CLR.

Come tutte le altre stazioni della metropolitana gestite dalla CLR, anche quella di Marble Arch era munita di ascensori per scendere fino alle piattaforme sottostanti; ad ogni modo, la stazione è stata ristrutturata nei primi anni trenta del Novecento per dare spazio alle scale mobili. Dopo questo provvedimento, l'edificio originale progettato dall'architetto Harry Bell Measures venne chiuso.

Marble Arch oggi[modifica | modifica sorgente]

Ai giorni nostri la stazione di Marble Arch prende il nome dall'omonimo monumento nei pressi, situato all'estremità occidentale di Oxford Street.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]