Southwark (metropolitana di Londra)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Underground.svg Southwark
Southwarktubestation.JPG
Ingresso lato The Cut
Stazione della metropolitana di Londra
Gestore TFL
Inaugurazione 1999
Stato in uso
Linea Jubilee Line
Localizzazione Southwark
Tipologia Stazione sotterranea
Note 9,66 milioni di passeggeri all'anno[1]
Mappa di localizzazione: Londra
Southwark
Metropolitane del mondo

Coordinate: 51°30′14″N 0°06′18″W / 51.503889°N 0.105°W51.503889; -0.105 Southwark è una stazione della Metropolitana di Londra, situata nel borough omonimo e facente parte della Travelcard Zone 1. È servita dalla Jubilee Line ed è posta tra le stazioni di Waterloo e London Bridge.
Fu inaugurata il 20 novembre 1999 in qualità di un'estensione della Jubilee line stessa. La stazione resta un po' ad ovest del centro storico di Southwark, che invece è servito dalle stazioni della metropolitana di London Bridge e Borough.
Originariamente questa stazione non era stata inclusa nel piano di estensione della linea Jubilee, tant'è che non era neppure stato stanziato un finanziamento per un progetto simile. Soltanto l'influenza esercitata dal consiglio comunale ha fatto sì che venisse aggiunta al progetto in corso.

Storia[modifica | modifica sorgente]

La stazione di Southwark è stata progettata da Sir Richard MacCormac, uno degli architetti della MJP. Sorge su un sito alquanto angusto su alcune piattaforme sopra il viadotto della principale linea di Victoria tra Waterloo East e London Bridge. La costruzione ha presentato notevoli e svariate difficoltà architettoniche e tecniche, richiedendo per una risoluzione del problema l'installazione di due concorsi a diversi livelli. Le piattaforme sono dotate di porte lungo il bordo e sono collegate all'estremità inferiore del concorso, che è una semplice galleria fra le piattaforme illuminata da fari in vetro e acciaio. L'architetto della stazione, il signor MacCormac, ha dichiarato di aver tratto ispirazione da un progetto del diciannovesimo secolo dell'architetto prussiano Karl Friedrich Schinkel. Nel periodo 2009-2010 i passeggeri fluiti attraverso questa stazione hanno raggiunto il picco dall'anno dell'inaugurazione, toccando i 10 milioni e passa.

Punti d'interesse nelle vicinanze[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) London Underground performance update - 2008

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]