Smoke on the Water

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Smoke on the Water

Artista Deep Purple
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1973
Durata 5 min : 42 s
Album di provenienza Machine Head
Dischi 1
Tracce 2
Genere Hard rock
Heavy metal
Etichetta EMI (Regno Unito)
Warner Bros. (USA)
Registrazione Dicembre 1971
Note #4 (Billboard USA pop)
Deep Purple - cronologia
Singolo precedente
Never Before
(1972)
Singolo successivo
Woman From Tokyo
(1973)

Smoke on the Water è una delle canzoni più famose del gruppo hard rock britannico Deep Purple.

Il motivo[modifica | modifica sorgente]

La canzone è conosciuta ed immediatamente riconoscibile per il suo motivo centrale, una melodia in modo dorico basata su quattro note in scala blues che ne fanno uno tra i più famosi riff nella storia dell'hard rock. Il riff, eseguito dal chitarrista Ritchie Blackmore, è accompagnato dalle parti di batteria e basso elettrico prima dell'inizio del cantato di Ian Gillan. Nella seconda parte della canzone, il motivo viene ripetuto da Jon Lord sul suo organo Hammond utilizzato attraverso un amplificatore Marshall distorto, creando un effetto molto simile alla chitarra. Blackmore usa due dita per suonare le corde in modo che le coppie di note siano eseguite simultaneamente per seguire il tempo dell'organo in modo più preciso. L'uso del motivo solo come intermezzo tra le sezioni cantate (che contengono parti molto differenti) evita di renderlo troppo ripetitivo e crea attesa per la sua esecuzione dopo i ritornelli. La struttura della canzone fa in modo che le strofe costruiscano una "tensione musicale" che poi viene scaricata tutta nel ritornello. Nella versione remixata di Machine Head la canzone presenta un assolo di chitarra elettrica alternativo, non inciso negli anni 70 ma successivamente, al momento della nuova masterizzazione del CD. Questo lo si desume chiaramente ascoltando lo stile di Blackmore che non è più hard e blues ma smaccatamente heavy metal[senza fonte], facendo tesoro delle sue esperienze musicali con i Rainbow, da lui fondati all'uscita dai Deep Purple nel 1975.

Il successo[modifica | modifica sorgente]

Smoke on the Water fu inserita nell'album Machine Head, uscito nel 1972, ma non divenne un singolo fino all'anno successivo (il gruppo non si aspettava che la canzone si rivelasse un successo). Il singolo di Smoke raggiunse il 2º posto in Canada, il 4º posto nella Billboard Hot 100 negli Stati Uniti nell'estate del 1973, portando l'album nella top 10 ed il 7º posto in Sud Africa. L'esecuzione dal vivo della canzone, arricchita da una parte centrale dominata dalla chitarra di Blackmore e dall'organo Hammond di Lord, divenne uno dei momenti più emozionanti dei concerti dei Deep Purple. Una versione live della canzone, estratta dal famoso album Made in Japan divenne una hit minore nel tardo 1973; questa è probabilmente la versione più nota al grande pubblico.

Durante l'unico tour di Ian Gillan con i Black Sabbath nel 1983, la canzone venne eseguita come un normale pezzo da repertorio durante gli encore finali. Una cover di questo brano è stata fatta dalla band Death metal Six Feet Under nell'album Graveyard Classic.

Il testo[modifica | modifica sorgente]

Claude Nobs, il "Funky Claude" menzionato nella canzone

Smoke on the Water racconta un episodio realmente accaduto a Montreux (Svizzera) nel 1971, quando verso la fine di un concerto di Frank Zappa and the Mothers of Invention uno spettatore sparò un razzo segnaletico che incendiò il Casinò (poi riaperto nel 1975).

Frank Zappa, chitarrista e "protagonista" del testo del pezzo

Il titolo Smoke on the Water (letteralmente fumo sull'acqua, accreditato al bassista Roger Glover, che narra di come ebbe l'idea quando si risvegliò dopo aver fatto un sogno qualche giorno dopo l'accaduto) si riferisce al fumo che si spandeva sopra il lago di Ginevra dal casinò in fiamme mentre i membri dei Deep Purple guardavano l'incendio dal loro hotel. Il nome "funky Claude" si riferisce a Claude Nobs, il direttore del Montreux Jazz Festival, che aiutò alcune persone a fuggire dall'incendio.

(EN)
« We all came out to Montreux on the Lake Geneva shoreline

To make records with a mobile - We didn't have much time Frank Zappa & the Mothers were at the best place around But some stupid with a flare gun burned the place to the ground Smoke on the water, fire in the sky »

(IT)
« Arrivammo tutti assieme a Montreux, sul lago di Ginevra

a incidere dischi con uno studio mobile - avevamo poco tempo Frank Zappa & the Mothers avevano preso il locale migliore ma qualche stupido con una pistola lanciarazzi ridusse quel posto in cenere Fumo sull'acqua, fuoco nel cielo »

Rock Aid Armenia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1989 fu realizzata una cover della canzone contenuta in un album per ottenere fondi per il terremoto che ci fu in Armenia in quel periodo (l'album era denominato appunto The Earthquake Album). In questa versione figurano alcuni dei più grandi musicisti della scena rock e metal mondiale, riuniti sotto il nome Rock Aid Armenia, quali Bryan Adams, Ritchie Blackmore, Bruce Dickinson, Keith Emerson, Ian Gillan, David Gilmour, John Paul Jones, Tony Iommi, Alex Lifeson, Jon Lord, Brian May, Izzy Stradlin, Adrian Smith, Paul Rodgers, Chris Squire e Roger Taylor.

metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal