David Coverdale

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
David Coverdale
David Coverdale a Milano dal vivo nel 2003
David Coverdale a Milano dal vivo nel 2003
Nazionalità Regno Unito Regno Unito
Genere Hard rock
Heavy metal
Pop metal
Blues rock
Album-oriented rock
Periodo di attività 1968 – in attività
Gruppo attuale Whitesnake
Gruppi precedenti Deep Purple
Album pubblicati 37
Sito web

David Coverdale (Saltburn-by-the-Sea, 22 settembre 1951) è un cantante inglese.


Biografia[modifica | modifica wikitesto]

I Whitesnake dal vivo in Macedonia

La sua storia nel mondo del rock ha dell'incredibile quando passò da commesso in un negozio a Redcar (Yorkshire, UK) e cantante di gruppi non professionisti, a cantante solista dei Deep Purple, grazie ad un annuncio sul Melody Maker[1]; non avrebbe mai immaginato che quel nastro consegnato alla segretaria di uno studio di produzione, registrato approssimativamente, in cui cantava brani dei Beatles ed altre vecchie hit, sarebbe stato il "pass" per diventare uno dei cantanti hard rock più popolari al mondo.

La band impressionata dalla sua straordinaria timbrica blues lo assoldò immediatamente per sostituire Ian Gillan, e con i Deep Purple incise 3 album, Burn e Stormbringer con il Mark III, Come Taste the Band con il Mark IV, componendo alcuni dei brani più famosi, come Burn o Mistreated, e partecipò a numerosi tours mondiali da cui scaturirono importanti registrazioni video e dischi dal vivo, come ad esempio Live in Europe 1976.

Sciolti i Deep Purple, a Coverdale veniva precluso, per motivi contrattuali stipulati col management, qualunque coinvolgimento musicale in terra britannica, pertanto si vide costretto a spostarsi in Germania per cercare lavoro, che trovò grazie ad Eddie Hardin che lo fece partecipare al progetto film-convention Butterfly Ball di Roger Glover, incidendo la parte vocale di alcuni brani.

Un murales di David Coverdale a Kavarna (Bulgaria)

Dotato di una profonda e potente voce blues, si distingueva dai vocalists più squillanti in voga sul finire degli anni '70 per la sua propensione alla melodia, affinando nel tempo il suo tipico stile definito whispers & screams costruito alternando fasi di dolci e sentimentali gorgheggi a graffianti e duri riffs quasi urlati, una sorta di miscela tra il cantato dolce di Paul Rodgers dei Bad Company e quello potente di Robert Plant, ex cantante dei Led Zeppelin (come ad esempio in Love Ain't No Stranger, Here I Go Again o Cryin' in the Rain).

Dopo il 1976 Coverdale pubblicò due album solisti, e poi fondò uno dei più conosciuti gruppi hard rock: i Whitesnake, in cui, per i quasi 35 anni della sua storia, militarono molti musicisti tra i più virtuosi e famosi della storia del Rock.

Durante la sua avventura come Whitesnake, riuscì comunque a proseguire in altri suoi progetti solisti che in particolare lo videro coinvolto nella realizzazione di un album con il chitarrista Jimmy Page ex Led Zeppelin, di incisioni con altre formazioni, con artisti turnisti ed anche partecipazioni in colonne sonore cinematografiche (Giorni di tuono).

David è stato sposato con l'attrice Tawny Kitaen dal 17 febbraio 1989 fino al loro divorzio dell'aprile 1991. La Kitaen può essere ammirata per la sua provocante interpretazione nei video musicali degli Whitesnake, ad esempio in Here I Go Again e Is This Love. Attualmente David è sposato con Cindy Coverdale, una rinomata scrittrice (ultimamente ha scritto The Food That Rocks).

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Solista[modifica | modifica wikitesto]

Con i Deep Purple[modifica | modifica wikitesto]

Con i Whitesnake[modifica | modifica wikitesto]

Altri album[modifica | modifica wikitesto]

Partecipazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Vari artisti - Butterfly Ball Convention (1976)
  • Vari artisti - Giorni di tuono [colonna sonora] (1990)
  • Steve Vai - song "For The Love Of God" (voice at the end)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Intervista per BBC

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 54339707 LCCN: n94030028