Sanderson Hawkins

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sanderson Hawkins
Universo Universo DC
Lingua orig. Inglese
Alter ego Sandman
Soprannome Sandy, Sandy, il ragazzo d'oro, Sands, Sand
Autori
Editore DC Comics
1ª app. dicembre 1941
1ª app. in Adventure Comics n. 69
Sesso Maschio

Sanderson "Sandy" Hawkins, al secolo noto come Sandy, il Ragazzo D'Oro, Sands, Sand e correntemente noto come Sandman, è un personaggio immaginario, un supereroe dell'Universo DC creato da Mort Weisinger e Paul Norris. Comparve per la prima volta in Adventure Comics n. 69 (dicembre 1941).

Storia editoriale[modifica | modifica wikitesto]

Golden Age[modifica | modifica wikitesto]

Il personaggio di Sandy il Ragazzo D'Oro fu creato come spalla di Sandman. Creato da Mort Weisinger e Paul Norris, il personaggio debuttò come un giovane in calzamaglia (nello stesso di Robin, Il Ragazzo Meraviglia) in Adventure Comics n. 69 (dicembre 1941). Lo stesso numero mostrò un nuovo costume in giallo e viola per Sandman.

Silver Age[modifica | modifica wikitesto]

La prosperosità dei fumetti degli uomini del mistero giunse al termine alla fine degli anni quaranta. Circa dieci anni dopo, la DC Comics reintrodusse alcuni dei vecchi personaggi nei nuovi fumetti, ma li re-immaginarono come super eroi, personaggi come Lanterna Verde e Hawkman. Il settembre 1961 vide la pubblicazione di "Flash di Due Mondi" in The Flash n. 123. Questa fu la prima storia ad utilizzare un originale uomo del mistero, Jay Garrick, il primo Flash. Il concetto di una Terra-1 e di una Terra-Due cominciò a svilupparsi e presto altri personaggi degli anni '40 vennero utilizzati nelle storie moderne. Sandy, il Ragazzo D'Oro fu reintrodotto al pubblico dallo scrittore Len Wein in Justice League of America n. 113 nel 1974.

Len Wein scrisse della sua ispirazione nel fumetto Crisi sulle Terre Multiple Volume 3 (2004): "Sono sempre stato un fan di Sandman della Golden Age, e mi sono sempre domandato perché dovette appendere al chiodo la sua maschera a doppio petto quando fu rinnovato, invece del suo costume da super eroe giallo e viola più tradizionale da lui indossato alla fine degli anni '40. Questo sarebbe stato un buon modo per scoprirlo. Così nacque The Creature in the Velvet Cage".

Gli anni ottanta e novanta[modifica | modifica wikitesto]

Gli anni ottanta videro le serie della seconda guerra mondiale The All-Star Squadron (pre-Crisi) e Young All-Stars (post-Crisi) dello scrittore Roy Thomas. Sandy fu inserito nella storia della Squadron durante il crossover della Crisi, cominciando con il n. 51 (novembre 1985). Il fumetto presto cessò di essere pubblicato e fu rimpiazzato da Young All-Stars (giugno 1987) dove Sandy giocò un ruolo importante dal n. 2 al n. 8. Questa serie affermò che Sandy era un quattordicenne che stava per compire quindici anni nella primavera del 1942.

Scritto sempre da Thomas ci fu un autoconclusivo speciale chiamato Last Days of the JSA pubblicato nel 1986, in cui fu descritta la dipartita dei personaggi della Justice Society of America. Anche se fu ambientato nell'epoca moderna (all'interno delle settimane di pubblicazione della Crisi), Sandy fu sempre descritto come un adolescente indossante la sua versione del costume della Seconda Guerra Mondiale giallo e rosso. La storia narra di come lui e gli altri membri della JSA furono portati nel Ragnarök, dove dovettero combattere per sempre. Pubblicato nel 1992, la miniserie Armageddon Inferno scritto da John Ostrander, tirò i membri della JSA fuori dal Ragnarök e li riportò sulla Terra, permettendo così agli scrittori di utilizzarli nelle storie future. Sandy fu uno di questi personaggi.

JSA[modifica | modifica wikitesto]

La serie JSA del 1999 fu preceduta dallo special JSA Secret Files. Sia lo speciale che la serie reintrodussero Sandy, ma ora come un giovane uomo di nome Sand. Questo nuovo e futuro sviluppo del personaggio fu scritto da James Robinson e David S. Goyer. Il n. 18 della serie, scritto da David Goyer e Geoff Johns, introdusse una storia riconnessa retroattivamente per il personaggio inclusa la sua "uccisione" di Johnny Sorrow nel 1944. La storia JSA/JSA (JSA n. da 68 a 72, 2005) vide Sand viaggiare nel tempo fino al 1951 ed interagire con Sandman; lo scrittore Geoff Johns affermò che l'età del personaggio corrente era "biologicamente di 25 anni", ma la sua data di nascita fu spostata al 1926 (Roy Thomas diede l'età di 14 anni al personaggio nel 1942, assicurando la data di nascita nel 1928), come si fa riferimento e viene citata la storia "Velvet Cage" degli anni settanta, mentre l'anno del silicoid accident fu cambiato dal 1947 al 1945 (JSA Secret Files n. 1). Nel n. 83 (2006) fu parte del rinnovamento di Un Anno Dopo della linea della DC; in questo numero scritto da Paul Levitz, Sand non fu più mostrato come un membro della JSA. Sand non ebbe più comparse nella serie, che terminò con il n. 87 (2006).

Justice Society of America[modifica | modifica wikitesto]

Questo fumetto debuttò nel febbraio 2007, scritto da Geoff Johns. Le copertine di questa serie mostrò la tavola rotonda della JSA circondata da 17 eroi incluso Sandy Hawkins, ora indossante un mantello nero ed un fedora ricordante il Sandman originale, con in più i guanti e la maschera a differenza delle altre incarnazioni di Sand o di Sandman - sembrò essere un incrocio tra le maschere di Hawkins e Dodds, e mischiata con un disegno simile a quello dell'elmo di Dream of the Endless. Secondo l'intervista di Geoff Johns in Wizard Magazine n. 180 (ottobre 2006) Sand sarebbe divenuto l'"uomo da ricognizione" facendo molto più lavoro da detective nelle storie. Questo personaggio fu inserito nel n. 3 comparendo in una nuvola di fumo e parlando di incubi, caratteristiche riconoscibili in Wesley Dodds più che in Sanderson Hawkins. Il n. 5 mostrò questa versione di Hawkins come molto più sobria e seria della sua incarnazione precedente. Per circa un anno il personaggio non fu utilizzato nella nuova serie, il suo viso e il suo nome non furono parte dell'appello della squadra trovato nella pagina della storia iniziale. Non fu più visto fino al n. 14 (2008) dove Geoff Johns descrisse il personaggio come un uomo tormentato da incubi perversi e pieni d'orrore.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

Hawkins comparve brevemente in alcuni episodi della serie animata Justice League Unlimited di Cartoon Network, nell'incarnazione di Sand facendo numerose comparse nelle puntate "Un nuovo arrivo" "Lo scontro" e "Panico nei cieli". I suoi poteri e le origini furono presunte essere le stesse della sua controparte dei fumetti. Nonostante il tempo trascurabile della comparsa di Sand nello show, Sand fu incluso come action figure nella linea di giocattoli Justice League Unlimited della Mattel all'inizio del 2007.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics