Hawkgirl

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Hawkgirl
Hawkgirl in Justice League Unlimited
Hawkgirl in Justice League Unlimited
Universo Universo DC
Nome orig. Hawkgirl
Lingua orig. Inglese
Alter ego
  • Shiera Sanders
  • Shayera Hol
  • Kendra Saunders
Autori
Editore DC Comics
1ª app. 1940
1ª app. in Flash Comics n. 1
Editore it. Arnoldo Mondadori Editore
app. it. gennaio 1966
app. it. in n. 509 Albi del Falco
Sesso Femmina
Abilità
  • Capacità di volare (tramite delle ali artificiali create con il metallo Nth, che gli conferisce anche forza, riflessi e vista sovrumane e un fattore rigenerante)
  • Esperta nelle arti marziali
  • Utilizzl di molte armi bianche

Hawkgirl è un personaggio dei fumetti DC comics creata da Gardner Fox (testi) e Sheldon Moldoff (disegni). Il personaggio, in quasi tutte le sue versioni è presentato come amante (talvolta anche moglie) ed assistente di Hawkman.

Altra caratteristica peculiare del personaggio è la sua Claustrofobia.

Hawkgirl gode di una certa popolarità in patria in quanto una delle prime (se non addirittura la prima) supereroine DC, e si è sempre dimostrata una beniamina del pubblico. In Italia invece è molto meno conosciuta, ed il suo nome è stato cambiato in: l'Alata.

Biografia del personaggio[modifica | modifica wikitesto]

Golden Age[modifica | modifica wikitesto]

La Hawkgirl della Golden Age è Shiera Sanders (o Saunders), la reincarnazione della principessa egiziana Chay-Ara, e partner di Carter Hall: Hawkman.

Secoli fa, Chay-Ara, ed il suo innamorato Khufu, vennero assassinati da Hath-Set, con un coltello forgiato grazie ad una sostanza aliena chiamata metallo Nth. Le particolarità del metallo in questione e la forza dell’amore tra i due fecero sì che la coppia potesse reincarnarsi nei secoli al fine di far rivivere il loro amore in ogni generazione. le reincarnazioni note di Chay-Ara sono:

  • Lady Celia Penbrook, durante il quinto secolo, innamorata di Silent Knight.
  • Cinnamon (Kate Manser), pistolera del vecchio west, innamorata di Nighthawk
  • Sheila Carr, innamorata del detective di Pinkerton James Wright.

Nel ventunesimo secolo, la reincarnazione della principessa è Shiera Sanders, la quale inizialmente inconsapevole della sua identità verrà rapita dal dottor Anton Hastor (reincarnazione di Hath-Set), ma verrà salvata da Hawkman (il suo resuscitato amante Khufu). In seguito a ciò, riottenuta la consapevolezza della sua identità deciderà di aiutare il suo amato nella lotta contro il crimine; diviene così la supereroina nota come Hawkgirl.

Dopo aver svolto numerose avventure insieme, i due si uniranno all'All-Star Squadron. A differenza del compagno Hawkman, però, Sheira non entrerà subito nella Justice League (essendo abituata a fare di testa sua) e si limiterà a dare una mano al gruppo ogni tanto. Solo dopo molto tempo farà il suo ingresso ufficiale nel gruppo di eroi. In questa continuità, lei e Carter Hall hanno un figlio, Hector Hall, alias il Dottor Fate. Hawkgirl e Hawkman assisteranno la Justice League e la Justice Society per molto tempo, rivelandosi degli elementi di spicco all'interno del gruppo. Shiera morirà dopo essersi fusa con Carter e Katar Hol per formare una creatura semidivina nota come Hawk-god. Ciò accade durante gli eventi di Ora zero.

Silver Age[modifica | modifica wikitesto]

Come molti supereroi della Golden Age Hawkgirl scompare dalle pubblicazioni dopo la seconda guerra mondiale. Durante la Silver Age, negli anni sessanta, la DC introdusse, insieme con numerose altre, anche la nuova versione di questo personaggio.

Nella loro nuove versione Hawkgirl e Hawkman sono due poliziotti extraterrestri marito e moglie, venuti sulle Terra per inseguire supercriminale in fuga da Thanagar.

La Hawkgirl Silver Age ha il nome di Shayera Hol, foneticamente identico a Sheira Hall, così come il marito Katar Hol è assonante a Carter Hall (i nomi terrestri assunti dai due poliziotti thangariani, infatti, sono gli stessi che avevano i loro predecessori della Golden Age).

Anche in questa versione i due saranno compagni di avventure e membri della Justice League, tuttavia inizialmente Hawkgirl non sarà accettata nella lega poiché non vi sono posti vacanti, ma anni dopo, abolita tale sciocca regola viene accolta a braccia aperte dai membri del gruppo; in seguito modificherà il suo nome di battaglia in Hawkwoman, per avere un'apparenza più adulta e minacciosa.

In seguito alla minisaga Crisi sulle Terre Infinite, fondamentale per l’universo DC, vennero fondamentalmente azzerate e riscritte vite e origini di molti supereroi, tra cui anche l’immortale coppia alata.

Post-Crisis[modifica | modifica wikitesto]

L'attuale Hawkgirl è Kendra Saunders, una giovane donna suicida. Prima che l'anima della ragazza lasci il di lei corpo, l'anima della cugina da parte di nonno Sheira Hall (l'Hawkgirl Golden Age) vi si insedierà resuscitandola. Ciò era proprio una volontà espressa dal nonno, l’avventuriero noto come Speed Saunders, il quale per far sì che la giovane si riprendesse dalla sua crisi e abbracciasse il suo destino di Hawkgirl, decise di far convivere le due anime nello stesso corpo, di modo che si completassero a vicenda (col risultato aggiuntivo di averne cambiato il colore degli occhi da marrone in uno scintillante verde smeraldo); questo a volte disorienta la povera Kendra che vive tra continui déjà-vu della sua vita passata.

Kendra, guidata dall’anima della cugina, diverrà un’eroina subito dopo aver recuperato il vecchio equipaggiamento di Hawkgirl dall’ormai adulto figlio del dottor Fate, (tra l’altro attuale reincarnazione di Hector Hall), e dopo aver leggermente modificato il costume delle precedenti.

Kendra è in possesso di tutte le sue memorie e di quelle della cugina, ma di nessuna delle precedenti esperienze sentimentali di questa, questo causerà diverse tensioni tra lei e Hawkman, con cui collaborerà spesso ma senza corrispondere al suo sentimento: Kendra infatti pare non credere alla storia della reincarnazione, non sentendo per Carter quello che l'uomo prova per lei. Kendra viene mostrata come una donna caparbia, irruente e sicura di sé che ama lavorare da sola e che tende a nascondere tutte le sue fragilità interiori.

In seguito a molte avventure Kendra entrerà nella Justice Society.

Quando la Justice League fu data per morta durante l'Era di Ossidiana (Obsidian Age), Batman formò una nuova Lega, guidata da Nightwing: Capitan Marvel e Hawkman rifiutarono la convocazione, mentre lei l'accettò con entusiasmo, rimanendo nel gruppo come riserva.

Hawkgirl sarà una degli eroi trasportati nello spazio durante la Guerra Rann-Thanagar, in seguito al malfunzionamento del marchingegno di teletrasporto Zeta Beam.

Diverrà poi un membro titolare nella nuova Justice League post Crisi Infinita, e qui avrà una turbolenta relazione col compagno di squadra Roy Harper: la coppia riscuoterà un grande successo tra i fan, e diverrà una delle maggiori sottotrame della serie, tuttavia proprio per i caratteri irruenti e cocciuti dei due la relazione terminerà.

In seguito terrà d’occhio la situazione a St. Roch, in Louisiana, proteggendo la città in coppia con Hawkman, verso il quale ha recentemente cominciato a provare una certa attrazione.

Ora Hawkgirl è al 100% Kendra Saunders, e l’anima di Sheira ha finalmente trovato la pace nell’aldilà, sperando di aver messo così fine alla maledizione della reincarnazione.

In La notte più profonda Hawkgirl muore da eroina dopo una dura lotta con Elongated Man e Sue Dibny, divenuti Lanterne Nere, e in seguito anche lei e Hawkman vengono resuscitati come membri del Corpo delle Lanterne Nere. Al termine della battaglia finale, subito dopo la sconfitta di Nekron, verrà riportata in vita dall'Entità della Luce Bianca assieme ad altri undici personaggi; tuttavia, quando si toglierà l'elmetto rivelandosi ad Hawkman, si scoprirà che a tornare non è stata Kendra, bensì Sheira, ripristinando così l'originaria coppia di Falchi.

Poteri e abilità[modifica | modifica wikitesto]

Come per Hawkman, I poteri di Hawkgirl dipendono quasi esclusivamente dal metallo Nth, di cui sono forgiate le ali artificiali di cui si servono i due. Tale metallo aderisce alla pelle senza bisogno di imbracature e permette al possessore di sconfiggere la gravità e di volare. Inoltre aumenta esponenzialmente la forza ed i riflessi, per non parlare delle abilità visive della supereroina. Oltre a ciò pare essere in grado di donare grande resistenza ed una guarigione accelerata dalle ferite. Inoltre il metallo pare essere in grado di controllare anche la temperatura corporea di Hawkgirl, dato che vola spesso ad altissime quote seminuda e coperta solo da uno striminzito costume aderente.

Hawkgirl, in tutte le sue versioni è una guerriera fenomenale, capace di combattere anche più avversari senza il minimo sforzo e con una destrezza incredibile, oltre ad essere specializzata nell’uso di innumerevoli armi bianche tra cui la sua preferita, una mazza ferrata, usata spesso nei combattimenti ravvicinati.

Essendosi reincarnate più volte Hawkgirl ha continue sensazioni di dejavù, che se da un lato a volte risultano fastidiose da un altro sono spesso utili in battaglia e durante investigazioni.

Di recente Kendra ha dimostrato di possedere delle facoltà regenerative, pur senza indossare le ali in Nth, probabilmente come conseguenza della prolungata esposizione al materiale. Allo stesso modo, anche se privata delle se ali in nth, riesce a fluttuare nell'aria, anche se con un certo sforzo di concentrazione e priva della capacità di cambiare direzione con facilità.

Altri media[modifica | modifica wikitesto]

I Superamici[modifica | modifica wikitesto]

Hawkgirl appare in qualche episodio della serie tv I Superamici, unicamente in funzione di spalla per il marito Hawkman.

Serie animate Justice League e Justice League Unlimited[modifica | modifica wikitesto]

Hawkgirl, con il nome italiano Alata, sarà anche uno dei membri fondatori della Justice League nella serie animata omonima e nel seguito Justice League Unlimited. La sua caratterizzazione è simile a quella dei fumetti e pare essere una fusione delle tre incarnazioni cartacee; durante la serie avrà un rapporto ambiguo con Flash ed uno sentimentale con John Stewart. Per la prima stagione il suo passato non è ben chiaro, e sarà l’unico membro mai mostrato senza maschera, almeno fino all’episodio Wild Cards, dove John la smaschererà per baciarla dando così modo al pubblico di vederne lo splendido visino.

Nella seconda stagione si scoprirà essere una spia dei thanagariani sulla terra, e tradirà gli umani per permettere alla sua gente di conquistare il pianeta, saputo però che il piano del suo comandante va ben oltre, e mossa dai nuovi legami effettuati con il pianeta azzurro, si rischiarerà con la Justice League nella battaglia finale. In seguito abbandonerà la lega sentendosi in colpa per quanto accaduto e vi rientrerà solo molto dopo, ma ci vorrà comunque molto tempo prima che tutti i membri la riaccettino, specie Wonder Woman.

Rientrata non indosserà più il costume e si limiterà ad una calzamaglia bianca (in seguito gialla) simile a una tuta da ginnastica, avrà inoltre diversi scontri verbali con Vixen, attuale fidanzata di John, con il quale continuerà a condividere un buon rapporto di amicizia, seppur piuttosto ambiguo, inoltre, nonostante la serie non ci mostri l’evolversi della storia, ci viene mostrato Warhawk, il figlio futuro di Shayera e John.

La voce di Alata in originale è di Maria Canals, mentre in italiano è doppiata da Elda Olivieri.

Una curiosità: In questa serie le ali di Shayera fanno parte del suo corpo.

Videogiochi[modifica | modifica wikitesto]

Hawkgirl compare nei giochi per Game boy advance Justice League: Injustice for All e Justice League: Chronicles. È inoltre giocabile come personaggio in Justice League Heroes (doppiata da Collette Whittaker), DC Universe Online e in Injustice: Gods Among Us

Smallville[modifica | modifica wikitesto]

Nella nona stagione della serie tv Smallville, nell'episodio "Absolute Justice" viene citata dal marito Hawkman, il quale dice che è morta parecchi anni prima. Comunque nel quartier generale della Justice Socety si possono vedere il suo elmo e la sua mazza; l'elmetto inoltre ha una crepa sul lato destro. Compare in seguito nella decima stagione come allucinazione di Lois Lane, interpretata da Sahar Biniaz. Di seguito quando Carter Hall viene ucciso da Slade Wilson il suo corpo vene deposto in una tomba egiziana assieme a quello della moglie, sul cui sarcofago si possono scorgere la maschera e la mazza ferrata, apposti in segno d'onore e rispetto da parte degli altri membri.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

DC Comics Portale DC Comics: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di DC Comics