Ormone di rilascio della tireotropina

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Proteina}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.
Ormone di rilascio della tireotropina
Thyrotropin-releasing hormone.svg
Nome IUPAC
(2S)-N-[(2S)-1-[(2S)-2-carbammoilpirrolidin-1-il]-3-(1H-imidazol-5-il)-1-ossopropan-2-il]-5-ossopirrolidin-2-carbossammide
Abbreviazioni
TRH
TRF
Nomi alternativi
5-Osso-L-prolil-L-istidil-L-prolinammide
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare C16H22N6O4
Massa molecolare (u) 362.38368
Numero CAS [24305-27-9]
Codice ATC V04CJ02
PubChem 638678
Coefficiente di ripartizione 1-ottanolo/acqua −2.46

L'ormone di rilascio della tireotropina o TRH (acronimo dall'inglese thyrotropin releasing hormone) o TRF (thyrotropin releasing factor) è la sigla con cui è indicato l'ormone secreto dai nuclei sopraottico e paraventricolare dell'ipotalamo che, convogliato all'ipofisi attraverso l'asse ipotalamo-ipofisi (sistema portale), ne stimola la secrezione di tireotropina (TSH). Oltre ad esso, stimola la secrezione di prolattina e dell'ormone della crescita (GH), sempre da parte dell'ipofisi anteriore (adenoipofisi).

È codificato da un precursore a catena lunga che codifica per Glu-His-Pro-Gly

Nella sua conformazione finale è costituito da Pyr-His-Pro-NH2 dove Pyr è l'acido piroglutammico ciclizzato in modo da non rendere attaccabile il gruppo -NH.[senza fonte]

biologia Portale Biologia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biologia