István Tisza

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
István Tisza

István Tisza (Pest, 22 aprile 1861Budapest, 31 ottobre 1918) è stato un politico ungherese.

Calvinista, di famiglia nobile, figlio di Kálmán Tisza, capo del partito liberale ungherese. Venne eletto deputato nel 1886 e per due volte, dal 1903 al 1905 e dal 1913 al 1917, fu presidente del Consiglio.

Benché di idee liberali, avversò la concessione del suffragio universale perché avrebbe avvantaggiato i sudditi slavi della corona d'Ungheria. Ritenuto, a torto, un istigatore della Prima guerra mondiale, fu assassinato dopo la disfatta dei soldati ammutinati.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 64807984 LCCN: n86034713