I'm Your Baby Tonight World Tour

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
I'm Your Baby Tonight World Tour
Tour di Whitney Houston
Album I'm Your Baby Tonight
Inizio 18 aprile 1991
Fine 2 ottobre 1992
Tappe 2
Spettacoli 73 in Nord America
28 in Europa
101 in totale
Cronologia dei tour di Whitney Houston
Feels So Right Tour
(1990)
The Bodyguard World Tour
(1993-4)

Il I'm Your Baby Tonight World Tour è un tour mondiale dell'artista americana Whitney Houston, per promuovere l'omonimo album uscito nel 1990.

Scaletta del Tour[modifica | modifica wikitesto]

  1. "I Wanna Dance with Somebody (Who Loves Me)"
  2. "So Emotional"
  3. "Saving All My Love for You"
  4. "How Will I Know"
  5. Love Medley:
  6. "All the Man That I Need"
  7. Marvin Gaye Medley: (eseguito da Gary Houston)
  8. "My Name Is Not Susan"
  9. "Anymore"
  10. "Miracle" 1
  11. "In Return" 2
  12. "Revelation" (intro strumentale)
  13. "He's Alright"
  14. "This Day" 3
  15. "Who Do You Love"
  16. "I'm Your Baby Tonight"
Encore
  1. "I Belong to You"3
  2. "Greatest Love of All"

1eseguita solo in alcune date in Nord America
2eseguita solo in Giappone e alcune date del Nord America
3eseguita solo in alcune date europee

Date[modifica | modifica wikitesto]

Data Città Paese Luogo
Asia
14 marzo 1991 Yokohama Giappone Giappone Yokohama Arena
15 marzo 1991
Nord America
31 marzo 1991 Norfolk Stati Uniti Stati Uniti Naval Station Norfolk
18 aprile 1991 Knoxville Thompson-Boling Arena
20 aprile 1991 Lexington Rupp Arena
21 aprile 1991 Champaign Assembly Hall
23 aprile 1991 Columbia Hearnes Center
24 aprile 1991 Ames Hilton Coliseum
26 aprile 1991 Iowa City Carver-Hawkeye Arena
27 aprile 1991 Minneapolis Target Center
29 aprile 1991 Winnipeg Canada Canada Winnipeg Arena
1º maggio 1991 Saskatoon Saskatchewan Place
3 maggio 1991 Edmonton Northlands Coliseum
5 maggio 1991 Calgary Saddledome
7 maggio 1991 Vancouver Pacific National Exhibition
8 maggio 1991 Portland Stati Uniti Stati Uniti Memorial Coliseum
9 maggio 1991 Seattle Seattle Center Coliseum
11 maggio 1991 Oakland Oakland Coliseum
12 maggio 1991 Sacramento Arco Arena
13 maggio 1991 Mountain View Shoreline Amphitheatre (cancellata)[1]
16 maggio 1991 Los Angeles Los Angeles Forum
17 maggio 1991 Costa Mesa Pacific Amphitheater
19 maggio 1991 Phoenix Desert Sky Amphitheater
21 maggio 1991 Las Vegas Thomas & Mack Center
23 maggio 1991 Albuquerque Tingley Coliseum
24 maggio 1991 Denver Fiddler's Green Amphitheater
25 maggio 1991 Salt Lake City Salt Palace
28 maggio 1991 New Orleans UNO Lakefront Arena
30 maggio 1991 Oklahoma City Myriad Convention Center
31 maggio 1991 Dallas Starplex Amphitheatre
2 giugno 1991 The Woodlands Cynthia Woods Mitchell Pavilion
4 giugno 1991 San Antonio HemisFair Arena
5 giugno 1991 Austin Frank Erwin Center
7 giugno 1991 Birmingham Jefferson Civic Center
9 giugno 1991 Pensacola Pensacola Civic Center
10 giugno 1991 Orlando Orlando Arena
11 giugno 1991 Miami Miami Arena
13 giugno 1991 Columbia Carolina Coliseum
15 giugno 1991 Atlanta Fulton County Stadium
16 giugno 1991 Greensboro Greensboro Coliseum
19 giugno 1991 Chattanooga McKenzie Arena
20 giugno 1991 Antioch Starwood Amphitheatre
22 giugno 1991 Maryland Heights Riverport Amphitheatre (cancellata)[2]
23 giugno 1991 Kansas City Starlight Amphitheatre (cancellata)[2]
25 giugno 1991 Omaha Omaha Civic Auditorium (cancellata)[2]
27 giugno 1991 Milwaukee Summerfest
28 giugno 1991 Noblesville Deer Creek Music Center
30 giugno 1991 Tinley Park World Music Theater
3 luglio 1991 Detroit Joe Louis Arena
5 luglio 1991 Hampton Hampton Coliseum (cancellata)[3]
6 luglio 1991 Charlotte Blockbuster Pavilion
7 luglio 1991 Raleigh Walnut Creek Amphitheatre
10 luglio 1991 Cleveland Blossom Music Center
11 luglio 1991 Columbus Capitol Music Center
13 luglio 1991 Pittsburgh Star Lake Amphitheatre
14 luglio 1991 Richmond Richmond Coliseum
16 luglio 1991 Columbia Merriweather Post Pavilion
17 luglio 1991 Providence Providence Civic Center
19 luglio 1991 Filadelfia The Spectrum
20 luglio 1991 Hershey Hersheypark Stadium
21 luglio 1991 Saratoga Springs Saratoga Performing Arts Center
23 luglio 1991 New York Madison Square Garden
25 luglio 1991 East Rutherford Meadowlands Arena
27 luglio 1991 Cincinnati Riverfront Stadium
29 luglio 1991 Lenox Tanglewood
30 luglio 1991 Canandaigua Finger Lakes Performing Arts Center
1º agosto 1991 Buffalo Memorial Auditorium
3 agosto 1991 Hartford Civic Center
4 agosto 1991 Killington Performing Arts Center
6 agosto 1991 Mansfield Great Woods Performing Arts Center
7 agosto 1991
9 agosto 1991 Old Orchard Beach Seashore Performing Arts Center
10 agosto 1991 Nashua Holman Stadium
11 agosto 1991 Moncton [Canada Canada Magnetic Hill Concert Site (cancellata)[4]
13 agosto 1991 Halifax Metro Center (cancellata)[4]
15 agosto 1991 Montréal Montreal Forum (cancellata)[4]
16 agosto 1991 Ottawa Frank Clair Stadium (cancellata)[4]
17 agosto 1991 Toronto CNE Stadium (cancellata)[4]
Europa
27 agosto 1991 Birmingham Regno Unito Regno Unito National Exhibition Centre
28 agosto 1991
29 agosto 1991
30 agosto 1991
31 agosto 1991
1º settembre 1991
3 settembre 1991 Londra Wembley Arena
4 settembre 1991
6 settembre 1991
7 settembre 1991
9 settembre 1991
10 settembre 1991
11 settembre 1991
13 settembre 1991
14 settembre 1991
15 settembre 1991
17 settembre 1991 Glasgow Scottish Exhibition and Conference Centre
18 settembre 1991
19 settembre 1991
21 settembre 1991 Rotterdam Paesi Bassi Paesi Bassi Ahoy
22 settembre 1991
23 settembre 1991
25 settembre 1991
26 settembre 1991
27 settembre 1991
29 settembre 1991 A Coruña Spagna Spagna Instituto Municipal Coruña Espectáculos
1º ottobre 1991 Parigi Francia Francia Palais Omnisports de Paris-Bercy
2 ottobre 1991

Band[modifica | modifica wikitesto]

  • Regia: Ricky Minor
  • Basso: Ricky Minor
  • Chitarra: Ray Fuller
  • Tastiera: Michael Bearden
  • Tastiera: Bette Sussman
  • Sassofono: Kirk Whalum
  • Batteria: Ricky Lawson
  • Tastiera: Kevin Lee
  • Percussioni: Bashiri Johnson
  • Vocalist: Gary Houston, Vonchita Rawls, Carmen Rawls, Tiawana Rawls
  • Ballerini: Diesko Boyland, Bryant Cash-Welch, Jonathan Webbe, Luca Tommassini

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Selvin, Joel. "Whitney Houston Strands fans at Shoreline." The San Francisco Chronicle. May 15, 1991. Page E1.
  2. ^ a b c "Whitney Houston Cancels Omaha Date". Omaha World - Herald. June 26, 1991. Page 47.
  3. ^ Chastain, Sue. "The Latest." The Philadelphia Inquirer. July 4, 1991. Page C2
  4. ^ a b c d e Howell, Peter. "Whitney Houston hits Ex with second major no-show". The Toronto Star. August 9, 1991. Page A1.


musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica