Geografia della Sierra Leone

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Sierra Leone.

Localizzazione della Sierra Leone.
Carta geografica della Sierra Leone.

La Sierra Leone è uno stato situato nell'Africa occidentale.

Dati generali[modifica | modifica sorgente]

Confini[modifica | modifica sorgente]

La Sierra Leone confina a nord e ad est con la Guinea; a sud-est confina con la Liberia; ad ovest si affaccia sull'Oceano Atlantico.

Il perimetro di confine è lungo 958 km. Di questi 652 km sono di confine con la Guinea; 306 km di confine con la Liberia e 402 km di costa sull'oceano.

Superficie[modifica | modifica sorgente]

Il paese si trova al 116º posto per area. La sua superficie è di 71,740 km², di cui 71,620 km² di terra e 120 km² di acqua.

Morfologia[modifica | modifica sorgente]

Il territorio comprende un'estesa pianura costiera, formata dai detriti trasportati dai numerosi corsi d'acqua che la attraversano. Procedendo verso l'interno, un ripido gradino segna l'inizio di una serie di tavolati che si susseguono con altitudini crescenti.

I rilievi più elevati, a est, appartengono ai Monti Loma, che raggiungono i 1.945 metri del monte Bintumani.

La costa è orlata di lagune e profondamente incisa dagli estuari.

Idrografia[modifica | modifica sorgente]

I principali fiumi della Sierra Leone sono il Great Scarcies, Little Scarcies, Selim, Pong e Moa.

Clima[modifica | modifica sorgente]

Il clima è tropicale, caldo ed umido. Vi è una stagione delle piogge da maggio a dicembre ed una stagione secca da dicembre ad aprile.

Utilizzo del suolo[modifica | modifica sorgente]

  • Terreni arabili: 7%
  • Coltivazioni permenenti: 1%
  • Pascoli permanenti: 31%
  • Foreste: 28%
  • Altro: 33%

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]