Geografia della Liberia

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Visione satellitare della Liberia
Mappa topografica della Liberia

La Liberia è una piccola nazione dell'Africa subsahariana situata nell'Africa occidentale, nelle coordinate 6,30° N e 9,30° W.

Il paese ha la forma approssimativa di un rettangolo e a sud ovest si affaccia sull'Oceano Atlantico e possiede una linea di costa di 579 km. Confina con altre tre nazioni africane sugli altri tre lati per una lunghezza totale di frontiere terrestri è 1.587 km, di cui 306 km sono spartiti con la Sierra Leone a nord-ovest, 563 km con la Guinea a nord, e 716 km con la Costa d'Avorio ad est. In totale la Liberia si estende su una superficie di 111.370 km², di cui 96320 km² di superfici terrestri e 15.050 km² di specchi d'acqua. Le dimensioni del paese sono simili a quelle della Bulgaria.

Morfologia[modifica | modifica wikitesto]

La Liberia presenta un territorio prevalentemente collinare con una limitata pianura costiera denominata Costa del Pepe, estesa maggiormente nel sud del paese. Il resto è costituito da un altopiano con basse montagne nel nord-est. Il punto più elevato viene raggiunto sul Monte Wuteve a 1.440 metri sul livello del mare.

Importante catena montuosa sono i Monti Nimba posti nel punto di confine con altri due stati, la Costa d'Avorio e la Guinea.

Fra i fiumi principali vi è il fiume Cavally, che costituisce parte del confine con la Costa d'Avorio.

Dati generali[modifica | modifica wikitesto]

Clima: tropicale caldo-umido.

Le risorse naturali: miniere di ferro, legname, diamanti, oro, centrali idroelettriche

Uso del suolo e agricoltura
terra coltivata: 1%
colture permanenti: 3%
pascoli permanenti: 59%
foreste e boschi: 18%
altri: 19% (1993 est)

Terre irrigate: 20 km² (1993 stima)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Africa Portale Africa: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Africa