Gamma (lettera)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Gamma uc lc.svg
Alfabeto greco
Αα Alfa Νν Ni
Ββ Beta Ξξ Xi
Γγ Gamma Οο Omicron
Δδ Delta Ππ Pi
Εε Epsilon Ρρ Rho
Ζζ Zeta Σσς Sigma
Ηη Eta Ττ Tau
Θθϑ Theta Υυ Ypsilon
Ιι Iota Φφ Phi
Κκ Kappa Χχ Chi
Λλ Lambda Ψψ Psi
Μμ Mi Ωω Omega
Lettere arcaiche
Ϝϝ Digamma Ϙϙ Qoppa
Ϻϻ San Ϡϡ Sampi
Altri caratteri
Ͱͱ Heta Ϸϸ Sho

Segni diacritici

Gamma (maiuscolo Γ, minuscolo γ; in greco: γάμμα; in latino: gamma) è la terza lettera dell'alfabeto greco.

Pronuncia[modifica | modifica wikitesto]

Essa è una consonante gutturale di tipo occlusivo, ed è sempre velare (ossia deve sempre essere pronunciata dura) tranne quando precede un'altra gutturale: nel qual caso, il gamma si nasalizza in /ŋ/, e si pronuncia come la n italiana di anca, angolo; ciò accade, ad esempio, nei verbi ἀγγέλλω (anghèllo) o τυγχάνω (tünchàno), che significano rispettivamente annunciare e incontrare. La pronuncia normale si ha per esempio nella parola γυνή (güné), il cui significato è donna.

Il gamma nasale era una caratteristica peculiare dell'alfabeto ionico, che fu introdotto ad Atene nel 403 a.C.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La lettera deriva da quella fenicia Gimel (Phoenician gimel.svg), e ha dato origine alle lettere cirilliche Ge (Г) e Ghe (Ґ). L'etrusco la aveva ripresa per indicare il suono k, da cui deriva la lettera C dell'alfabeto latino (che, in origine, si pronunciava sia g e sia k); fu il console Spurio Carvilio Ruga, nel III secolo a.C., a modificarla creando la moderna G.

L'antica lettera digamma (Digamma et stigma.png), chiamato anche vau (si pronunciava infatti v o w) e in seguito scomparso, prese in seguito il nome da questa lettera perché la sua forma ricorda due gamma (di-gamma, appunto) sovrapposti.

Utilizzi[modifica | modifica wikitesto]

La lettera Gamma può avere anche altri significati.

Numero[modifica | modifica wikitesto]

Nel sistema numerico dei Greci di età ellenistica è il segno usato per esprimere il numero 3 (se con apice in alto a destra), per il numero 3.000 (se con apice in basso a sinistra), e ancora per il numero 30.000 (se con la dieresi). Tuttavia, per quanto concerne questo caso ultimo, nei papiri si può trovare il numero anche con una lineetta orizzontale al di sopra della lettera.

Musica[modifica | modifica wikitesto]

Nella notazione vocale della musica della Grecia antica, in forma maiuscola, indica la nota Fa dell'ottava centrale, con l'aggiunta di un apex, la stessa nota con una ottava più in alto.

Altro[modifica | modifica wikitesto]

Nel linguaggio[modifica | modifica wikitesto]

  • Il termine italiano gamma può indicare una serie di opzioni come, per esempio, un'ampia gamma di modelli.

Nella matematica[modifica | modifica wikitesto]

Nella fisica[modifica | modifica wikitesto]

In informatica e televisione[modifica | modifica wikitesto]

Nella finanza[modifica | modifica wikitesto]

Nelle costruzioni navali[modifica | modifica wikitesto]

  • La lettera γ indica il peso specifico di un materiale, di un liquido o di un gas. Solitamente viene utilizzato nei calcoli teorici della immersione dello scafo o per la portata per un container.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]