Fosfato di calcio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fosfato di calcio
Nome IUPAC
Difosfato di tricalcio
Nomi alternativi
Fosfato di calcio
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare Ca3(PO4)2
Massa molecolare (u) 310.18
Aspetto Solido bianco
Numero CAS [7758-87-4]
PubChem 516943
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 3.14
Solubilità in acqua Insolubile
Temperatura di fusione 1391 °C (1670 K)
Proprietà termochimiche
ΔfH0 (kJ·mol−1) −4126 (allotropo α) [1]
Indicazioni di sicurezza
Frasi H ---
Consigli P --- [2]

Il fosfato di calcio è il sale di calcio dell'acido fosforico. A temperatura ambiente si presenta come un solido bianco inodore.

In natura[modifica | modifica wikitesto]

Mineralogia[modifica | modifica wikitesto]

I minerali del fosfato di calcio sono i tre generi di apatite. È inoltre possibile trovare il calcio legato, oltre che allo ione fosfato PO43- e ad altri composti come F, Cl, OH nell'apatite o P2O5, anche all'anione difosfato P2O74-.

Raramente si trova puro in natura ed i suoi minerali sono stati rinvenuti in Marocco, Israele, Egitto e Filippine ed altri paesi, oltre a tracce sulla Luna.

Viventi[modifica | modifica wikitesto]

È chiamato anche "cenere d'ossa", essendo uno dei principali prodotti della combustione delle ossa. Rappresenta circa il 60% della matrice del tessuto osseo e dei denti, rappresentato sotto forma di micro cristalli di idrossiapatite.

È inoltre uno dei componenti principali del guscio delle conchiglie.

Sintesi[modifica | modifica wikitesto]

Il fosfato di calcio può essere sintetizzato a partire da ossido di calcio ed acido fosforico:

3CaO(aq) + 2H3PO4(aq) → Ca3(PO4)2↓ + 3H2O

Usi[modifica | modifica wikitesto]

Il fosfato di calcio ha molteplici utilizzi, e spesso viene ricavato dai minerali che lo contengono.

Uso alimentare[modifica | modifica wikitesto]

  • È utilizzato come antiagglomerante (E341).
  • È utilizzato come agente lievitante (E341) nella produzione del formaggio.
  • È utilizzato come integratore alimentare [3] per carenze di calcio, come il carbonato di calcio ed il citrato di calcio. Si trova anche nel latte di bovino.[4]

Industria[modifica | modifica wikitesto]

Medicina[modifica | modifica wikitesto]

  • È un antiacido, un integratore alimentare ed è impiegato anche in odontoiatria.
  • È impiegato nella cura di difetti ossei o come sostituto ad un innesto osseo quando un trapianto non è possibile.[5][6][7] Può essere impiegato da solo o in combinazione a materiali biodegradabili come l'acido poliglicosico[8] o a materiali autoleganti per innesti ossei.[9][10]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Zumdahl, Steven S. (2009). Chemical Principles 6th Ed.. Houghton Mifflin Company. p. A21. ISBN 0-618-94690-X.
  2. ^ Sigma Aldrich; rev. del 24.07.2012
  3. ^ Journal of Chemical investigation 99 (6): 1287–94. DOI:10.1172/JCI119287. PMC 507944. PMID 9077538.
  4. ^ Straub DA (June 2007). Nutrition in clinical practice. (3): 286–96. DOI:10.1177/0115426507022003286. PMID 17507729
  5. ^ Paderni S, Terzi S, Amendola L (September 2009). "Major bone defect treatment with an osteoconductive bone substitute". Musculoskelet Surg 93 (2): 89–96. DOI:10.1007/s12306-009-0028-0. PMID 19711008
  6. ^ Moore DC, Chapman MW, Manske D (1987). "The evaluation of a biphasic calcium phosphate ceramic for use in grafting long-bone diaphyseal defects". Journal of Orthopaedic Research 5 (3): 356–65. DOI:10.1002/jor.1100050307. PMID 3040949
  7. ^ Lange TA, Zerwekh JE, Peek RD, Mooney V, Harrison BH (1986). "Granular tricalcium phosphate in large cancellous defects". Annals of Clinical and Laboratory Science 16 (6): 467–72. PMID 3541772
  8. ^ Cao H, Kuboyama N (September 2009). "A biodegradable porous composite scaffold of PGA/beta-TCP for bone tissue engineering". Bone 46 (2): 386–95. DOI:10.1016/j.bone.2009.09.031. PMID 19800045
  9. ^ Erbe EM, Marx JG, Clineff TD, Bellincampi LD (October 2001). "Potential of an ultraporous beta-tricalcium phosphate synthetic cancellous bone void filler and bone marrow aspirate composite graft". European Spine Journal : Official Publication of the European Spine Society, the European Spinal Deformity Society, and the European Section of the Cervical Spine Research Society 10 Suppl 2: S141–6. DOI:10.1007/s005860100287. PMID 11716011
  10. ^ Indian Journal of Orthopedics (luglio 2009)

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia