Benzoato di calcio

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Benzoato di calcio
Formula di struttura
Nomi alternativi
E213, Sale di calcio dell'acido benzoico
Caratteristiche generali
Formula bruta o molecolare Ca(C7H5O2)2
Massa molecolare (u) 282,31 g/mol
Aspetto polvere bianca
Numero CAS [2090-05-3]
Proprietà chimico-fisiche
Densità (g/cm3, in c.s.) 1,44
Solubilità in acqua 2.32 g/100 mL (0 °C)
2.72 g/100 mL (20 °C)
8.7 g/100 mL (100 °C)
Indicazioni di sicurezza
Frasi R --
Frasi S --

Il benzoato di calcio è il sale di calcio dell'acido benzoico. A temperatura ambiente si presenta come una polvere bianca inodore.

Uso come additivo[modifica | modifica wikitesto]

Il benzoato di calcio trova impiego nell'industria alimentare come conservante (il suo codice è E213), e il suo uso alimentare è approvato nell'Unione Europea,[1], negli Stati Uniti, in Australia e in Nuova Zelanda.[2]. Si usa prevalentemente su cibi lievemente acidi, e le sue qualità di conservante sono migliori con un pH superiore a 5. A causa della sua azione fungicida, si può trovare anche nella frutta.[3]. Ferma la crescita di muffe e lievito.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ UK Food Standards Agency: Current EU approved additives and their E Numbers. URL consultato il 27 ottobre 2011.
  2. ^ Australia New Zealand Food Standards Code Standard 1.2.4 - Labelling of ingredients. URL consultato il 27 ottobre 2011.
  3. ^ P. R. Ashurst, (2010), Chemistry and technology of soft drinks and fruit juices, Wiley, pág. 119
chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia